Blow–É sempre l’ultimo giorno d’estate e io sono rimasto fuori al freddo senza una porta per rientrare.

Come sempre amo proporvi,nella sezione pensiero,delle piccole riflessioni spesso tramite una foto,una poesia o una canzone;ma anche tramite i film. Personalmente,amo rivedere le scene importanti dei lungometraggi,risentire i monologhi o le parti che mi hanno colpito. Credo che da un bel film s’impari sempre tanto,”la vita non è un film” come dicevano gli Articolo 31,ma […] Read more…

Negrita Dannato Vivere

TESTO DANNATO VIVERE Avrei bisogno di sfogarmi e non so più nemmeno piangere.Com’è difficile aspettare quando arrivi alla mia età. Dovrei Parlare con qualcuno e non c’è campo in tutto l’etere. E sento il peso delle stelle che non ho afferrato mai. Però è qualcosa che ho provato e nona volta tornerà. Rit. A SCIVOLARE Giù… NELLA CORRENTE. PER RISALIRE SU….DOLCEMENTE. IRRESISTIBILE…STUPENDO, INCONCLUDENTE, DANNATO VIVERE…. […] Read more…

BUD SPENCER BLUES EXPLOTION

UN BLUES TUTTO ITALIANO C’è un duo composto da due ragazzi romani : Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio,che un giorno (nell’anno 2007),dopo una serata alcolica tra amici decidono di chiamarsi  “Bud Spencer blues explotion”,entrando cosi nella scena musicale italiana. Il nome fa riferimento, nella prima parte all’attore Bud Spencer e nella seconda parte al gruppo […] Read more…

CHANEL 2.55 UNA BORSA CON LA STORIA

CHANEL 2.55 Coco Chanel La Chanel 2.55, è la borsa che ha fatto la storia della moda femminile, ultra comoda,elegante e glam. La 2.55 venne proposta per una nuova immagine di donna,quella che dopo la seconda guerra mondiale,la grande Coco Chanel,voleva rappresentare con il suo design,cercando di rivoluzionare la moda e il costume,come ha sempre […] Read more…

mine vaganti -com’è brutta la calunnia

Non poteva mancare come ogni settimana un pensiero dedicato ad un film,una foto o una canzone. Per uscire un pò dei pensieri tristi  delle ultime settimane,ho scelto qualcosa di divertente,estratto da un film che adoro,girato nello splendido salento,ma comunque dai contorni molto riflessivi. La storia è molto carina,tocca il tema dell’omosessualità e dei preconcetti,dovuti ad […] Read more…

COCA COLA AND SECURITY CAMERAS

Coca Cola,con il suo nuovo spot,ci regala 90 secondi d’immagini rubate alla vita quotidiana. Il marchio,si è sempre distinto per la sua genialità negli spot pubblicitari ,per le strategie di marketing (sempre giuste), e per l’impegno per il sociale. Oggi si supera,utilizzando come spot le telecamere di sicurezza e le immagini rubate in tutto il […] Read more…

GONNE LUNGHE CHE BELLEZZA…

Finalmente l’estate è arrivata,si respira la brezza marina,la pelle inizia a scurirsi,si esce quasi ogni sera  anche solo per un aperitivo o una passeggiata,pertanto siamo tutte alla perenne ricerca di capi freschi e trendy. Per questo ho creato per voi questo post,con tante idee su come indossare le gonne lunghe,che quest’anno vanno particolarmente in voga,in […] Read more…

John Legend

Tonight (Best you ever had) Dopo una lunga pausa,che ci è sembrata grande quanto l’eternità, John Legend è tornato con un duetto spettacolare,insieme al grande Ludacris. Il brano “Tonight” ha scalato le classifiche,anche se è uscito all’inizio dell’anno,continua a sopravvivere nelle radio. Secondo me,sarà sicuramente uno dei tormentoni estivi più amati. Il pezzo è stato […] Read more…

DAVID GROSSMAN

CHE TU SIA PER ME IL COLTELLO David Grossman,è uno scrittore e saggista isrealiano. L’autore è conosciuto non soltanto per i suoi romanzi : profondi,semplici,avvincenti e coinvolgenti; ma anche per le sue inchieste sulla popolazione palestinese nei territori occupati dagli israeliani in Cisgiordania.  Inoltre tra i romanzi sperimentali di Grossman si può annoverare: Che tu […] Read more…

L’OVOSODO CHE SENTO DENTRO DI ME…

OVOSODO “Tutte le mattine, prima di portare Giovanna al nido, e poi andare a lavorare in ospedale, Susy mi accompagna al lavoro in macchina. E tutte le mattine, che piova o ci sia il sole, lei mi dice la stessa identica cosa: “sei sempre più bello”. E io vado a lavorare contento. Chi lo sa, […] Read more…

1 60 61 62 63 64 66