Dormire, tra i nostri  vari fabbisogni, ricopre un ruolo primario che potremmo definire di vitale importanza tanto per i bambini quanto per le persone adulte. Oltre alla quantità di ore necessarie per affrontare al meglio le giornate e godere di una buona salute, quantità che varia in base all’età, è fondamentale anche la qualità del nostro sonno. Per migliorare questi due fattori complementari, quantità e qualità, sono tanti i consigli che ci vengono forniti da dottori, siti web e pubblicità come: stare attenti a cosa si mangia a cena per non appesantirci, ridurre caffè e fumo, effettuare un bagno caldo per favorire il rilassamento, non usare cellulari o dispositivi elettronici nelle ore precedenti e scegliere il letto giusto. Si, il nostro letto per ciò che concerne la qualità del riposo è sicuramente al primo posto in quanto un letto scomodo non solo ci rende difficile trovare la giusta posizione per addormentarci riducendo, di conseguenza, anche il fattore quantità, bensì ci porta a svegliarci già stanchi, poco riposati ed in alcuni casi anche doloranti. In tanti affermano che il materasso perfetto dev’essere rigido, ortopedico, piuttosto duro e con le doghe in legno e costare tanto. In verità, però, non è proprio cosi. Difatti, la scelta del materasso dovrebbe basarsi su esigenze fisiche collegata alla salute o ad eventuali problemi, unita alla posizione nella quale solitamente tendiamo ad addormentarci. Ad esempio, se la posizione che prediligiamo ci porta a dormire supini, la scelta dovrebbe spostarsi su materassi più rigidi che sostengano la schiena al fine di evitare dolori lombari. Se, invece, preferiamo stenderci su uno dei due fianchi sarebbe più giusto optare per un materasso morbido che permetta alla spalla di sprofondare e avere maggiore comodità. Altra distinzione riguarda il tipo di materiale utilizzato, analizziamo i più comuni:

  1. LATTICE il loro sostegno è abbastanza rigido al contempo sono dotati di una flessibilità capace di adattarsi ai contorni del corpo distribuendo la pressione in maniera uniforme. Sono traspiranti, quindi più freschi e anallergici perciò perfetti per chi soffre di allergie esclusa quella, per l’appunto al lattice. La soluzione congeniale per chi tende a muoversi tanto durante il sonno.
  2.  MEMORY FOAM la flessibilità eccezionale di questo materiale consente di ottenere una distribuzione perfetta della pressione durante le ore di riposo. Sono resistenti e durano allungo. Particolarmente adatti per chi si muove poco e soffre il freddo oppure abita in zone fredde in quanto il materasso riesce a trattenere il calore del corpo.
  3. MOLLE la distribuzione del peso corporeo è buona in quanto evita accumuli di pressione in taluni punti. Perfetti per chi suda molto o vive in posti caldi in quanto, grazie alle molle, vi è una buona areazioni.

Naturalmente, però, alla base serve acquistare un materasso capace di sorreggere il peso del corpo in modo corretto. Alla luce di tutte questo è facile rendersi conto che il prezzo elevato non è forzatamente sinonimo di qualità, anzi, il prezzo deve essere commisurato alle nostre tasche e noi dovremmo valutare le materie prime utilizzate, le certificazioni, l’azienda che ci offre il prodotto e la garanzia del prodotto. MiaSuite, ad esempio, offre davvero tutto questo: garanzia per 15 anni, assistenza H24, spedizione gratuita, materassi su misura, dispositivi medici con detrazioni fiscali, certificazioni e diversi modelli al fine di accontentare le varie esigenze. L’azienda produce materassi 100% made in Italy dal 1957 e, dal 2008, si è specializzata anche nella vendita online. Gli standard sono elevati e la realizzazione dei materassi avviene, ancora oggi, nel rispetto della tradizione dell’artigianato italiano con un occhio attento all’innovazione e all’avanguardia al fine di offrire delle migliorie. Tutto viene testato per garantire al consumatore qualità, comfort e benessere, tre elementi fondamentali del dormire bene. Oltre ad offrire materassi per culla, rotondi, a una piazza, a una piazza e mezzo, alla francese o matrimoniali, miasuite ha pensato a tutti offrendo materassi in :  poliuretano, memory foam, multionda, multistrato, a molle e ignifughi. La vasta gamma di prodotti e un il numero verde messo a disposizione rappresentano davvero un valore aggiunto capace di soddisfare le varie esigenze consigliando al meglio l’utilizzatore finale. Perchè dormire bene è un dovere nei confronti della nostra serenità e salute, ma anche un diritto assoluto.

 

Ora si, che possiamo rilassarci e fare dei sogni d’oro!!!

Immagini dal web- Testo a cura del “L”Atelier du fantastique!- Post sponsorizzato

1 Comment on Materassi: come scegliere il migliore in base alle nostre esigenze.

  1. Tomaso
    26 giugno 2018 at 11:50 (3 settimane ago)

    Cara Audrey, la scelta del materasso è molto importante si si vuole dormire bene!!!
    Ciao e buon pomeriggio, con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.