Primavera vuol dire voglia di cibi leggeri, colorati, sani, super buoni e anche facili da realizzare. Perchè, con l’aria che pian piano si riscalda, è bello prendere un aperitivo in terrazza con gli amici,  mangiucchiare qualche finger food durante un buffet il sabato sera o semplicemente uscire per un picnic e stuzzicare qualcosa di poco calorico ma tanto buono. 

Non sapete cosa preparare? Niente paura, ho io l’idea che fa per voi: polpettine di quinoa e ricotta con maionese di anacardi. Una ricetta senza glutine, senza uova, vegetariana, sana e ricca di nutrienti. Difatti, grazie alla quinoa, una piante erbacea che non fa ingrassare fornirete al vostro organismo tante proteine, grassi prevalentemente insaturi, fibre e minerali (fosforo, magnesio, ferro e zinco). La ricotta vaccina, invece, già conosciuta e consumata nell’antica Roma e anche in Grecia, farà da legante offrendo cremosità alla vostra polpetta con pochissime calorie. Infine, per accompagnare il tutto, se lo si desidera, vi è una maionese di anacardi, una frutta secca poco usata in Italia perfetta per chi vuole variare la propria dieta conferendo all’ organismo: grassi buoni (quelli che tengono il nostro cuore in salute), un discreto apporto di magnesio, vitamina B, aminoacidi essenziali e minerali (potassio, fosforo, sodio, zinco, rame, ferro e selenio). A tutto questo va aggiunta una bella dose di triptofano (un antidepressivo naturale) e zeaxantina (un antiossidante naturale). In conclusione, gli anacardi, offrono effetti benefici contro il diabete di tipo due, non conferiscono colesterolo e anche se sono leggermente calorici, per le loro tante proprietà, si dovrebbero consumare un paio di volte a settimana in una dose non superiore o inferiore a 15-20 g.

Print Recipe
Polpette di quinoa e ricotta con maionese di anacardi
Un secondo da leccarsi i baffi o, in alternativa, un finger food sfizioso e super buono. Perfetto per un aperitivo o un buffet e da non sottovalutare in un pranzo importante. La quantità delle polpette ricavate varia in base alla loro grandezza. Per ottenere un risultato ideale suggerisco di prendere un quantitativo tale da ottenere una pallina di grandezza media.
Tempo di preparazione 20 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Tempo Passivo 2 hours
Porzioni
3 people
Ingredienti
Per la maionese di anacardi
Per le polpette di quonoa e ricotta
Tempo di preparazione 20 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Tempo Passivo 2 hours
Porzioni
3 people
Ingredienti
Per la maionese di anacardi
Per le polpette di quonoa e ricotta
Istruzioni
Per la maionese di anacardi
  1. In una ciotola versare gli anacardi e tenerli in acqua tiepida per un paio d'ore. Scolare gli anacardi e frullarli, in un mixer, assieme agli altri ingredienti. Servire quando il composto risulterà: cremoso, omogeneo e liscio.
Per le polpette di quinoa e ricotta
  1. In 160 ml di acqua in ebollizione versare la quinoa e cuocere, per circa 10 minuti, con un coperchio sino al totale assorbimento dell'acqua. Lasciare che la quinoa si raffreddi. Una volta fredda , in una ciotola, mescolare la ricotta aggiungere sale, pepe e la mente tritata finemente. . Inumidire leggermente le mani e far roteare il composto tra i palmi effettuando dei movimenti rotatori al fine d'ottenere delle polpettine. Passare le polpette nel pangrattato e riporle in frigo per almeno due ore. Friggere in abbondante olio caldo per qualche secondo, giusto il tempo per fornire all'impanatura una leggera doratura.

6 Comments on Polpette di quinoa e ricotta con maionese di anacardi

  1. Stefania
    16 aprile 2018 at 10:56 (5 mesi ago)

    Sembrano buone. Certamente la presentazione è invitante. Tempo di primavera, tempo di cambiamenti, perchè no. Da provare.
    Un abbraccio e buon inizio settimana, Stefania

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      20 aprile 2018 at 18:56 (5 mesi ago)

      Se ti piace la quinoa lo sono e anche tanto e poi sono super leggere 😉
      Un abbraccio cara e buon week-end :*

      Rispondi
  2. Tomaso
    16 aprile 2018 at 11:03 (5 mesi ago)

    Cara Audrey, dici bene, bisogna mangiare leggeri se si vuole stare bene, specialmente a noi anziani!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio.
    Tomaso

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      20 aprile 2018 at 18:58 (5 mesi ago)

      Ciao caro Tomaso,
      infatti!! non rinunciare al gusto è scegliere cose che fanno bene
      un abbraccio e un sorriso
      buon week-end 😉

      Rispondi
  3. Elisabetta
    18 aprile 2018 at 18:18 (5 mesi ago)

    Una ricetta super ricercata…da provare assolutamente! Baci

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      20 aprile 2018 at 19:02 (5 mesi ago)

      siii!!!
      Un abbraccio cara 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.