E DELIRII DI UNA BLOGGER CHE TENTA DI SPIEGARE SENSAZIONI, RICETTE E DESTINO USANDO CANZONI E BISCOTTI…

biscotti in frolla montata senza glutine

Quella che vi mostro oggi è una ricetta speciale, una di quelle ricette che appunti nei quaderni colorati e profumati assieme a tutti quelli che sono i cavalli di battaglia sfoggiati ai fornelli. Spesso vi dico che cucinare è un atto d’amore ed effettivamente lo penso e non la uso come frase fatta. Non so voi, ma tante volte, quando preparo qualcosa m’immagino simile a una della protagonista di quei film americani strani e sdolcinati ove chi cucina mette in atto, involontariamente, una piccola magia che provoca emozioni meravigliose a chi addenta il succulente manicaretto. Certo, nella realtà queste cose non accadono ma forse, quando prepariamo qualcosa con il cuore, un po’ d’amore e anche di magia arriva o almeno mi piace pensare che sia cosi. Questi biscotti sono i primi che ho sfornato (della piccola serie che ho condiviso con voi: macine, nutellotti…), ma tra gli ultimi che sto postando. E questo perchè, per me, sono biscotti speciali che profumano di cose belle, di sogni, di speranze ed emozioni. Si, a volte il destino può stupirti e “un giorno all’improvviso” può ben pensare di mescolare le carte cambiando avvenimenti che sembravano scontati.frolla montata senza glutine 2

E come canta Tiziano “dopo un lungo inverno accettammo l’amore che meritiamo di pensare o pensiamo di meritare, per questo ci facciamo cosi male“. Cosi proprio con lo stesso sound della Ayane mi sono ritrovata in modalità “se ti sorprendi a ridere, solo tu sai perchè” …beh!! Se questo accade vuol dire che qualcosa di straordinario sta succedendo e anche se all’inizio “tanto tu non capirai“, la verità è che “certe cose iniziano ma non hanno fine…” In questo modo, tra una canzone, qualche limite e tanti dolci condivisi e divisi ho scoperto che si, se qualcuno di speciale ti dice che ama i ferri di cavallo e il cioccolato fondente e se tu ami qual qualcuno puoi metterti all’opera e superare te stessa. Cosi, per rendere felice il mio Miky, ho pensato che la frolla montata sarebbe stata la cosa migliore da intingere nel fondente per ottenere i suoi adorati “ferri di cavallo” e vederlo contento. E questo post arriva solo adesso perchè per me rappresenta un po’ la magia dell’amore, i biscotti che ad ogni morso ti conquistano, il profumo del té che inebria e la voglia di nascondere quel sentimento tra le collante, i bracciali e gli anelli, per conservarlo intatto e proteggerlo ad ogni costo. Ho eseguito la ricetta lentamente, con amore e delicatezza, ho prestato attenzione ad ogni minimo particolare e anche se sapevo che l’esecuzione era semplice la paura di smontare il composto mi ha fatto procedere ad agio e quasi mi è parso di captare la bellezza e l’atmosfera da sogno, quella dei film, quella ove tutto poi porta verso la felicità…Ho confezionato i biscotti, li ho portati da lui e ho atteso trepidante il suo giudizio e mentre ne addentava uno ho visto cambiare l’espressione sul suo volto, addolcire ogni porte, illuminare gli occhi…Non so se è stata la magia, l’attenzione riposta o quell’amore nell’esecuzione ma di una cosa sono sicura “ sarò quel vento che ti porti dentro e quel destino che nessuno ha mai scelto e poi, l’amore è una cosa semplice e adesso, adesso, adesso te lo dimostrerò…

frolla montata senza glutine

Non esiste cosa più bella dell’essere il cielo di qualcuno e al contempo avere quel qualcuno come proprio cielo.

frolla montata senza glutine step by step

La frolla montata è un impasto usato in pasticceria per la preparazione di biscotti leggeri, friabili, gustosi e “inzupposi”. Essendo un composto dalla consistenza morbida per ottenere dei bei biscotti occorre aiutarsi con un sac-à-poche o uno sparabiscotti. La frolla montata, come le altre frolle, può essere aromatizzata con ciò che più ci piace: vaniglia, cannella, cacao, scorza grattugiata di limone o arancia… Infine ogni biscotto può essere poi impreziosito con creme, rivestito di cioccolato fondente o al latte e reso particolare con della frutta candita o secca.

Biscotti di pasta frolla montata senza glutine
Prep time Cook time 10 mins Total time 25 mins
Con le seguenti dosi si ottengono all’incirca 30-35 biscotti di frolla montata. Si possono conservare anche una settimana se riposti in una scotola di latta e in un posto fresco e asciutto. I tempi di cottura possono variare in base al forno utilizzato pertanto si consiglia di prestare attenzione.
Author: Audrey
Recipe type: Dessert
Serves: 25m
Ingredients
  • 175 gr di farina di riso rimacinata finissima
  • 50 gr di maizena (o amido di mais)
  • 50 gr di burro di alta qualità ammorbidito
  • 1 uovo grande
  • 75 gr di zucchero a velo
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • la punta di un cucchiaino da caffè di gomma di guar
  • un pizzico di sale
  • scorza di un limone bio
  • 100 gr di cioccolato sciolto a bagnomaria
Instructions
  1. In una ciotola versare burro ammorbidito e zucchero a velo e lavorali a pomata con l’aiuto della marisa. Una volta ottenuta la pomata montare il burro con le fruste elettriche e incorporare, a filo, l’uovo sbattuto. Setacciare la farina e versarla assieme a lievito, gomma di guar, sale e scorza di limone nell’impasto avendo premura di mescolare il tutto attraverso movimenti rotatori che vanno dall’alto verso il basso per evitare di smontare l’impasto. Foderare, con la carta da forno, la teglia e porre l’impasto in un sac-à-poche o in una spara biscotti e creare le forme desiderate direttamente poggiando l’impasto sulla carta. Cuocere a 250°C per 2-3 minuti e poi a 200°C per altri 8 minuti (forno ventilato).
  2. Far raffreddare i biscotti e, tenendoli da un’estremità, inzupparli nel cioccolato sciolto, lasciar raffreddare e poi riporre in una scatola di latta.

biscotti in frolla montata senza glutine con fondente

Vorrei tanto che ci fosse un libro di cucina anche per la vita, con tutte le ricette che ti dicono come affrontarla nel modo giusto!… Lo so, adesso lei mi dirà:- Si impara sbagliando!-… ” No, quello che stavo  per dirle, e lei lo sa meglio di tutti, è che sono le ricette che uno si inventa quelle che funzionano meglio di tutte!” (dal film “Sapori e dissapori”)

24 Comments on Biscotti di pasta frolla montata senza glutine

  1. Tomaso
    7 Giugno 2016 at 8:55 (3 anni ago)

    Cara Audrey, è sempre un üiacere entrare nel tuo roaffinato blog!!!
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 12:18 (3 anni ago)

      Ciao Tomaso,
      grazieeee!!! sei sempre super premuroso e gentile
      buona domenica a presto
      un abbraccio

      Rispondi
  2. Luisa Napolitano
    7 Giugno 2016 at 15:31 (3 anni ago)

    saranno sicuramente buonissimi!
    Arrivo al tuo blog tramite la festa dell’amicizia, mi piace molto, infatti mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi!
    Lifen

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 12:19 (3 anni ago)

      si, sono davvero buono e anche leggeri e friabili.
      grazie e ben venuta 😉
      a presto

      Rispondi
  3. Andrea
    7 Giugno 2016 at 23:37 (3 anni ago)

    Immagino che si siano illuminati gli occhi :)) che meraviglia. Buonissimi e bravissima :))

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 13:37 (3 anni ago)

      siii!!!
      grazie !!
      Buona domenica a presto 😀

      Rispondi
  4. Marina
    8 Giugno 2016 at 11:03 (3 anni ago)

    Buonissimi! I classici biscottini da thè pomeridiano. Li adoro!\

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 13:40 (3 anni ago)

      si!!! Li adoro anch’io 😉
      a presto

      Rispondi
  5. lolle
    8 Giugno 2016 at 13:48 (3 anni ago)

    Penso a quanto fa piacere quando qualcuno fa qualcosa per te… non un gesto o un regalo plateali ma qualcosa di veramente pensato, qualcosa che costa anche un po’ di fatica… E poi che belli questi biscotti!!

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 13:45 (3 anni ago)

      Per me è tra le cose più belle perchè penso sia davvero come donare un po’ una parte di se. Grazieeeeee!!!

      Rispondi
  6. lolle
    8 Giugno 2016 at 13:49 (3 anni ago)

    p.s. ricetta da 5 stelline!!!

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 13:45 (3 anni ago)

      grazieeeee!!!! 😀

      Rispondi
  7. Veronica
    8 Giugno 2016 at 14:56 (3 anni ago)

    Cara ! Che bel post pieno d’ amore , i tuoi biscotti sono bellissimi e l’ amore ha fatto il resto, hai creato una vera prelibatezza! Un abbraccio sono contenta per te ❤️

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 13:53 (3 anni ago)

      Ciaooo,
      ero in vena di romanticiso ahuahuahau
      Sono molto soddisfatta perchè erano davvero molto buoni.
      un abbraccione grazie!!! <3 <3 :*

      Rispondi
  8. Stefania
    8 Giugno 2016 at 17:46 (3 anni ago)

    Mia cara Audrey hai trasmesso anche a me la magia di questi tuoi biscottini, ne ho sentito in bocca la loro friabilità, tutta la loro prelibata dolcezza….uhhh devono esser buonissimi e anche l’occhio ne è rimasto conquistato…..Un abbraccio e grazie…bravissima!! Stefania

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 13:54 (3 anni ago)

      Ciao Stefania,
      allora sono super felice 😉
      Un abbraccione e grazie mille!!! 😀

      Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 20:26 (3 anni ago)

      grazie anche a te ;D

      Rispondi
  9. Giada
    12 Giugno 2016 at 19:37 (3 anni ago)

    Devono essere ottimi e tu li hai presentati divinamente!! Complimenti!

    Rispondi
    • Audrey
      12 Giugno 2016 at 20:27 (3 anni ago)

      grazie mille!!! a presto 😀

      Rispondi
  10. umby
    30 Maggio 2017 at 7:31 (2 anni ago)

    Si potrebbe cortesemente sapere cos’é la ” gomma di guar”. Va bene anche quella per matita tenera?

    Rispondi
    • Audrey
      1 Giugno 2017 at 18:59 (2 anni ago)

      la gomma di guar è un idrocolloide che serve, considerando la mancanza di glutine, a far da legante ed evitare che il biscotto, vista la sua elevata friabilità dovuta non solo al tipo d’impasto ma anche alla mancanza di farina 00, diventi polvere tra le mani. Nonostante questo se lei utilizza miscele di farine per dolci e crostate non dovrebbe servirle per la realizzazione della ricetta in quanto, nelle miscele stessa, è già presente. Se, invece, come me non usa miscele il consiglio è quello di aggiungerlo agli ingredienti per ottenere una riuscita ottimale. La gomma di guar si ricava dai semi di guar una pianta erbacea tipica dell’India e del Pakistan. In commercio si trova di diverse marche e nei negozi specializzati (senza glutine) solitamente è facilmente reperibile. Ovviamente non va bene la gomma per matita tenete e nemmeno quella per le penne cancellabili. 😉
      Spero di essere stata esaustiva nella mia spiegazione e di averle sciolto ogni curiosità, dubbio o perplessità. Buona serata.

      Rispondi
  11. Chocovanillary
    4 Maggio 2018 at 22:57 (1 anno ago)

    Bellissimi! Devono essere anche molto buoni! È data ti che li vorrei provare a fare!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      5 Maggio 2018 at 15:14 (1 anno ago)

      grazieeee!!! Si, sono buoni , piacciono anche a chi non è celiaco li hanno davvero assaggiati in tanti.
      Ti consiglio di provare sono anche facili da fare. grazie e buon week-end 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.