patatine paprika e chili 2

Le patate sono un tubero ottenuto dalla specie solanum tuberosum. Per quanto riguarda il punto di vista nutrizionale esse hanno un alto contenuto di carboidrati presenti principalmente sotto forma di amidi. Inoltre sono fonte di importanti minerali e vitamine, alcune delle quali sono contenute proprio nella buccia: vitamina C, potassio, vitamina B5, tiamina, riboflavina, folati, niacina, magnesio, fosforo, ferro e zinco. La patata, per essere di qualità, deve avere una pelle ben tesa sinonimo della sua freschezza e di una giusta conservazione dell’alimento. Esse devono essere dure, non spugnose e prive di radici. Una patata ricoperta di terriccio è sicuramente sinonimo di naturalezza a differenza di quelle molto pulite ma delle quali non sappiamo nulla sul sistema di lavaggio industriale utilizzato. In commerciopatatine al paprika esistono diversi tipi di patate, queste sono quelle più comuni e utilizzate:

1-Patate a pasta gialla dalla polpa compatta, soda e poco farinosa. Le loro dimensioni sono grandi con forma oblunga o rotonda, pelle dorata o gialla e polpa dorata. Il loro colore è dovuto alla presenza di caroteni. Hanno una strutta leggermente vellutata, umida e cerosa pertanto sono ideali da friggere, lessare e cuocere in forno o in umido. In un piccolo centro in provincia di Varese, ad Uboldo, viene coltivata una varietà molto pregiata. Un’altra varietà prodotta a Polignano a Mare, “la Spunta”, è molto amata e consumata nel sud Italia ove viene utilizzata anche nella preparazione di lievitati, dolci e gelati, rinomata anche per l’alto contenuto di vitamina C dovuta al clima e al territorio.

2-Patate a pasta bianca con polpa farinosa perchè ricca di amido pertanto tendente allo spappolamento durante la cottura. Esse possono essere piccole o medie, la loro pelle è bianca o marrone chiaro e la pasta è bianca. Sono perfette per purè, crocchette, sformati e gnocchi.

3-Patate novelle o primaticce, la loro caratteristica principale è la buccia sottile e la polpa tenera, infatti vengono raccolte quando la maturazione non è completata. La loro conservazione è molto breve e, se ben lavate e strofinate, si possono cuocere con la buccia. Perfette per chi è a dieta grazie al loro basso contenuto calorico possono essere consumate dopo la cottura al forno o in padella, ma sono ottime anche lesse o al vapore. Sono tipiche del bacino mediterraneo.patatine alla paprika e chili

4-Patate a buccia rossa e pasta gialla, la loro polpa è soda e compatta il che le rende adatte a cotture lunghe: cartoccio, forno o frittura. Sono piccole o medie, rotonde o leggermente allungate, lisce e dalla sottile pelle rossa. In Toscana, a Cetica, viene coltivata una varietà di alta qualità.

5-Patate americane o dolci, la caratteristica di questa patata è dovuta alla polpa dolce e delicata nonché ricca di beta-carotene. La resa migliore si ottiene arrostendole ma sono buone anche lesse e condite con un po’ di burro crudo o con zucchero di canna e cannella.

Patatine paprika e chili. Più buone e sane di quelle in busta perfette per ogni palato perchè personalizzabili e naturalmente senza glutine.

patatine

Patatine paprika e chili fatte in casa 
Prep time 
Cook time 
Total time 
Per due persone. Il quantitativo di spezie e sale utilizzato può variare in base al vostro palato e alla resa delle patate. Difatti, potrebbe servire più o meno condimento al variare del gusto personale ma anche alla quantità ottenuta che può leggermente modificarsi a causa delle dimensioni e dello spessore delle patatine.
Author: Audray
Recipe type: Brunch
Cuisine: American
Serves: 55 mins
Ingredients
  • 2 patate grandi a pasta gialla
  • 2 cucchiai di paprika dolce
  • 1 cucchiaino di chili extra forte
  • 1 cucchiaino ½ di sale fino
  • olio si semi di girasole o arachidi
Instructions
  1. Lavare, pulire e pelare le patate. Con l’aiuto del pela patate tagliare delle fette molto sottili cercando di dargli una forma il più ovale possibile. Lasciare riposare in acqua per almeno 1 ora. Trascorsa l’ora di tempo risciacquare le patate e asciugarle per bene. Friggere in olio bollente (160° C olio di semi di girasole- 150° olio di arachidi). Versare le patate cotte in un piatto foderato con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. In una ciotola mescolare paprika, chili e sale. Prendere un sacchetto per alimenti inserire all’interno piccole quantità di patate all’incirca 25-30 patate alla volta e 1-2 cucchiaini di spezie, muovere la busta e shakerare un po’ per permettere a tutte le patate di catturare la polverina rossa preparata precedentemente. Servire.
Notes
Se volete avere un sapore classico vi basterà effettuare lo stesso procedimento utilizzando solo il sale.
Cambiando il dosaggio e le spezie potete sbizzarrirvi creando i gusti che più vi piacciono: solo paprika, solo chili, paprika e limone, curry, …

patatine paprika e chili3

Mancherò per all’incirca una settimana, ma potete seguirmi su facebook e istangram attraverso la mia pagina o quella di ifood. Vi mostrerò, assieme alle mie colleghe, Francesca e Marta, l’evento  “Salone dello sviluppo locale” che si terrà a Gallipoli dal 6 al 9 ottobre.

Buon inizio settima a tutti.patatine paprika e chili

22 Comments on Patatine paprika e chili fatte in casa (più buone e sane di quelle in busta, facili, veloci e senza glutine)

  1. Lilli
    5 Ottobre 2015 at 22:03 (4 anni ago)

    No va beh, dopo questa ricettina hai la mia più grande stima, che buoneeee!!! Io le adoro ma ti confesso non le abbia mai preparate in casa per pigrizia. Sei troppo brava Audrey! E sono contenta per questa esperienza che vivrai, divertiti, seguirò con piacere le tue avventure ovviamente! Un abbraccio grande! <3

    Rispondi
  2. lolle
    5 Ottobre 2015 at 22:06 (4 anni ago)

    Son venute benissimo… brava!! Quando ti prende la voglia di salato… ecco la ricetta giusta! Grazie Audrey, buon divertimento e buon lavoro, ci racconterai tutto al tuo ritorno, ciao

    Rispondi
  3. ConUnPocoDiZucchero Elena
    6 Ottobre 2015 at 6:48 (4 anni ago)

    ci lasci per questi giorni con una ricettina specialissima!!
    A parte il atto che sei stata di uan chiarezza incredibile rendendo qst tuo post interessantissimo davvero, hai reso un cibo golosa ma “maialoso” qualcosa di buono, stuzzicante e sicuramente 1000 volte più sano!
    Il che fa dire: ma che sto aspettando io?!?!?! 😀
    ps: buon viaggetto

    Rispondi
  4. Pier(ef)fect
    6 Ottobre 2015 at 8:46 (4 anni ago)

    Sembrano buonissime, di quelle che fanno crock come le patatine in busta *-*
    Poi l’idea di insaporirle con la paprika e chili è anche meglio (in genere trovi le ricette delle classiche chips).
    Un bacio 🙂

    Rispondi
  5. MikiMoz
    6 Ottobre 2015 at 11:11 (4 anni ago)

    Sorellastra, goditi il Salento!
    Che dire, patatine che attirano solo dalla foto… **
    Si potrebbero sperimentare tantissimi gusti 😀

    Moz-

    Rispondi
  6. Veronica
    6 Ottobre 2015 at 16:41 (4 anni ago)

    Buoneeeee ne voglio a kili !!!

    Rispondi
  7. lu beautylove
    6 Ottobre 2015 at 19:43 (4 anni ago)

    …ci starebbero proprio bene ora un po’ di patatine!!!
    …adoro le patate, cucinate in tutti i modi 🙂
    …un bacione!!!

    Rispondi
  8. Stefania
    7 Ottobre 2015 at 18:45 (4 anni ago)

    Che buone che devono essere, ricetta da provare. Solo a guardare le foto fanno venire l’acquolina in bocca… Ciao Audrey, un abbraccio Stefania

    Rispondi
  9. Silvia
    8 Ottobre 2015 at 17:24 (4 anni ago)

    Buonissimeeee le adoro alla paprika! Poi fatte in casa… GNAMMIIII

    Rispondi
  10. speedy70
    8 Ottobre 2015 at 22:29 (4 anni ago)

    Assolutamente da rifare…. le adoro alla paprika!!!!!

    Rispondi
  11. Audrey
    12 Ottobre 2015 at 18:09 (4 anni ago)

    Ringrazio tutti per i commenti e mi scuso per la risposta collettiva, ma è dovuta alla mancanza di tempo.
    @Tomaso, sono felice di sapere che sei di nuovo tra noi 🙂
    un abbraccio a tutti e grazie per le belle parole

    Rispondi
  12. Valentina
    12 Ottobre 2015 at 20:07 (4 anni ago)

    Queste sono da provare, devono essere ottime! Tesoro sei bravissima, sono perfette <3 Un abbraccio enorme e buona serata 🙂 :**

    Rispondi
    • Audrey
      17 Ottobre 2015 at 9:31 (4 anni ago)

      lo sono!! grazieeee!!!
      Un bacione enorme :***

      Rispondi
  13. Paola
    13 Ottobre 2015 at 9:09 (4 anni ago)

    Che tentazione, noi a volte le facciamo e sono buonissime, prova anche a fare le chips di topinambur, ti piaceranno

    Rispondi
    • Audrey
      17 Ottobre 2015 at 9:34 (4 anni ago)

      devo provarle 😉
      a presto

      Rispondi
  14. Yrma Ylenia
    13 Ottobre 2015 at 21:00 (4 anni ago)

    Noooo hai creato LE patatine!!! Quelle vere!!! Amica mia, sei strepitosa e non solo per come cucini, per l’amore che traspare dai tuoi occhi, anche attraverso una foto.. Sei unica e sono molto felice di averti incontrato <3

    Rispondi
    • Audrey
      17 Ottobre 2015 at 9:49 (4 anni ago)

      siiiiii!!!! è devo dire che sono ottime e rendono felici tutti 😉
      grazie tesoro, grazie mille per le tue bellissime parole che mi riempiono di gioia
      Anch’io sono davvero felice di averti conosciuta perchè sie una donna speciale 😉
      un bacione

      Rispondi
  15. MakeUpNonSolo
    18 Ottobre 2015 at 19:44 (4 anni ago)

    Domenica sera. Sono senza cena.
    Non è che passeresti con due patatine?

    Rispondi
    • Audrey
      19 Ottobre 2015 at 18:23 (4 anni ago)

      ahuahuaua perchè no!!! 😉

      Rispondi
  16. Selene
    17 Novembre 2015 at 16:23 (4 anni ago)

    Ma che incanto e che gusto…. mi è venuta voglia di provarci !! sembrano deliziose Complimenti 🙂

    Rispondi
    • Audrey
      22 Novembre 2015 at 16:42 (4 anni ago)

      lo sono te le consiglio 😉 a presto

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.