11401256_927550197307053_8929710601141721757_n

Come già sapete questa, per me, è una settimana di sfida. Sui social, assieme alle mie care compagne di squadra:  Tiziana di “A tavola siculamente“, Simona di “Biancavaniglia” , Valentina di “Il peperoncino verde” e Veronica di “Dolci Armonie”; stò lottando a colpi di link e condivisioni per far vincere il nostro sous chef Claudio Francesco Catino. Nel post precedente (questo qui) abbiamo scoperto chi è Catino, da dove viene, qual è la sua passione e perchè si sfida. Oggi, invece, ci terrei a presentarvi la sua ricetta e per rendere il tutto più sfizioso vi propongo un menù speciale, ove il filo conduttore sono i frutti rossi. Antipasto alla ciliegia, risotto alle fragole, rognone con riduzione di frutti rossi e ciliege e gaufres alla fragola. Un menù semplice ma sorprendente e diverso dal solito.

11215150_276470695859793_3242412886768590758_n

La ricetta del sous chef Claudio Francesco Catino

Il mio menù

-Antipasto vegan alle ciliege e zucchine (trovate la ricetta qui)

-Risotto ai frutti rossi (fragole, panna, vino e grana padano)

-Rognone, insalatina di campo, riduzione di vino, frutti rossi e crema di burro di panna fresca Inalpi (trovate la ricetta del sous chef Claudio Francesco Catino qui)

-Gaufres traditionnelles con panna e fragole (la ricetta è proprio qui sotto)

11401140_927550177307055_3459898767915792690_n

La ricetta che vi propongo è legata ai ricordi dell’infanzia, un dessert facile da realizzare, veloce, con poche pretese ma gustoso , a mio avviso, perfetto per concludere questo menù in dolcezza. Come sapete ho vissuto la mia infanzia in Francia e li, tra la millefoglie, la crema pasticcera, il macaron e l’éclair vi era un altro dolce amato da tutti e soprattutto dalla sottoscritta: la gaufre. 

Prep time  Cook time Total time 
per 10-12 gaufres Ricetta tratta e parzialmente modificata dal ricettario “Tefal”
Author: Audrey
Recipe type: Dessert
Cuisine: French
Serves: 8
Ingredients
  • 100 gr di farina di riso
  • 200 gr di amido di mais
  • 100 gr di farina senza glutine mix per dolci
  • ⅓ l di latte
  • 100 gr di burro
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
Instructions
  1. In un pentolino far fondere il burro.
  2. In una ciotola mescolare le farine, il sale, il lievito e lo zucchero.
  3. Creare una fontana, incorporare le uova e il burro sciolto.
  4. Aggiungere, un po’ alla volta, il latte.
  5. Mescolare e versare nella gaufrier.
Notes
Potete mangiarle aggiungendoci, oltre alla panna fresca, delle fragole, delle ciliege, dei frutti rossi o volendo qualsiasi altra frutta di stagione anche marinata o saltata in padella. I più golosi possono anche sostituire la panna con del cioccolato.

11401532_927550290640377_4333244813660781243_n

Lo si schiaccia dolcemente tra lingua e palato; lentamente fresco e delizioso, comincia a fondersi: bagna il palato molle, sfiora le tonsille, penetra nell’esofago accogliente e infine si depone nello stomaco che ride di folle contentezza.
(Gustava Flaubert)

11401532_927550130640393_8237516949647967279_n

Con questa buonissima torta partecipo al 100% Gluten Free (FRI)DAY
Con questo gustoso dolce partecipo al 100% Gluten Free (FRI)DAY

Se volte aiutare il nostro sous chef a passare il turno cliccate qui  e condividete la ricetta, basta puntare il cursore del mouse sul social prescelto, cliccare e condividere.

19 Comments on Pranzo ai frutti rossi con rognone del sous chef e gaufres traditionnelles gluten free

  1. Veronica
    17 Luglio 2015 at 11:51 (5 anni ago)

    Questo menù e il dolce sono perfetti da abbinare al piatto di Claudio F Catino. Brava cara ?

    Rispondi
    • Audrey
      17 Luglio 2015 at 12:30 (5 anni ago)

      grazie mille!! Veronica sei sempre gentilissima 😉
      bacione

      Rispondi
  2. m4ry
    17 Luglio 2015 at 15:25 (5 anni ago)

    La devo comprare questa benedetta piastra….ma che meraviglia ! Ecco, ora li voglio iooooo !
    Bacini dolcezza <3

    Rispondi
    • Audrey
      20 Luglio 2015 at 9:15 (5 anni ago)

      Comprala è ottima, veloce e anche facile da pulire. In più puoi anche divertirti preparando versioni salate, oltre che dolci. Bacioni

      Rispondi
  3. Yrmayly
    17 Luglio 2015 at 18:04 (5 anni ago)

    Tesoro mio queste gaufres sono meravigliose!!! E la panna e le fragole le rendono ancor più deliziose come…te! Un abbraccio <3

    Rispondi
    • Audrey
      20 Luglio 2015 at 9:16 (5 anni ago)

      Ciaoooo,
      grazie! la versione classica con panna e fragole è la mia preferita 😀
      Un abbraccione tesoro <3 <3

      Rispondi
    • Audrey
      20 Luglio 2015 at 9:41 (5 anni ago)

      ciaoooo
      buona giornata anche a te
      un abbraccio

      Rispondi
  4. lolle
    18 Luglio 2015 at 19:15 (5 anni ago)

    Che meraviglia super golosa!!

    Rispondi
    • Audrey
      20 Luglio 2015 at 9:41 (5 anni ago)

      😉 grazie!!!

      Rispondi
  5. Elisabetta
    18 Luglio 2015 at 19:20 (5 anni ago)

    Deliziosi i tuoi dolcetti alla fragola e panna e il menù di Claudio è molto particolare e raffinato, secondo me ha ottime possibilità! Baci Elisabetta

    Rispondi
    • Audrey
      20 Luglio 2015 at 9:43 (5 anni ago)

      Ciao,
      grazie!!! speriamo bene. Il menù in verità è una mia idea però il rognone è di Claudio 😉
      baci baci

      Rispondi
  6. Lilli
    19 Luglio 2015 at 8:08 (5 anni ago)

    Mamma mia che squisitezza, io vorrei fare colazione con questa delizia ora! Bravissima la mia Audrey, sei molto creativa e mi piace anche come presenti le foto, fanno venire l’acquolina! Un abbraccio grande e buona domenica! <3

    Rispondi
    • Audrey
      20 Luglio 2015 at 9:44 (5 anni ago)

      Ciao Lilli,
      grazieeee!!! sei sempre super gentile con me 😉
      Un abbraccione tesoro e buon inizio settimana <3

      Rispondi
  7. andrea
    19 Luglio 2015 at 10:20 (5 anni ago)

    adoro i frutti di bosco, mi ricordano sempre le escursioni in montagna! buona domenica, ciao Andrea

    Rispondi
    • Audrey
      20 Luglio 2015 at 9:46 (5 anni ago)

      anch’io ne vado matta
      buon inizio settimana ciao ciao

      Rispondi
  8. federica
    1 Settembre 2015 at 8:58 (5 anni ago)

    oh come mi piacciono!

    in argentina mi è capitato di mangiarli salati, con sopra pomodoro e avocado, ma è una cosa che sconsiglio a chiunque…bleah!

    Rispondi
    • Audrey
      3 Settembre 2015 at 16:16 (5 anni ago)

      anch’io adoro !!!!
      davvero? mi hai incuriosita …
      baci

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.