Torna “Tra Te&Me”, la rubrica che mette a confronto due punti di vista frutto dei pensieri di due persone differenti per età, provenienza geografica, studi, idee. Questa volta il tema è San Valentino, la festa degli innamorati più amata, odiata e chiacchierata.
Oggi, come la scorsa volta con il post dedicato a Paolo Giordano (cliccate qui per visionarlo), senza consultarci, Antonella ed io, abbiamo spiegato cosa rappresenta per noi questa festa celebrando con voi questa giornata fatta d’amore  raccontandovi la sua leggenda.
 
 
 
 
 
 
LA LEGGENDA

La festa del vescovo e martire Valentino si riallaccia agli antichi festeggiamenti di Greci, Italici e Romani che si tenevano il 15 febbraio in onore del dio Pan, Fauno e Luperco. Questi festeggiamenti erano legati alla purificazione dei campi e ai riti di fecondità. Divenuti troppo orridi e licenziosi, furono proibiti da Augusto e poi soppressi da Gelasio nel 494. La Chiesa cristianizzò quel rito pagano della fecondità anticipandolo al giorno 14 di febbraio attribuendo al martire ternano la capacità di proteggere i fidanzati e gli innamorati indirizzati al matrimonio e ad un’unione allietata dai figli. Da questa vicenda sorsero alcune leggende. Le più interessanti sono quelle che dicono il santo martire amante delle rose, fiori profumati che regalava alle coppie di fidanzati per augurare loro un’unione felice.  Le più celebri sono quelle della Rosa della riconciliazione e di Sabino e Serapia.

La prima vuole che san Valentino, sentendo un giorno bisticciare due giovani fidanzati, che stavano passando al di là della siepe del suo giardino, uscì loro incontro tenendo in mano una bella rosa. Il capo canuto, il volto sereno e sorridente del buon vecchio e quella rosa, tenuta in alto col gesto di donarla, ebbero il magico potere di calmare i due innamorati in lite. Quando poi egli, donando realmente quel purpureo fiore, volle che tutti e due insieme stringessero il gambo con cautela per non pungersi e spiegò il “cor unum” di due persone sposate, l’amore era tornato come prima.
I due tornarono poi da lui finché, come desiderava, non fu proprio il Santo Vescovo a benedire il loro matrimonio felicissimo. La cosa si riseppe e allora fu una processione ad invocare il patrocinio di lui sulle famiglie da fondare.

Il Vescovo, però, aveva anche altre occupazioni pastorali alle quali accudire, perciò stabilì per quella benedizione il quattordici del mese. Ed il quattordici del mese è restato, ma ristretto a quello di febbraio, perché in quel giorno egli andò a celebrare le sue nozze in Paradiso.
La leggenda di Sabino e Serapia, invece è rifiorita nel Novecento dopo il ritrovamento, a Pentima, di un sarcofago contente gli scheletri di due giovani:  c’era una bella ragazza di nome Serapia, la quale abitava in una piazza di Terni, l’attuale Piazza Clai. Passando spesso di lì un giovane centurione romano, di nome Sabino, la osservò più volte, se ne innamorò e la chiese in sposa. I parenti di lei, però, non volevano, perché Sabino era pagano mentre loro erano tutti cristiani. Allora lei gli suggerì di andare dal loro Vescovo e farsi istruire ben bene e farsi battezzare. Cosa che egli per amore di lei fece. Ma quando questo ostacolo era stato sormontato, ne sorse uno grandissimo. Si scoprì che Serapia era affetta da una forma di tisi avanzatissima. Disperazione dei genitori e del giovane legionario romano.Fatto venire il santo Vescovo presso il letto della moribonda, Sabino supplicò il Santo che non permettesse che egli si separasse dalla sua amata. La vita gli sarebbe riuscita un lungo martirio insopportabile.

Valentino alzò le mani e la voce al Padre di tutti. Ed un sonno beatificante unì per l’eternità
quei due cuori  mentre si stringevano per l’eternità.
Oggi la festa di San Valentino è celebrata ovunque come Santo dell’Amore. L’invito e la forza dell’amore che è racchiuso nel messaggio di san Valentino deve essere considerato anche da altre angolazioni, oltre che dall’ormai esclusivo significato del rapporto tra uomo e donna. L’Amore è Dio stesso e caratterizza l’uomo, immagine di Dio. Nell’Amore risiede la solidarietà e la pace, l’unità della famiglia e dell’intera umanità.

COSA RAPPRESENTA PER TE SAN VALENTINO?
Partendo dal presupposto che l’amore non ha un giorno prestabilito per esplodere nel cuore, essere rimembrato, commemorato e dichiarato. E che quando si ama ogni giorno è San Valentino, qualsiasi dì va bene per essere colpiti da una delle frecce di Cupido e in un mese qualunque si può ricordare alla persona amata quanto sia importante per noi. Se escludo il lato consumistico della festa, la facciata perbenista o fasulla che pende come una lama affilata sulle teste di chi non si ama per davvero ma non riesce a non fingere anche e soprattutto in questo giorno; se escludo la parte che, in un qual senso, mi lascia basita come tutte le ricorrenze fatte per ricordare qualcosa che dovremmo aver impresso nella memoria sempre e comunque.  Allora adoro questa festa che vedo come giorno simbolo dell’amore inteso nella sua forma più grande ed eccelsa. Per me San Valentino è il giorno dell’amore quello tra uomo e donna, tra due amici, tra una mamma e suo figlio, un cane e il suo padrone, il nonno e suo nipote.
Si, per me San Valentino è il giorno nel quale, per una volta all’anno, ti fermi e dici ti amo a tutte quelle persone alle quali non dici mai nulla e lo fai perchè è bello, anche se scontato, mostrare quanto ci teniamo a chi per noi conta davvero.
Quindi, visto che oggi è il giorno dell’amore e considerato che non vi ho mai detto quanto siete importanti per me miei cari seguaci. Buon San Valentino !!!
 
COSA USERESTI PER RAPPRESENTARE QUESTA FESTA?
Per rappresentarla uso un bacio rubato tra Paolo e Francesca, perchè anche gli
amori sbagliati, quelli mai vissuti, quelli che non dovrebbero nemmeno nascere
e quelli che fanno male sono comunque amori e come tali,
nonostante tutto, fanno parte di questa giornata.
  Amos Cassioli (1832-1891): Paolo e Francesca
…Tesoro io
Ti amerò
Fino ai settanta
Baby mio cuore
Potrebbe battere più forte
Di quando ne avevamo 33
Sto pensando a come
Le persone si innamorano in modi misteriosi
Forse è tutto parte di un piano
Io mi innamoro di te ogni singolo giorno…  

57 Comments on Tra te&me: San Valentino tra leggenda e punti di vista

  1. Tomaso
    14 Febbraio 2015 at 8:25 (5 anni ago)

    Cara Audrey, grazie di queste spiegazioni del Santo, io auguri a te un Buon San Valentino, e vorrei aggiungere che chi ama veramente faccia che ogni giorno sia come San Valentino!!!
    PS Vorrei farti notare che il tuo commento fatto nel mio posto ce un errore che non capisco se fosse per me oppure er mio fratello Tiziano. Ciao e a presto rileggerti.
    Tomaso

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:04 (5 anni ago)

      Ciao Tomaso,
      prego!!! concordo con te chi ama devo festeggiare ogni giorno anche solo con un piccolo gesto.
      P.S. scusa avrò sbagliato a scrivere, perdono!!!
      a presto 😀

      Rispondi
  2. Lilli
    14 Febbraio 2015 at 11:41 (5 anni ago)

    Interessanti le leggende e le origini di questa festa, per me rappresenta esattamente lo stesso per cui cara mia Audrey, ti faccio i miei più affettuosi auguri di San Valentino, qui nel web sei sicuramente una delle mie amiche più speciali <3 Sai anche io avrei scelto il bacio tra Paolo e Francesca, adoro quella raffigurazione. Un abbraccio grande e buon weekend!:**

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:06 (5 anni ago)

      Ciao Lilli,
      grazieee!!! anche tu sei una delle mie amiche più speciali del web 😉
      Davvero? allora siamo proprio uguali 😀
      un abbraccione enorme :** <3

      Rispondi
  3. MikiMoz
    14 Febbraio 2015 at 12:18 (5 anni ago)

    La vedo esattamente come te su San Valentino. Co,e simbolo, usiamolo per dire "ti amo" a chi dobbiamo^^

    Moz-

    Rispondi
  4. Antonella S.
    14 Febbraio 2015 at 12:22 (5 anni ago)

    Ciao Audrey, eccoci qua, finalmente siamo riuscite a pubblicare il nostro secondo tra te e me e anche questa volta per certi versi ci riveliamo molto diverse una dall'altra, per altri tendiamo ad assomigliarci un po' di più ( per esempio il fastidio per la commercializzazione di certe " feste " ).
    Bellissima la scelta del tuo dipinto…ecco, potevamo scegliere tra tante cose, poesie, canzoni, film, libri, e invece, a sorpresa, abbiamo scelto tutte e due un dipinto.
    Un grande abbraccio e un bacio.
    Antonella

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:11 (5 anni ago)

      Ciao Antonella,
      si, finalmente!!! Vero, siamo simili e diverse al contempo.
      Infatti, inoltre stavamo per pubblicare entrambe lo stesso dipinto io ho cambiato idea perchè "Il bacio" è un dipinto che uso spesso e questa volta ho preferito cambiare.
      Un abbraccione e un bacio anche a te 😀

      Rispondi
  5. Beatris
    14 Febbraio 2015 at 13:36 (5 anni ago)

    Splendido post dedicato all'amore che fa esplodere il cuore!
    Buon San Valentino!
    Beatris

    Rispondi
  6. Pia
    14 Febbraio 2015 at 14:02 (5 anni ago)

    Audrey mia carissima, a parte le cose in comune con Antonella, concordo con te per il tuo punto di vista su ciò che riguarda il festeggiamento dell'amore.
    È ovvio tutti i giorni si dovrebbe festeggiare un amore e questo se c'è è addirittura inconsapevole, però se in un giorno preciso lo si può dichiarare, questo non può e non deve essere un errore ma la cosa più giusta. Questo è ciò che penso.
    Ti abbraccio mia carissima, buon S. Valentino e buon Carnevale.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:13 (5 anni ago)

      Ciao Pian
      concordo con te. Dichiarare che si ama qualcuna non è mai sbagliato, anzi.
      Ovvio, sarebbe bello e giusto farlo quando voglia e non in maniera convenzionale, ma se quel giorno lo si fa col cuore che male c'è?
      Un abbraccione mia cara 😉 :*

      Rispondi
  7. Tiziano
    14 Febbraio 2015 at 17:56 (5 anni ago)

    Ciao Audrey,
    complimenti per questo post dedicato all'amore, all'amore senza eta quello che non tramonta mai
    ciao buon San Valentino
    Tiziano

    Rispondi
  8. Andrea Pizzato
    14 Febbraio 2015 at 20:34 (5 anni ago)

    io purtroppo non la festeggio :(( interessante però leggere la storia 🙂 grazie e buona festa 🙂

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:15 (5 anni ago)

      si, la storia è molto interessante, concordo con te
      grazie per essere passato Andrea 😉

      Rispondi
  9. Stefyp.
    15 Febbraio 2015 at 11:41 (5 anni ago)

    Ciao Audrey, arrivo a festa conclusa.. perchè ieri ho fatto festa anch'io, però credo che poi una data particolare non sia così importante … l'importante è quello che abbiamo nel cuore e dichiararlo … sarebbe bello ogni giorno … anch'io non amo la festa commerciale che si è creata attorno, ma si sa in tutto è così, opera del consumismo. Bello il tuo post … bellissimo il dipinto scelto. Buona domenica e un abbraccio Stefania

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:17 (5 anni ago)

      Ciao Stefania,
      no, la data è solo un dettaglio, l'importante è quello che proviamo.
      Si, purtroppo il consumismo ruota attorno a tutto non puoi farci nulla.
      grazieeee!!!
      Buona domenica un abbraccio

      Rispondi
  10. Any
    15 Febbraio 2015 at 20:51 (5 anni ago)

    Io preferisco dimostrare il mio amore, il mio affetto, ogni volta che mi sento di farlo, non mi va di aspettare un giorno all'anno per farlo, per festeggiare.L'amore va festeggiato ogni giorno!
    Ti abbraccio mia cara, buona domenica sera!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:19 (5 anni ago)

      Infatti è giusto farlo quando è il momento opportuno per noi e non per convenzione. Concordo con te, l'amore va festeggiato sempre anche solo con un sorriso.
      Un abbraccio e buona domenica anche a te 😉

      Rispondi
  11. Venere .InViola
    15 Febbraio 2015 at 21:09 (5 anni ago)

    Che meraviglioso post.

    Bravissima, per me quest'anno è speciale. Ho ricevuto una splendida frase… non so, ma quest'anno San valentino mi ha sciolto il cuore.

    Un bacino

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:20 (5 anni ago)

      grazie!!!
      davvero? ma che bello!!! da lui, l'uomo dello schermo?
      un bacino

      Rispondi
  12. pastaenonsolo.it
    15 Febbraio 2015 at 22:35 (5 anni ago)

    sicuramente l'aspetto commerciale ha influito negativamente su questa festa facendole perdere il suo significato reale. E' bello festeggiare, ma all'interno delle proprie case, con i propri affetti. Molto bello il tuo post, completo e dettagliato. Un abbraccio.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:21 (5 anni ago)

      Si, purtroppo è cosi.
      Concordo con te cara Giovanna.
      Grazie e un abbraccione

      Rispondi
  13. Paola
    16 Febbraio 2015 at 8:38 (5 anni ago)

    Audrey, un post interessantissimo, io San Valentino lo considero una festa per celebrare l'amore in famiglia, così ci siamo regalati una romantica cenetta in tre
    Paola
    http://www.lechicchedipaola.it/

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:22 (5 anni ago)

      Ciao Paola,
      grazie mille!!! Si, anch'io penso sia un bel momento per festeggiare con i propri cari.
      Bello!! avete fatto bene
      un abbraccio

      Rispondi
  14. Cettina G.
    16 Febbraio 2015 at 13:21 (5 anni ago)

    L'amore bisogna rinnovarlo tutti i giorni dell'anno ,interessanti le tue considerazioni che condivido pienamente. Un augurio a tutti coloro che si vogliono bene.
    Un bacio

    Rispondi
  15. Cucina Mon Amour Thais
    17 Febbraio 2015 at 7:18 (5 anni ago)

    Ciao Carissima.
    Pensa che in Brasile San Valentino si festeggia nel mese di giugno…. il 12 di giugno…
    Non so il perchè, ma é così….
    Nel mese di febbraio sono completamente voltati al carnevale…. e basta…..
    Un abbraccio e ottima settimana.
    Thais

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:24 (5 anni ago)

      Ciao Thais,
      davvero? non lo sapevo!!! wooow dovremmo scoprire il perchè
      beh!!! in Brasile il carnevale è molto importante
      Un abbraccione e buona domenica ;D

      Rispondi
  16. Gianna Ferri
    17 Febbraio 2015 at 8:21 (5 anni ago)

    Spero che il tuo San Valentino sia trascorso nei migliori dei modi, Audrey.

    Rispondi
  17. RobbyRoby
    17 Febbraio 2015 at 9:21 (5 anni ago)

    uno splendido post. Bello il dipinto che hai scelto.

    Rispondi
  18. Alessandra
    17 Febbraio 2015 at 9:26 (5 anni ago)

    Bello il tuo post! To però non amo molto la festa di San Valentino, perché come altre feste sono diventate solo un pretesto per ipocrisie e consumismo. Non dubito però che ad altre persone possa piacere molto e rispetto questi sentimenti sinceri!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:28 (5 anni ago)

      Graziee!!! Si, concordo con te consumismo, ipocrisia e anche voglia di apparire stanno rovinando tutto.

      Rispondi
  19. www.selodicecoco.it
    17 Febbraio 2015 at 11:56 (5 anni ago)

    Per me il San Valentino è un'occasione per ricordare che li amo…marito e figlio! …e non la rinnego come fanno tanti, che sembrano si vergognino di far parte di quelli che lo festeggiano! Baci Elisabetta

    Rispondi
  20. Maria Bruna Zanini
    17 Febbraio 2015 at 12:56 (5 anni ago)

    Mille grazie cara Audrey di aver condiviso con noi questo bellissimo post!
    Ti abbraccio
    ciaoo

    Rispondi
  21. bear's house
    17 Febbraio 2015 at 20:08 (5 anni ago)

    Ciao carissima….ma che bello questo post. Quante cose si imparano nei blog amici. S. Valentino è una festa PER l'amore. 😉 Grazie del bel commento al mio blog. 😉 Buona settimana. NI

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:30 (5 anni ago)

      concordo con te, andando in giro per blog ti si apre un mondo 😉
      prego!!! ho detto solo la verità
      buona domenica 😀

      Rispondi
  22. Ali Ce
    17 Febbraio 2015 at 21:51 (5 anni ago)

    grazie a te di esserci con questo blog! condivido in pieno il pensiero di vivere questa festa in maniera non consumistica ma come momento per passare tempo insieme a qualcuno e dirgli quanto lo amiamo o gli vogliamo bene. Che sia un uomo, una donna, un cane…
    Thinking out loud è una canzone meravigliosa, anche se non è più San Valentino io me l'ascolto molto spesso!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:31 (5 anni ago)

      prego!!! grazie a te per esserci sempre 😉
      anch'io l'ascolto spesso la trovo meravigliosa
      un abbraccio e buona domenica

      Rispondi
  23. Patalice
    18 Febbraio 2015 at 8:11 (5 anni ago)

    bello davvero questo post…
    pieno di un significato vero e proprio, e non solo da "bacio perugina"…

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      22 Febbraio 2015 at 15:32 (5 anni ago)

      grazieee!!!
      Lo scopo era proprio quello dare un senso e un significato oltre che la possibilità di esprimere il proprio parere in merito 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.