Uno dei fiori più mangiati, almeno dalle nostre parti, è proprio il fiore di zucca anche se, in verità, quello che realmente cuciniamo è il fiore di zucchino che, per una questione di abitudine, tendiamo a chiare zucca.
I fiori di zucca, come molti di voi sapranno, possono appartenere a entrambe le piante però, quelli che normalmente mettiamo in tavola, i più diffusi provengono proprio dai zucchini. La differenza tra i due fiori è molto semplice: i fiori dei zucchini hanno petali appuntiti, di colore leggermente aranciato e profumazione quasi inesistente; quelli di zucca sono solitamente più piccoli, con linee morbide, colore più tendente al giallo e leggermente profumati. Le due piante producono sia fiori maschili che femminili, entrambi sono commestibili, poco calorici ma con caratteristiche differenti. Per cominciare dovete sapere che i fiori da raccoglie e consumare dovrebbero essere i maschi e l’unica motivazione di questa scelta è l’impollinazione. Se non si lascia almeno un fiore maschio vicino ai fiori femmina la pianta muore, ma sono quest’ultime a permette alla pianta di rigenerarsi pertanto non vanno raccolti. I fiori che ho cucinato sono maschi e lo si capisci dal fatto che erano attaccati allo stelo e avevano lo stame coperto di polline. I fiori femmina, al contrario, sono attaccati all’ovario (zucca o zucchina) e presentano un pistillo ingrossato senza polline. I fiori di zucca vanno raccolti la mattina presto, quando si aprono, verso l’alba. Pertanto, se si colgono dopo alcune ore la conseguenza è avere un fiore chiuso, proprio come i miei! I fiori di zucca non si conserva a lungo e solitamente non vanno cucinati accostando sapori forti e decisi perchè coprono quello che è il loro vero gusto.




Qualche settimana fa sono stata in salento dove, alcuni amici di famiglia, mi hanno offerto dei freschissimi fiori di zucchini maschi un po’ schiusi e un po’ chiusi.  I fiori provenivano dal loro bellissimo orticello pertanto, vista la grande occasione, ho deciso di cucinarli riempendoli con qualcosa di semplice: del prosciutto cotto e dei pezzettini di scamorza in acqua, un prodotto tipico pugliese dalla caratteristica forma a scamorza conservato in acqua come la mozzarella.  


INGREDIENTI PER UNA VENTINA DI FIORI
-20/25 fiori di zucchini maschi lavati e puliti
-2 fette di prosciutto cotto senza glutine
-20 gr di scamorza in acqua pugliese
-2 uova medie
-4 cucchiai di pangrattato senza glutine
– 3 cucchiai di farina di mais tostato per impanatura
-sale e pepe q.b.
-olio extravergine di oliva q.b.

 

PROCEDIMENTO:
-Lavate e pulite i vostri fiori.
-Tagliate a pezzettini molto piccoli prosciutto e scamorza.
-Sbattete le uova , salate e pepate.
-Mescolate pangrattato e farina di mais.
-Con l’aiuto delle dita aprite leggermente il fiore, infilate un pezzetto di prosciutto, uno di scamorza e nuovamente uno di prosciutto.
-Chiudete il vostro fiore aiutandovi con le dita e l’uovo sbattuto. (se i fiori erano chiusi l’operazione risulterà estremamente facile perchè si richiuderanno da soli)
-Passate i fiori nell’uovo e poi nel pangrattato e farina di mais.
-Friggete, in olio bollente, per qualche minuto e serviteli ancora caldi e leggermente filanti.

 
Più facile e buoni di così non si può!!!
Con questi gustosi fiori ripieni partecipo alla raccolta 100% Gluten Free (FRI)DAY
I Love Gluten Free (FRI)DAY - Gluten Free Travel & Living

56 Comments on Fiori di zucca ripieni con prosciutto cotto e scamorza in acqua (gluten free)

  1. Federica
    18 Luglio 2014 at 6:35 (5 anni ago)

    i fiori di zucca me li faceva sempre la mia nonna d'estate, ma senza ripieno.

    ne mangiavo più di una decina per volta, a giorni alterni!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 11:36 (5 anni ago)

      buono!! anche la mia mamma li faceva solo fritti oppure li metteva nella pasta, buonissimi 😉

      Rispondi
  2. Pier(ef)fect
    18 Luglio 2014 at 6:56 (5 anni ago)

    Io amo i fiori di zucchina! Sapevo che appunto non appartenessero alle zucche (avendoli noi stessi coltivati) ma non sapevo la questione maschio/femmina! Li ho mangiati poco la scorsa domenica, ma in pastella e senza pan grattato! Buonissimi.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 11:37 (5 anni ago)

      anch'io!!! beh!!! anche in pastella sono super buoni anzi, secondo me, la pastella è il top per loro 😀

      Rispondi
  3. Tomaso
    18 Luglio 2014 at 7:51 (5 anni ago)

    Cara Audrey, quante cose mi ricordano i fiori di zucca, era sempre una festa quando da ragazzo negli anni 35-40 la mia mamma li faceva con vari ripieni.
    Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 11:40 (5 anni ago)

      Ciao Tomaso,
      quindi per te rappresentano anche dei bellissimi ricordi d'infanzia 😉
      buon dine settimana a te e alla tua famiglia

      Rispondi
  4. fata confetto
    18 Luglio 2014 at 8:24 (5 anni ago)

    In Umbria li chiamano cicale, il ripieno si fa anche con mozzarella e acciuga, sempre buonissimi.
    Sono un fritto delizioso che in estate in famiglia festeggiamo sempre volentieri.
    Complimenti, Audrey, per questa ricetta gustosa 🙂
    Marilena

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 11:43 (5 anni ago)

      si, non lo sapevo!!! perchè cicale ? per la forma? Delle acciughe, invece, lo sapevo perchè molte persone usano questo tipo di ripieno anche dalle mie parti. Concordo con te sono molto deliziosi
      grazie e buon week end

      Rispondi
  5. pastaenonsolo.it
    18 Luglio 2014 at 8:39 (5 anni ago)

    io li preparo sempre con piacere perchè so che piacciono a tutti, il tuo ripieno è interessante e ho voglia di provarlo. Bravissima

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 11:44 (5 anni ago)

      si, mi ricordo di un tuo post, se non erro usi le alici come ripieno, vero?
      grazie e buon week end

      Rispondi
  6. Daniela F.
    18 Luglio 2014 at 8:43 (5 anni ago)

    Mi piacciono tantissimo i fiori di zucca, solitamente li preparo con la pastella, questa ricetta non la conoscevo, la copio così proverò a realizzarla, mi viene già languorino allo stomaco.
    Grazie Audrey,un abbraccio.
    Dani

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 13:46 (5 anni ago)

      Ciao Daniela,
      con la pastella sono super 😉
      se li fai fammi sapere se ti sono piaciuti
      prego!!! abbraccione

      Rispondi
  7. www.selodicecoco.it
    18 Luglio 2014 at 8:44 (5 anni ago)

    Mmmm che buoni, questa ricetta non la conoscevo voglio provare!baci Elisabetta

    Rispondi
  8. Carla Guaraglia
    18 Luglio 2014 at 9:02 (5 anni ago)

    Buonissimi i fiori ripieni, la mia mamma e la mia nonna li cucinavano sempre e mi piacevano un sacco. Anch'io li cucino con svariati ripieni ed ho ho appreso anche questo sfiziosissimo ripieno che ci hai proposto.
    Proprio ieri ho cucinato i fiori di zucchina in pastella.
    Interessante anche la tua descrizione all'inizio del post che in pratica ci insegna come raccogliere i fiori per permetterne poi la ricrescita.
    Un caro saluto!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 13:48 (5 anni ago)

      Si, deliziosi!!!
      In pastella sono uno spettacolo 😉
      mi sembrava carino scoprire qualcosa in più anche se forse non si metterà mai in pratica ;D
      un abbraccio e buon sabato

      Rispondi
  9. Lilli
    18 Luglio 2014 at 9:50 (5 anni ago)

    Cara la mia Audrey, io sono alquanto ignorante in materia, per quanto ne sia ghiotta e ne mangerei a chili, oggi mi hai aperto un mondo!^^' Non sapevo della differenza tra fiori di zucca e di zucchini in sè, e tra maschi e femmine (ho sempre pensato fosse un'unica specie). La tua ricettina è sfiziosissima, non li ho mai mangiati così ripieni e sono certa siano ottimi. Un abbraccio grande e buon fine settimana <3

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 13:52 (5 anni ago)

      Ciao Lilli,
      molti pensano che sia un'unica specie e nemmeno io sapevo la differenza tra maschi e femmina, sono stati i miei amici a spiegarmi tutti. Ho pensato che fosse interessante condivide con voi questa cosa. Si, per te che sei vegetariana potresti modificare il tutto usando tofu e pomodorini 😉
      buon fine settimana
      un mega abbraccione <3 <3 :**

      Rispondi
  10. ♥vendy♥
    18 Luglio 2014 at 10:11 (5 anni ago)

    i fiori di zucchina sono in assoluto una delle cose più buone mai assaggiate…altrenativa vegetariana al prosciutto?cosa potrei metterci?
    baci
    buona giornata

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 13:53 (5 anni ago)

      certo potresti optare per pomodorini e tofu (anche pomodorinni secchi volendo) oppure quinoa o amaranto mescolati a tofu e mais 😉
      baci
      e buona giornata

      Rispondi
  11. MikiMoz
    18 Luglio 2014 at 10:48 (5 anni ago)

    Ideali per una serata estiva!! 🙂

    Moz-

    Rispondi
  12. Antonella S.
    18 Luglio 2014 at 12:44 (5 anni ago)

    Ciao Audrey, come sai , te lo avevo raccontato al telefono, da me si cucinano in modo molto più lungo e complicato ragione per cui io li cucino veramente poco…per prepararli bisogna avere veramente tanto tempo, almeno 2 giorni a disposizione…Invece cucino spesso il risotto con i fiori di zucchino ( sempre provenienti dall'orto della vicina ). Questa tua proposta deve essere buonissima, appena me ne offre qualcuno li preparo.
    Un abbraccio.
    Antonella

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 13:56 (5 anni ago)

      Ciao Antonella,
      buonooo!!! anche la pasta con i fiori di zucca e i gamberetti e da leccarsi le dita 😉
      Allora, poi, mi farai sapere
      un abbraccione

      Rispondi
  13. Ali Ce
    18 Luglio 2014 at 17:23 (5 anni ago)

    Audrey, mi vuoi far ingrassare? mi è venuta una fame a vedere questa ricetta!!

    Rispondi
  14. BlondeGirl V
    18 Luglio 2014 at 18:38 (5 anni ago)

    🙂 Audrey io ti lovvo!
    Aspetto la bella stagione solo per loro, pasta e frittelle a gogo 😀

    in questo modo mai provati, domenica 😉 li preparo! grazie :))

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 14:01 (5 anni ago)

      ahuahuahua 😉
      anch'ioooo, adoro!!!! 😀
      allora, poi, fammi sapere cosa ne pensi
      buon week end

      Rispondi
    • BlondeGirl V
      24 Luglio 2014 at 10:19 (5 anni ago)

      Domenica li ho preparati ti dico solo che ieri, mio padre ha portato i fiori di zucca dall orto dicendo " eh, ma li prepari di nuovo come a domenica?

      😀 otttimiiiii!!!!!! 🙂

      Rispondi
  15. Mondod'Arte di S.Pia
    18 Luglio 2014 at 19:03 (5 anni ago)

    I fiori di zucchine sono il mio piatto estivo preferito.
    Li preparo in modo semplice, in pastella e poi fritti.
    Mi è venuto un languorino!!!
    La tua ricetta è super, provero` a riempirli anch'io con prosciutto e mozzarella, vediamo che viene fuori.
    Ciao splendida Audrey

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 14:03 (5 anni ago)

      anche il mio, troppo buoni!!!
      la morte loro…la pastella è il top 😉
      fidati, sono buoni, mi farai sapere 😀
      ciao fata Pia ;D

      Rispondi
  16. lu beautylove
    18 Luglio 2014 at 20:15 (5 anni ago)

    …molto invitanti…adoro i fiori di zucca…ho passato la ricetta al mio ragazzo!!! Io non mangio carne…ma pesce sì…devo trovare alternative!!!
    …un bacione!!!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 Luglio 2014 at 14:05 (5 anni ago)

      se non mangi la carne puoi metterci le alici e se non ami le alici puoi farli vegan: tofu e pomodorini o quinoa o amaranto e mais e tofu
      bacione

      Rispondi
  17. Ale
    19 Luglio 2014 at 15:43 (5 anni ago)

    Non ridere… ma non li ho mai mangiati. Cerco di evitare le cose fritte ma potrei fare uno strappo alla regola. Darò la ricetta a mio marito che è il cuoco di famiglia. Un grande abbraccio e un sereno fine settimana.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      20 Luglio 2014 at 8:49 (5 anni ago)

      Ma figurati, non riderei mai sapessi quante cose non ho mai mangiato io 😉
      Se non ami il fritto puoi usarli per condire un buon risotto o la pasta, sono lo stesso molto buoni e decisamente più leggeri.
      buona domenica un abbraccione

      Rispondi
  18. Simona Mirto
    20 Luglio 2014 at 7:34 (5 anni ago)

    Amica mia come stai? io sono rientrata a Roma da qualche giorno…. ah i fiori di zucca! anche da me sono i fiori più mangiati.. e io li adoro… ma sai che mi confondo spesso tra quelli di zucchine e quelli di zucca? come sempre sei preziosa, non solo per le ricette squisite, per i racconti divertenti e appassionanti, ma anche sopratutto per le interessanti info che ci regali sempre… dettagli di stile che fanno la differenza ed è sempre un piacere leggere… ti abbraccio tesoro:**

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      20 Luglio 2014 at 8:52 (5 anni ago)

      Ciao tesoro, io bene e tu? eri nei mie pensieri sai? credo che tutti quanti ci confondiamo, escluso esperti giardinieri e bravi fruttivendoli 😉
      grazie mille per i complimenti e le bellissime parole spero di leggere presto un tuo post
      un abbraccione :** <3

      Rispondi
  19. Manuela Vitulli
    20 Luglio 2014 at 15:30 (5 anni ago)

    con questa ricetta mi fai davvero del male!!!! Mamma mia… 🙁

    Rispondi

1Pingbacks & Trackbacks on Fiori di zucca ripieni con prosciutto cotto e scamorza in acqua (gluten free)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.