L’estate 2014 sembra dare filo da torcere tra giornate afose e momenti d’ira funesta che aprono attimi di tempesta spaventosi. La questione è che più l’estate si fa desiderare più noi la vogliamo ardentemente. Pertanto, come ogni anno, è partita la corsa al costume da bagno più in: quello perfetto che esalta le forme dei fisici più allenate o minimizza i difetti di chi non ha proprio saputo rinunciare ad un pasticcino in più.
NOVITA’ 2014:
1-IL NEOPRENE
La novità dell’anno sono i costumi in neoprene proposti dal marchio Triangl. Il materiale utilizzato essenzialmente per creare custodie per cellulari, mp3, tablet e borse porta pc, si è trasformato in costume da bagno. La scelta del neoprene per la realizzazione di bikini è dovuta principalmente alla resistenza del materiale che, a differenze del solito lycra, non cede e non si rovina a causa della salsedine e del sole. Il marchio australiano grazie a questa trovata dal sapore sporty chic è riuscita a conquistare una nuova fetta di mercato attraverso un prodotto innovativo dai colori lucidi e forme sensuali. Il neoprene, difatti, non stringe le curve ma le avvolge dolcemente, come se le accompagnasse valorizzandole.
2-Me Fui LA COLLEZIONE SENSUALE DI BELEN
Belen e Cecilia hanno realizzato la loro prima collezione beachwear dall’anima audace e provocante. I modelli sono più o meno simili, tutti hanno un motivo etnico di colore diverso e una parte, quella dei laccetti, a tinta unita del colore predominante del bikini stesso. Le taglie sono solo due: 38/40 e 42/44, il prezzo si aggira intorno agli 85 Euro e lo slip va bene solo alle donne che possono vantare un lato B da paura. In poche parole un costume che si è creato dei compratori di nicchia nella nicchia vista la vestibilità e il prezzo.
LOW COST: OVS O TEZENIS
OVS quest’anno oltre al prezzo davvero piccolo ci regala modelli degni di nota accontentando un po’ tutti. Oltre al classico bikini, infatti, troviamo il trikini, colori e fantasia delicate e tante combinazioni: dal modello a fascia, comodo e sempre in voga, al triangolo super hot, sino alla coprente coppa contenitiva. In breve, per chi non ha tanti soldini da spendere, la soluzione esiste è si chiama OVS ma anche Tezenis, visto che quest’ultimo brand ha creato una bellissima collezione ricca di cromie intense, comode e fantasiose. Tutti i modelli si possono abbinare ad una serie di utili accessori, vestitini, top e shorts.
GLI INTRAMONTABILI: CALZEDONIA, YAMAMY E TRIUMPH 
La collezione Calzedonia uomo permette di sbizzarrirsi con colorati parigamba bicolore o con bermuda classiche ma dalle nuance vivaci, accese e alla moda. I modelli camouflage la fanno un po’ da padrone grazie alla loro sportività, per gli amati delle stampe minimal il costume giusto è sicuramente tra quelli proposti nella foto a sinistra. Il prezzo, come sempre, è super abbordabile e la qualità è quella del marchio Calzedonia amato non solo per le calze ma soprattutto per i suoi costumi da bagno.

Per il pianeta donna il marchio ha proposto costumi colorati, divertenti e sensuali. Le nuance predominanti sono: fucsia, viola, turchese, corallo, blu elettrico, verde acqua e rosso. Non mancano però: pizzi, pois, stampe floreali e particolari vintage. I prezzi variano in base al modello e al tipo di abbinamento, ma in linea di massima non si superano le 70 euro.


I modelli Yamamy studiati per i maschietti sono davvero particolari e offrono una vasta scelta: slip, bermuda da surfista, boxer da mare e shorts da spiaggia d’ ispirazione pop e flag. Per i tradizionalisti resta, sempre e comunque, la semplice e tanto amata tinta unita. Lo slip che rappresenta un po’ il must-have della collezione è quello con bandiera americana venduto a 19 euro circa. Attenzione però lo slip è per pochi, quindi se non avete il fisico adatto e preferibile acquistare bermuda e shorts. I vari modelli  hanno prezzi diversi che oscillano tra le 40 e le 30 euro.

La collezione donna Yamamy spazia tra stili e tendenze restando comunque super femminile ed  elegante. Tutte le donzelle vengo accontentate grazie a modelli colorati e ricchi di fantasia o arricchiti semplicemente con dettagli che fanno la differenza.

Il marchio Triumph non sbaglia mai un colpo e per l’estate 2014 offre davvero tanto alle sue seguaci. I modelli diventano sempre più belli e particolari, oltre che comodi e perfetti, per nascondere qualche imperfezione come quel filo di pancia in più. I due pezzi sono stupendi e riescono davvero a contenere fianchi larghi e seno abbondante. Resta cosi uno tra i migliori brand in campo, con un prezzo giustificato dalla qualità dei materiali e dalla cura dei particolari.

I MODELLI PIU’ GETTONATI (chi può indossarli e chi deve farne a meno)


Il bikini brasiliani popolano le collezioni riconfermandosi tra i più amati del gentil sesso. Lo slip con il taglio triangolare è efficace un po’ su tutte le donne visto che riesce a ridefinire il sedere grazie al suo taglio. Una sola accortezze, se il sedere è abbondante meglio optare per nuance delicate e lisce.


Il trikini, come sta accendendo da qualche anno a questa parte, conquista e seduce. Questo ibrido a metà tra il bikini e il costume da bagno intero può essere sfoggiato solo da chi può vantare un fisico mozza fiato: pancia piatta e fianchi rotondeggianti. Non va bene per chi è in carne e non va bene nemmeno alle magre, per mettere il trikini bisogna essere perfette.
Un suggerimento, non mettetelo se non siete ben abbronzate e sfoggiatelo soprattutto nelle serate in piscina e agli eventi, è pur sempre un costume da veduta più che da abbronzatura.

 

Il bikini da pin up, a differenza degli altri due modelli, rappresenta la proposta più cool di questa estate. Un tuffo negli anni ’50 ci sta e questi bikini offrono davvero sensualità a chi decide di indossarli. Questo modello valorizza molto la donna ma non va acquistato con leggerezza, per prima cosa non deve essere troppo stretto per evitare l’effetto “taglio” o “sego” della vita e il reggiseno non deve schiacciare ma deve metter in mostra. Per chi ha uno fisico curvy meglio scegliere uno slip semplice o a tinta unita privo di macro fantasie o righe. Anche in questo caso è meglio indossare il bikini pin up dopo esserci abbronzate per evitare segni bianchi e persistenti sull’addome.

58 Comments on Costumi da bagno 2014: novità, modelli più in voga e tanti consigli.

    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:08 (4 anni ago)

      allora sarà bellissimo, la nuova collezione è davvero spettacolare 😉
      kiss

      Rispondi
  1. Yrma
    18 giugno 2014 at 8:48 (4 anni ago)

    Che belli i brasilianiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!! Magari poterseli permettere :D. Bellissimi anche quelli anni 50!!!!! Fanno tanto Marylin!!Insomma è un piacere passare da te!!! <3UN BACIONE!!!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:10 (4 anni ago)

      Bellissimi ma per poche elette ahuahuahua
      Si, quelli anni '50 fanno tanto Marylin e in più stanno bene a tutte, basta scegliere quello giusto.
      Grazie!!! anche da te
      un bacione

      Rispondi
  2. Lilli
    18 giugno 2014 at 9:30 (4 anni ago)

    Ciao Audrey! Io sarei curiosa di provarne uno in neoprene, ho visto ne stanno facendo molto così, ho solo il dubbio che possa essere un tessuto più caldo. Solitamente lo uso a fascia ed il mio marchio per eccellenza preferito è Calzedonia, anzi presto devo comprarmene uno nuovo, ho visto che ce ne sono davvero tantissimi molto belli. Ho usato tanto anche Triumph che è sempre una garanzia. Che carino anche il trikini, ne avevo uno nero, ma smesso di usare appunto perchè non è l'ideale per l'abbronzatura!:) Un bacione!:*

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:13 (4 anni ago)

      Ciao Lilli,
      anch'io, vorrei tanto vedere com'è anche dopo il bagno. All'apparenza sembra caldo però non è detto che lo sia veramente, bisognerebbe provare 😉
      Anch'io uso i costumi a fascia Calzedonia, abbiamo proprio gli stessi gusti noi due. Il trikini è stupendo ma è prettamente da veduta o da "posata" giusto per fare la splendida.
      Un bacione:***

      Rispondi
  3. MikiMoz
    18 giugno 2014 at 9:54 (4 anni ago)

    Io me lo son comperato l'anno scorso il costume nuovo. Rosso, semplice, giovanile.
    Forse mi compro pure quello che gira in internet in questi giorni: la conchiglia reggipalline.
    Ahaha, scherzo 🙂
    Per le donne c'è un ritorno agli '80?

    Moz-

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:16 (4 anni ago)

      ottima scelta 😉
      nooooo pauaaaa ahuahuahuahuahauhauahua posso morire!!!! secondo me è improponibile, solo un uomo pieno di se, vanitoso e stupido può indossarlo…
      per fortuna era uno scherzetto il tuo 😛
      Si, anche per le donne vi è un mix anche perchè ci si può sbizzarrire di più rispetto all'uomo 😉

      Rispondi
  4. Ali Ce
    18 giugno 2014 at 10:35 (4 anni ago)

    io ne ho visto uno Tezenis con le righe molto carino..però quest'anno non so se acquistarne uno visto che parò pochissimo mare…quelli di Belen mai e poi mai, sono troppo volgari per i miei gusti

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:19 (4 anni ago)

      Si, credo di aver capito quale dici è carinissimo!!!
      quelli di Belen non piacciano nemmeno a me ma per dovere ho dovuto mostrarli visto che si parlava di novità

      Rispondi
  5. www.selodicecoco.it
    18 giugno 2014 at 10:55 (4 anni ago)

    Sono curiosa di provarne uno in neoprene!! Credo che dovrebbero stare molto bene indosso!! Baci Elisabetta

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:20 (4 anni ago)

      dalle immagini sembra che abbiano un ottima vestibilità ed in America hanno fatto furore, sono sicuramente da testare
      baci

      Rispondi
  6. Patalice
    18 giugno 2014 at 11:21 (4 anni ago)

    non so se quest'anno mi sarà dato di andare al mare, quindi, al massimo, andrò di low cost da tezenis

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:21 (4 anni ago)

      tezenis ha un sacco di costumi stupendi low cost ma anche belli e la qualità non è male…i miei sono come nuovi anche se li uso da anni (calcola che vado al mare tutti i giorni quando il tempo è bello, quindi vengono usati parecchio anche se a rotazione)

      Rispondi
  7. Silvia
    18 giugno 2014 at 11:54 (4 anni ago)

    La collezione sensuale di Belen… che se la tenga pure la Belen che noi ne facciamo volentieri a meno!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:26 (4 anni ago)

      infatti!!! per essere completa ho nominato anche lei ma devo dire che non mi piace nemmeno un po': i modelli sono tutti uguali, alcuni slip sono esagerati, non ha creato nulla di nuovo e non concordo con la scelta di mettere in commercio solo 2 taglie, la trovo orrenda.

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:27 (4 anni ago)

      me fui non mi è piaciuta, Calzedonia invece ha proposto davvero tanti costumi particolari 😉
      si, ho visto il tuo post e sono anche stata la prima a commentarlo
      un abbraccio

      Rispondi
  8. lu beautylove
    18 giugno 2014 at 13:50 (4 anni ago)

    …abito in un posto di mare…il costume ci vuole…due pezzi e colorato…ma pratico!!!
    …un bacione!!!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      18 giugno 2014 at 15:29 (4 anni ago)

      concordo!!! anch'io abito a due passi dal mare e opto sempre per costumi comodi, pratici e colorati; quelli particolari sono solo per feste in spiaggia e roba varia 😉
      bacione

      Rispondi
  9. Vaty ♪
    18 giugno 2014 at 16:51 (4 anni ago)

    tesoro mio, io adoro quelli particolari con le curve centrali o buchini vari! certo, bisogna avere quei fisici pazzeschi! tramite instagram ho visto la linea di belen e sua sorella anche se non mi sembrano un gran chè. anche save my bag ha fatto una linea! ma ancora nulla so. intanto sogno e mi faccio ispirare da questo post. (forse mi butto su classico calzedonia)
    che ventata di estate che si respira qui tesoro, tra i costumi e lo sfondo del mare. mi ci tuffo volentieri, in questo tuo mare 🙂

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 giugno 2014 at 17:40 (4 anni ago)

      Ciao tesoro,
      si, effettivamente sono molto belli e sensuali. Concordo con te, non è nulla di particolare, davvero? non sapevo nulla, interessante 😉
      ahuahuahua
      bacioni

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 giugno 2014 at 17:41 (4 anni ago)

      concordo sui primi due quelli di Belen non mi piacciono, secondo me, sono troppo 😉

      Rispondi
  10. Marcela Gmd
    18 giugno 2014 at 19:27 (4 anni ago)

    Maravillosas colecciones, soy fan de calzedonia y adicta a los bikines. Me encantan los trikinis del post pero creo que hay que tener más pecho para que queden bien…
    Buena semana, querida Audrey!!! y mi g+ para tu post!!!:)))

    Besos, desde España, Marcela♥

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 giugno 2014 at 17:43 (4 anni ago)

      ahuahuahu yo tambine 😉
      si, estoy de acuerdo contigo 😉
      buena semana tambien querida
      besos

      Rispondi
  11. trisportlife
    18 giugno 2014 at 19:38 (4 anni ago)

    Il neoprene mi suona interessante come costume….

    Rispondi
  12. lolle
    18 giugno 2014 at 20:27 (4 anni ago)

    Wow, che bella vetrina!! Per tutti i gusti e per tutte le possibilità… favolosi i trikini e molto simpatici i nuovi anni 50!!

    Rispondi
  13. simona mirto
    18 giugno 2014 at 21:55 (4 anni ago)

    Tesoro bello buon pomeriggio:* finalmente eccomi on line dopo che si è rotto il pc e sono stata con la linea internet altalenante per una settimana… 🙁 mi sono mancati i tuoi racconti e le tue news e capiti proprio a pennello con questo bel post sui costumi… in questa settimana di inattività forzata mi sono dedicata un pò alla palestra… e nonostante un pò di mal di schiena, sento i muscoli riattivarsi ed è fantastico… io sono pro bikini… anche se i costumi interi fashion sono stupendi… amo abbronzarmi in ogni punto possibile… quindi più succinti sono meglio è (sempre nel limite della decenza) se dovessi scegliere il 3° della collezione di Belen 🙂 ti stringo amica mia e grazie di cuore per esserci sempre :*

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 giugno 2014 at 17:47 (4 anni ago)

      Ciaooooo tesoruccia,
      mamma che brutto inconveniente, per fortuna si è risolto.
      Hai ragione quando si fa sport poi ci si sente vivi 😀
      Anch'io amo abbronzarmi il più possibile anche perchè essendo molto bianca la differenza poi è abissale ahuahuauhauha
      ti abbraccio fortissimo anch'io e grazie a te :***

      Rispondi
  14. Misantrophia
    19 giugno 2014 at 9:46 (4 anni ago)

    Io in genere li compro da Tezenis. Quelli di Calzedonia sono troppo cari! Della serie 20€ (se va bene) il pezzo sopra e 30€ il pezzo sotto! Da Tezenis con una ventina di euro te la cavi! Così posso prenderne anche due, per dire!!!
    E odio i triangoli! Fascia tutta la vita.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      19 giugno 2014 at 17:51 (4 anni ago)

      anch'io compro spesso da Tezenis ha cose belle e il prezzo è abbordabile, come scrivi anche tu: due costumi per pochi soldi. Per questo non potevo non nominare ilo marchio tra il low cost che mi piace. Calzedonia lo compro con i saldi, spesso trovo la taglia e quindi faccio l'affare 😉
      Anch'io fascia tutta la vita, comoda e senza segni sulle spalle 😀

      Rispondi
  15. Gianna Ferri
    19 giugno 2014 at 13:57 (4 anni ago)

    Che meraviglia, c'è solo l'imbarazzo della scelta, cara Audrey.

    Baci

    Rispondi
  16. Manuela Muratore
    19 giugno 2014 at 14:16 (4 anni ago)

    Quest'anno oserò il bikini da pin up….
    bacione
    unconventionalsecrets.blogspot.it

    Rispondi
  17. Antonella S.
    19 giugno 2014 at 18:02 (4 anni ago)

    Ciao Audrey, sono senza parole per il messaggio che Belen fa passare attraverso la scelta delle due sole taglie ( massimo 42/ 44 ) per i suoi bikini.
    Mi piacciono molto quelli anni 50 e poi come sempre quelli della Triumph che non mi delude mai. Molto bello anche quello bianco di Yamamay.
    Ciao, un bacione.
    Antonella

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      20 giugno 2014 at 9:16 (4 anni ago)

      Ciao Antonella,
      anch'io, la cosa mi ha lasciato senza parole perchè lancia un messaggio sbagliatissimo.
      Eh, Triumph è sempre stato un grande marchio. Vero, quello bianco Yammay è perfetto per qualsiasi donna per quanto è bello.
      Un bacione

      Rispondi
  18. ellie
    19 giugno 2014 at 18:46 (4 anni ago)

    Sono molto belli, i trikini mi piacciono moltissimo ma credo che non li metterei… a parte non so nemmeno se metterò un comunissimo bikini quest'anno, il mare lo vedo col binocolo!
    Un abbraccio

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      20 giugno 2014 at 9:17 (4 anni ago)

      Si, sono bellissima ma essenzialmente da "posata" come si sul dire…
      spero tu possa andarci, non demoprdere 😉
      un abbraccio

      Rispondi
  19. pastaenonsolo.it
    20 giugno 2014 at 8:32 (4 anni ago)

    MOlto belli i costumi, soprattutto i colori quelli sull'azzurro mi piacciono molto. Quelli di Belen se li può permettere solo lei, al neoprene sono innovativi e industrittibili anche se il bello è proprio quelli di cambiarli!!!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      20 giugno 2014 at 9:19 (4 anni ago)

      Si, quelli sul tono dell'azzurro piacciono parecchio anche a me, difatti stavo valutando se prenderne uno 😉
      ahuahua vero, sono suoi e se li può mettere solo lei..

      Rispondi
  20. Federica
    20 giugno 2014 at 22:45 (4 anni ago)

    il mio odio per belen ora che so che ha fatto una linea di costumi che arriva solo alla 42/44 aumenta ancora di più… sta str****!

    io son una fan scatenata di goldenpoint: trovo sempre qualcosa che fa al caso mio

    Rispondi
  21. carlafamily
    22 giugno 2014 at 17:42 (4 anni ago)

    Ce n'è per tutti, per Belen solo per qualcuno, a lei la taglia 46 non piace., un po' la carogna mi sale ma vabbè.
    Ciao Audrey.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      23 giugno 2014 at 10:24 (4 anni ago)

      guarda è una cosa che ha lasciato sconvolta anche me la trovo una scelta infelice.
      ciao ciao

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      23 giugno 2014 at 10:25 (4 anni ago)

      guarda è una cosa che ha lasciato sconvolta anche me la trovo una scelta infelice.
      ciao ciao

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.