Le tortine alle carote sono dei deliziosi dolcetti dal sapore delicato e inconfondibile. Ottimi come merenda, per i più piccoli, sono perfetti anche come cibo take away per i grandicelli.
Tra gli anni ’80-’90,  le tortine alle carote, conobbero il loro momento di gloria grazie ad una famosa marca di dolciumi che li ribattezzò con il termine “Camille”.
La ricetta originale, tra gli ingredienti principale, prevede l’utilizzo delle mandorle che io ho eliminato. In questo modo anche chi è allergico, a questa frutta secca, potrà godere della genuinità e della bontà di questo dolcetto.

PROCEDIMENTO: Lavate, sbucciate e tritate le carote aiutandovi con il mixer. Le mie erano un po’ troppo dure, quindi prima le ho grattugiate e poi le ho frullate. In una ciotola montate le uova con lo zucchero. Quando il composto diventa spumoso aggiungete le carote. Setacciate farina e lievito, e mescolatele il tutto aiutandovi con le fruste elettriche. A questo punto aggiungete la scorza di un’arancia grattugiata e l’olio di semi. Rimescolate bene, sino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Riempite i pirottini con il vostro composto sino ad arrivare a meno un centimetro dall’alto. Infornate i tortini in forno statico preriscaldato per 20/25 minuti a 180°.

 


N.B. La seguente ricetta è stata realizzata con farina senza glutine, ma è perfetta anche con la farina 00.

“Quel dolce perdersi  nella natura e la sue meraviglie è ancor più intrigante quando si coglie il sapore…”
Audrey

56 Comments on (Camille) Tortine alle carote my style con e senza glutine

  1. giovanna bianco
    11 Gennaio 2014 at 8:02 (5 anni ago)

    In effetti io le preparo con le mandorle, voglio provare senza, saranno sicuramente buone. Un abbraccio cara e buon fine settimana.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:33 (5 anni ago)

      Si, la vera ricetta è con mandorle e vaniglia.
      Io volevo farle più semplici e soprattutto volevo esaltare
      il sapore della carota. Non sono uguali alle famose Camille,
      ma sono ottime 😉
      Un abbraccione e buon fine settimana anche a te

      Rispondi
  2. Forno Star
    11 Gennaio 2014 at 8:42 (5 anni ago)

    Se ti ricordi di postare una ricetta senza glutine il venerdì, puoi partecipare al 100% Gluten Free (Fri)Day! 🙂

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:34 (5 anni ago)

      Si, voglio provare a partecipare la settimana prossima…spero di farcela 😉

      Rispondi
  3. MikiMoz
    11 Gennaio 2014 at 11:26 (5 anni ago)

    Io le amo.
    E… sì, le amo anche in forma "grande marchio anni '80 e '90" :p
    Ultimamente ho mangiato una tortina alle carote (con mandorle, però) abbinata ad una crema leggerissima.

    Moz-

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:36 (5 anni ago)

      Si, quelle erano buonissime…ho un bellissimo ricordo di quelle Camille, non le mangio più da 9 anni però la variante senza glutine è ottima.
      Questa, senza mandorle, esalta il sapore della carota.
      Ummmm…sarà stata buonissima!!!

      Rispondi
    • MikiMoz
      12 Gennaio 2014 at 14:06 (5 anni ago)

      Sì!
      Che poi era tutto fatto con prodotti bio, anche la crema, solo olio se ben ricordo… Insomma, era comunque tutto buono XD

      Moz-

      Rispondi
  4. Any
    11 Gennaio 2014 at 11:38 (5 anni ago)

    Sono buonissime, anche a me piacciono tantissimo i dolci con le carote. Vorrei provare quelli con le zucchine, ho sentito che sono pure ottimi.
    Un abbraccio!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:37 (5 anni ago)

      Quelli con le zucchine non li ho mai provati, però hanno detto anche a me che sono deliziosi. Esisto anche quelli alla zucca 😉
      un abbraccione e buona domenica

      Rispondi
  5. Melinda Santilli
    11 Gennaio 2014 at 12:40 (5 anni ago)

    Io adoravo le camille, grazie per la versione gluten free, mi trasformerò in una coniglia a furia di mangiarle adesso!!!
    Bacioni!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:39 (5 anni ago)

      Anch'io le adoro. Questa versione è molto leggere a come vedi anche genuina, ti piacerà senz'altro e poi sono anche facili da realizzare.
      bacione

      Rispondi
  6. Andrea
    11 Gennaio 2014 at 14:21 (5 anni ago)

    Sì, me le ricordo le camille: quando mia figlia era piccola le voleva sempre! Ed ora ecco una, anzi due ricette golosissime! Un abbraccio

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:41 (5 anni ago)

      Allora con questa ricetta la farai felice, come sapore non è uguale perchè manca la mandorla però è davvero molto buona e leggera 😉
      un abbraccio

      Rispondi
  7. Stefyp.
    11 Gennaio 2014 at 16:06 (5 anni ago)

    Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca, devono essere davvero buone..queste tortine.
    Un grazie per la proposta e un abbraccio. Stefania

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:46 (5 anni ago)

      Si, sono buone, delicate e leggerissime 😉
      Grazie a te per essere passata
      un abbraccio e buona domenica

      Rispondi
  8. Lilli
    11 Gennaio 2014 at 18:12 (5 anni ago)

    Ciao Audrey! Ah infatti per quella ragione mi ricordano l'infanzia!^^ Pensa che non le mangiavo spesso perchè avevo paura del gusto della carota! Ahah!:) Ora, cresciutella, le adoro!:) Complimenti alla tua ricettina, ne proverei molto volentieri una ora. Mi piace che non abbia usato le mandorle, non che non mi piacciano (anzi!) ma secondo me sono meglio semplici così. Brava brava questa cuoca pasticciona, pure saggia, mi piace quella frase. Un abbraccio e buon fine settimana!:**♥

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:48 (5 anni ago)

      Ciao Lilli,
      si, ad alcuni bambini faceva quell'effetto. Per la verità anch'io, da piccola, ero timorosa poi tirai il primo morso è fu amore. Cosi, sono meno pesanti e più semplici, inoltre la carota si sente molto di più. grazieeee!!! Un abbraccione e buon fine settimana 😉

      Rispondi
  9. Antonella S.
    11 Gennaio 2014 at 19:10 (5 anni ago)

    Ciao Audrey, se ti dico che non ho mai assaggiato le Camille ci credi? Non so nemmeno io perchè visto che i dolci mi piacciono ed amo le carote…bene, il tuo post e la tua simpatica cuoca sono lo stimolo per assaggiarle, magari fatte in casa con la tua ricetta.

    Un bacione.
    Antonella

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:53 (5 anni ago)

      Ciao Antonella,
      si che ti credo, in tanti non mangiano le Camille. Il motivo non saprei dirtelo ma è un dolce gustoso. Fatti in casa sono semplici e molto genuini 😉
      Un bacione

      Rispondi
  10. Barbara Froio
    11 Gennaio 2014 at 21:54 (5 anni ago)

    I dolci con le carote sono buonissimi, ho trovato una ricetta su un vecchio libro con farina integrale. proverò a farla.
    Buona domenica

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:54 (5 anni ago)

      si, sono deliziosi 😉
      beh! poi facci sapere com'è questa variante
      buona domenica

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:56 (5 anni ago)

      semplice, nutriente e anche sana..
      Se avessi dei bambini darei questa merendina fatta in casa per merenda perchè la reputo ottima e genuina 😉

      Rispondi
  11. LeJene Son Tornate
    12 Gennaio 2014 at 7:53 (5 anni ago)

    Ma come, torniamo dalle feste e tu ci vizi con le tortine?
    Benissimo, ci fai felicissimi, grazie per la ricetta che sperimenteremo!
    Tanti abbracci zamposi

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Gennaio 2014 at 10:57 (5 anni ago)

      Si, io vi voglio tutti belli felici e viziati dalle mie premure 😉
      Beh, allora sono contenta 😀
      Abbraccione zamposo a tutti

      Rispondi
  12. Nella Crosiglia
    12 Gennaio 2014 at 9:53 (5 anni ago)

    Adoro la torta di carote che a volte faccio..ed evviva questi deliziosi tortini, con o senza mandorle..
    Grazie Audrey cara, un bacio festivo!

    Rispondi
  13. RobbyRoby
    12 Gennaio 2014 at 17:42 (5 anni ago)

    ciao
    devono essere una bontà.
    Sai io sono ghiotta delle Camille ma questi tortini sono tante volte meglio.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      13 Gennaio 2014 at 17:11 (5 anni ago)

      Sono buoni ma diversi visto che manca la mandorla, però sono semplici e sani 😉

      Rispondi
  14. Valentina
    12 Gennaio 2014 at 19:11 (5 anni ago)

    Ciao tesoro 🙂 Adoro le tortine alle carote e la tua versione senza mandorle mi piace, voglio provare! Bravissima, ti abbraccio forte forte, buon inizio settimana amica mia! <3 <3 <3

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      13 Gennaio 2014 at 17:14 (5 anni ago)

      Ciao Vale,
      sono diversi ma comunque buoni e naturalmente più leggeri 😉
      Ti abbraccio fortissimo anch'io mia cara amica <3 <3
      Buon inizio settimana anche a te :* bacissimi

      Rispondi
  15. Federica
    12 Gennaio 2014 at 20:56 (5 anni ago)

    che voglia di torta di carote mi hai fatto venire!!!

    Rispondi
  16. journeycake
    12 Gennaio 2014 at 22:10 (5 anni ago)

    Ciao Audrey anche a me piacciono moltissimo le "Camille"!! Che farina gf hai usato per renderle gf? Baciii ora vado a leggere la stazione..

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      13 Gennaio 2014 at 17:17 (5 anni ago)

      Ciao,
      io per i dolci uso sempre o quasi la farina DS, nello specifico il mix it, ottimo rapporto qualità prezzo e buona resa 😀
      bacione

      Rispondi
  17. Tr3nDyGiRL Fashion Blog
    12 Gennaio 2014 at 22:37 (5 anni ago)

    trovo sia una ricettina facile e sfiziosa,ci proverò
    ho inserito un nuovo post sul mio blog
    mi farebbe piacere la tua opinione,se ti va passa per un salutino —-> tr3ndygirl.com
    un abbraccio

    Rispondi
  18. Ali Ce
    13 Gennaio 2014 at 8:38 (5 anni ago)

    Quante ne vengono più o meno? giusto per "concretizzare" un po' le quantità della ricetta…

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      13 Gennaio 2014 at 18:00 (5 anni ago)

      Dipende io ho usato dei pirottini medi quindi ho ottenuto all'incirca 20 camille, con i pirottini grandi devi calcolare una decina circa e con quelli piccoli anche più di 30

      Rispondi
  19. Paola
    13 Gennaio 2014 at 9:10 (5 anni ago)

    Buone le Camilleee! Io la scorsa settimana sono andata ad un corso di cucina e con le carote, le mandorle tritate e la cannella abbiamo fatto una vellutata da sogno! Ciaooo
    Paola
    http://www.lechicchedipaola.it/

    Rispondi
    • Paola
      14 Gennaio 2014 at 16:34 (5 anni ago)

      Ok, lo farò, ma magari ti passo anche la ricetta prima!

      Rispondi
  20. Le nostre Ricette
    13 Gennaio 2014 at 10:13 (5 anni ago)

    una ricetta che proverò sicuramente, brava!!!!
    Buon inizio settimana

    Rispondi
  21. Le nostre Ricette
    13 Gennaio 2014 at 10:14 (5 anni ago)

    una ricetta che proverò sicuramente, complimenti!!!
    Buon inizio settimana

    Rispondi
  22. Cettina G.
    13 Gennaio 2014 at 13:16 (5 anni ago)

    Cara Audrey ci delizi sempre con delle ottime ricette, grazie . Ti auguro una buona settimana

    Rispondi
  23. Beatris
    14 Gennaio 2014 at 9:55 (5 anni ago)

    Che bontà! Sono dolcetti deliziosi! Sei bravissima!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.