Irene è seduta sulla panchina della stazione, oggi indossa una collana preziosa, una giacca costosissima e una borsa dallo stile troppo giovanile per una signora distinta come lei. Nella mano destra ha una moneta e nella sinistra tiene ben stretto un grattino, per la precisione un “turista per sempre”, uno dei suoi preferiti. Poggia il […] Read more…