Oggi il cielo è pieno di luce, il suo azzurro è cosi intenso da sembrare un dipinto e l’aria profuma finalmente di primavera, qualche timido fiore ha fatto la sua apparizione tra fili d’erba e ramoscelli dall’aspetto timido e fragile, l’aria è tiepida e la luce del sole infonde buon umore trasformando tutti. Nella stazione di Torre a Mare, mano nella mano, camminano Marco e Anna, parlucchiano vicini vicine, si sorridono e si sfiorano il viso, si toccano i capelli, si abbracciano come due adolescenti alle prese con il primo grande amore, incapaci di mantenere un aspetto decoroso e di trattenere i propri istinti. Il treno arriva e per fortuna, almeno oggi, ci sono posti a sedere. I due piccioncini picci picci si accomodano proprio accanto alla nostra Claudia, la quale si è ritrovata seduta di fianco a Lucia che, come al solito, si tortura le dita girando in continuazione la fede e una vola finita la sua opera passa alla pellicina dell’anulare tirandola, strappandola e mordicchiandola.
-Ciao Claudia- dicono all’unisono i nostri due innamorati
-Ciao Anna, ciao Marco…che bella giornata, vero?-  domanda Claudia fingendo di essere felice di averli incontrati in treno
-Si, stupenda…-risponde Anna
-Oggi arriva la nuova collezione, una sfilza di scarpe Miu Miu favolose, le sneakers  fiorate di Gucci, le esclusive borse firmata Prada e anche una chicca che però vogliamo sia una sorpresa- afferma eccitato Marco
-ah che bello!!! non vedo l’ora, poi oggi viene anche Gianni per la vetrina. Sai, mi ha detto che ha trovato delle sedie antiche dai colori fluo e un telefono stile ‘800 rosa shocking che utilizzerà per creare un’esposizione sensazionale- Claudia finge entusiasmo ed interesse, ma in verità pensa ad altro.
-Hai ragione cara…Ieri l’ho chiamato e mi ha detto che ci stupirà con effetti speciali che cattureranno il passante conducendolo dritto dritto nei nostri negozi- ribatte Anna sempre più adrenalinica
Claudia si volta e mentre guarda la fermata di Bari Parco sud, il mare e la sua immensa bellezza, nella sua testa cerca di cancellare i brutti pensieri. Ancora una volta sente quella strana sensazione di essere seguita, la paura che le attanaglia la gola e la fa sentire come quando quella mano, forte e grande, la spingeva contro il muro e con un gesto la bloccava dal collo tenendola immobile solo con la pressione esercitata da indice e pollice, quella orrenda sensazione di soffocamento seguita dalla liberazione, la caduta del suo corpo lungo la parete sino a toccare il suolo, le gambe piegate su se stesse come un manichino rotto, il corpo privo di forze e la voglia di scappare contrapposta all’impossibilità di farlo.
Il treno riparte, Marco guarda Claudia e poi si volta verso Anna che intuisce la sua domanda e le risponde con un cenno, uno strano tic effettuato da sguardo e posizione del viso.
Claudia ritorna alla realtà, si gira e cerca conforto, ma si rende conto che in quel treno è sola, sola tra centinaia di estranei che nemmeno la guardano.
Nel frattempo la coppia dell’anno la chiama:
-Cluadia, è tutto ok?
-Si, scusate mi sono distratta un attimo, il mare cattura sempre la mia attenzione, allora a quando il matrimonio?- chiede Claudia cercando di cambiare discorso per non far trapelare il suo stato d’animo
-Tra 4 mesi, abbiamo già prenotato la sala, ci sposiamo a Now Lion  ma non dirlo a nessuno è ancora top secret. Gli inviti sono pronti… sono deliziosi, poi te li farò vedere!!! e la chiesa…ah… un angolo di paradiso!!! vedrai sarà una mega festa!!-  e nel descrivere con gioia il futuro grande evento Anna apre la coda come un pavone facendola svolazzare e riempiendo il vagone con le sue immense piume colorate
-e la tua famiglia?- Claudia cerca di spostare l’attenzione su altro visto che non riesce più a sopportare tutta quell’euforia e quel sospirare sognante
-Ovviamente vengono tutti!!! Marco ha prenotato un intero albergo, vi sarà un trasferimento massiccio dalla Croazia e dalla Bulgaria, infatti, verranno sia i parenti di mamma che quelli di papà, vedrai che invidia ahuahuahuahua- sorride fiera la futura sposa
-immagino!!! che bello!!! sarà proprio una grande festa, sono felice per voi- Claudia sfoggia il sorriso più grande e falso che ha, piega la testa, sospira e pensa che i suoi titolare sono veramente assurdi.
Nel frattempo, proprio dietro di loro, Pasquina e Miranda si guardano ridacchiano ed a bassa voce cominciano a tagliare e cucire l’abito della seconda moglie dell’imprenditore più cafone del sud.
Ahhhh, dovreste saperlo anche voi, in un treno è meglio non parlare a voce alta se non si desidera essere al centro dell’attenzione, chiacchiere, commenti e taglia taglia.
-Hai sentito, viene tutta la famiglia-  Miranda sghignazza emulando Anna
-mah!!! guarda non capisco, lei è bellissima, si vede che ha la tipica bellezza delle donne dell’est, il fisico perfetto e il volto stupendo anche se troppo truccato. Lui…. lui invece è così brutto, vecchio e tamarro…- Pasquina non si capacita della cosa
-vabbè dai, sai come vanno queste cose, no?- sussurra Miranda.
Il treno si ferma e tutti si avvicinano all’uscita. Miranda scruta Anna da vicino nascondendosi attraverso la lente scura e si chiede, ancora una volta, se il loro è amore o interesse ma le risposte restano sempre e comunque due, una delle due è malvagia, cattiva e forse veritiera, l’altra romantica, bella e forse poco azzeccata. Anna sposta i lunghi capelli con la mano destra, un gesto sensuale e al contempo da vera miss, Marco trionfante alza la testa sentendosi un re accompagnato dalla dama più bella del reame. Si guardano, intrecciano nuovamente le loro mani e all’aprirsi delle porte scendono dal treno contenti e spensierati.
Miei adorati lettori, come vi dico sempre esistono due verità, quella che vogliamo vedere e quella effettiva.

Per chi volesse leggere i capitoli precedenti cliccate qui.

28 Comments on LA STAZIONE- Cap 6 Una coppia che scoppia

  1. Lilli
    1 Agosto 2013 at 8:05 (6 anni ago)

    Buongiorno carissima! Che bello oggi un nuovo capitolo:) Mi sono immaginata la scena di Anna che si pavoneggia ahah, ma che segreto nasconde Claudia? Sono curiosissima!:P Ad ogni capitolo sono sempre più coinvolta, ormai mi sto affezionando ai personaggi!:P L'ultima frase mi piace molto, ci sono sempre due verità è solitamente si accetta sempre quella più falsa ma conveniente:) Un abbraccio grande grande e buon giovedì!:***♥

    Rispondi
    • Lilli
      1 Agosto 2013 at 8:05 (6 anni ago)

      Che onore oggi prima!!

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      1 Agosto 2013 at 15:43 (6 anni ago)

      Ciao tesoro,
      😉
      Guarda, ora vado un po' in pausa con la storia anche perchè parto, poi a settembre faro un post riassuntivo e schematico sui personaggi e dalla settimana dopo si partirà con la storia vera e propria, perciò inizierai a capire sempre di più.
      davvero? sono felicissima allora *.*
      Un abbraccio grandissimo e grazie per essere sempre presente e attenta :* <3 <3
      L'onore è mio perchè ho avuto un primo super commento 😀

      Rispondi
  2. Fiori di zagara
    1 Agosto 2013 at 19:39 (6 anni ago)

    Ciao Audrey la storia continua,come finirà? Ti auguro buone vacanze Cettina

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Agosto 2013 at 8:17 (6 anni ago)

      La storia ora si interromperà per riprendere a settembre, ci sarà molto da scoprire, tante avventure ed emozioni, perciò se ti stà piacendo ti do appuntamento a settembre 😉
      buone vacanze anche a te

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Agosto 2013 at 8:18 (6 anni ago)

      ciao Antonella,
      i prossimi capitoli verranno pubblicati a settembre, al ritorno dalle vacanze ci sarà un sunto con lo schema dei personaggi e poi si entrerà nel cuore della storia 😉
      ciao ciao

      Rispondi
  3. Giuls A
    2 Agosto 2013 at 7:50 (6 anni ago)

    Non mi deludi mai!!
    Un abbraccio!!

    Rispondi
  4. Bbonton
    2 Agosto 2013 at 8:57 (6 anni ago)

    Mi piace iniziare la giornata leggendo i tuoi post! Aspetto di leggere il prossimo capitolo!

    Buon WE!
    Barbara

    http://www.bbonton.it

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      3 Agosto 2013 at 6:34 (6 anni ago)

      grazieeeee!!!!Il prossimo è a settembre 😉
      Buon weekend anche a te 😉

      Rispondi
  5. Melinda Santilli
    2 Agosto 2013 at 12:50 (6 anni ago)

    Ciao bella, mi è piaciuto questo capitolo dalle doppie interpretazioni, peccato che dovrò aspettare per leggere il prossimo.
    Quando parti allora?
    Bacionissimi!!!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      3 Agosto 2013 at 6:35 (6 anni ago)

      Ciao Mel,
      sono contenta 🙂 Si, il prossimo lo pubblico a settembre.
      Poi ti dico in privato.
      Bacioni

      Rispondi
  6. Antonella S.
    2 Agosto 2013 at 19:20 (6 anni ago)

    Ciao Audrey, molto bella questa puntata…anche se ti devo dire che i personaggi non mi piacciono, questa coppia non mi ispira nessuna simpatia, anzi…

    Al contrario mi piace molto Claudia con il suo dolore e il suo segreto…complimenti ancora una volta ci incuriosisci, ci fai intuire tanto ma non sveli nulla.
    Brava, un bacione.
    Antonella

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      3 Agosto 2013 at 6:40 (6 anni ago)

      Ciao Antonella,
      grazie!!! poi andando avanti scoprirai molte cose su questa coppia…
      Il prossimo capito, a settembre, inizia proprio con Claudia, pian piano scopriremo tutto 😀
      grazie!!!
      Un bacione

      Rispondi
  7. Gianna Ferri
    3 Agosto 2013 at 9:12 (6 anni ago)

    Due verità: hai proprio ragione…

    Buon fine settimana, bravissima scrittrice.

    Rispondi
  8. Any
    11 Gennaio 2014 at 9:32 (6 anni ago)

    Anna – pavone, stupendo il paragone, ho cercato di immaginare lei e le piume colorate.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      11 Gennaio 2014 at 15:31 (6 anni ago)

      ahuahuahuahuahua beh!! Anna è un po' cosi, una persona particolare, sopra le righe 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.