Ciao a tutti/e,
nuovo appuntamento con il senso dei mie viaggi di Monica ( viaggi e baci ). Il tema di questo mese è incentrato su porte e finestre dei nostri viaggi. Bè, come sempre non sono stata tradizionale, ormai mi conoscete, interpreto tutto a modo mio. Quindi eccovi le porte dei mie viaggi, sono porte speciali perchè conduco in posti inaspettati.

Nilvange-France (la porta del passato)
Questa porta e la sua proprietaria, sono disegnate sulla facciata di un muro della mia Nilvange, la città ove sono cresciuta, infatti, il braccino che spunta in basso a sinistra è della sottoscritta.
Questa porta magica, che nonostante gli anni resta immutata, mi conduce inevitabilmente nel passato, quindi è la porta dei ricordi e dei vecchi viaggi. Infatti ogni anno ci torno e faccio una foto accanto a lei per mostrare che il tempo è mutato solo per me.
Metz-France (porta del presente)
Queste sono le porte delle cabine dell’istallazione del centre Pompidou ,di Metz, scattate due anni fà. Ironia della sorte, vado in Francia e decido di visitare un museo per vedere un po’ d’arte del post ma cosa mi ritrovo?  Delle belle istallazioni di un’artista italiano. Quando sono in Italia tutto mi riporta in Francia e quando vado in Francia, tutto mi conduce in Italia. Quindi la seguente porta è decisamente un passaggio per il  presente.
Contrada Pagliericci (Monopoli)- Italia (la porta del futuro)
La contrada Pagliericci è una delle tante contrade appartenenti alla città di Monopoli, ove mi reco spesso durante il periodo primaverile ed estivo. Ogni volta che visitiamo questo posto, durante le passeggiate pomeridiane, restiamo tutti imbambolati e con un grande interrogativo “ma perchè hanno messo  un cancello con il lucchetto, se non ci sono muri?” Semplice, perchè se si ha il coraggio di fare il giro e superare il passaggio qual varco si trasforma sicuramente in una porta che conduce al futuro.
Queste sono le porte dei miei viaggi e come vedete non solo vi hanno fatto viaggiare per il mondo, ma al contempo vi hanno condotto a spasso nel tempo.

47 Comments on Porte e finestre dei miei viaggi

  1. Antonella S.
    1 Luglio 2013 at 7:23 (6 anni ago)

    Bellissimo, secondo me il più bello dei tuoi post per il "Il senso dei miei viaggi" …Ancora una volta ci completiamo, per te solo porte, per me ( pubblico mercoledì ) solo finestre.
    Non vorrei essere Monica quando dovrà scegliere!
    Ciao, ci sentiamo domani, un bacione.
    Antonella

    Rispondi
    • Monica Facchini
      2 Luglio 2013 at 6:58 (6 anni ago)

      Si, in effetti anche questa volta sarà dura …
      Concordo con Antonella, questa volta hai superato te stessa, con delle frasi che mi hanno fatto venire i brividi. Ma scoprirai tutto il 10 luglio 😉
      Monica

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Luglio 2013 at 17:29 (6 anni ago)

      Ciao Antonella,
      grazieeee!!!!Bè, noi siamo cosi, facciamo le cose insieme anche quando non lo decidiamo 😉
      Un bacione a domani

      Ciao Monica,
      grazieee!!! io in realtà avevo paura di aver esagerato con le mia interpretazione.
      Ovviamente non mancherò 😀
      Ciao ciao

      Rispondi
  2. Chat Noir
    1 Luglio 2013 at 9:55 (6 anni ago)

    Molto curioso e interessante questo post… Brava!
    un abbraccio

    Rispondi
  3. Eva
    1 Luglio 2013 at 9:59 (6 anni ago)

    Davvero splendido questo post! Mi piace sempre tanto il tuo modo di scrivere!

    Rispondi
  4. Melinda Santilli
    1 Luglio 2013 at 12:12 (6 anni ago)

    Bellissima la porta del passato, ma quando l'hai scattata?!
    Un bacione

    Rispondi
  5. Lilli
    1 Luglio 2013 at 12:44 (6 anni ago)

    Ciao Audrey! Sei stata originalissima come sempre nel presentare le porte e le finestre dei tuoi viaggi:) Mi ha colpito molto la porta di Nilvange, la raffigurazione della vecchietta è stupenda e la tua associazione al passato è perfetta:) Intrigante l'ultima porta, l'hai mai varcata?:P Un abbraccio grande cara, buon inizio settimana!:*♥

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Luglio 2013 at 17:38 (6 anni ago)

      Ciao Lilli,
      grazie!!! io avevo paura di aver forzato troppo la cosa, invece mi state scrivendo tutti cose belle, sono felice di vedere che è piaciuto. Si, qualche volta ahuahuahuahua
      Un abbraccione e buon inizio settimana anche a te :* <3

      Rispondi
  6. Marcela Gmd
    1 Luglio 2013 at 22:29 (6 anni ago)

    Bonito e interesante post, querida Audrey!
    Buen comienzo de semana! y mi g+!!!:)))

    Besos, desde España, Marcela♥

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Luglio 2013 at 17:43 (6 anni ago)

      Hola preciosa,
      muchas gracias 😉
      Buen comienzo de semana tambien 😉
      besos

      Rispondi
  7. Giovanna Bianco
    1 Luglio 2013 at 23:16 (6 anni ago)

    Mi piacciono i tuoi viaggi e che idea quello di ispirarsi alle porte!!!! Il passato ce lo portiamo sempre dietro e dà alle cose, un gusto e un senso particolare. Un abbraccio,

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Luglio 2013 at 17:44 (6 anni ago)

      Ciao Giovanna,
      grazie, sono felice di leggere che vi è piaciuta la mia idea.
      Si, il passato resta sempre con noi è inevitabile 😉
      un mega abbraccione

      Rispondi
  8. Beatris
    2 Luglio 2013 at 8:37 (6 anni ago)

    Bellissimo post!
    Sai sempre stupire!
    Buona giornata da Beatris

    Rispondi
  9. Federica
    2 Luglio 2013 at 12:56 (6 anni ago)

    anche tu come me hai scelto una porta disegnata 🙂

    mi piace un sacco l'installazione!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Luglio 2013 at 17:48 (6 anni ago)

      si, mi piaceva molto l'idea e poi è la mia porta preferita appena ho letto il tema del mese ho pensato a lei
      ciao ciao

      Rispondi
  10. Vaty ♪
    2 Luglio 2013 at 14:38 (6 anni ago)

    bellissima e profonda l'idee di queste porte.. che ci conducono nel tempo. e quando mi parli della francia mi commuovi sempre..
    anchìio ho appena presentato qualcosa che parla del tempo e della storia.. e della nostra bell'italia ^_^
    un abbraccio tesroooo!! incasinatissima come sempre ma spero di sentirti una sera con santa calma:*

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Luglio 2013 at 17:51 (6 anni ago)

      Ciao Vaty,
      ho visto il tuo post è bellissimo 😉
      un mega abbraccione anche a te
      immagino, tranquilla poi ci sentiamo con calma 😀

      Rispondi
  11. Pink Vanilla
    2 Luglio 2013 at 16:06 (6 anni ago)

    Le porte… le finestre… sono pasaggi e punti di osservazione, quante ce ne sono nella nostra vita!
    Sempre pieni di senso e profondi i tuoi bellissimi post Audrey!

    xoxo

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Luglio 2013 at 17:52 (6 anni ago)

      Ciao bella,
      concordo con le tue parole, la nostra vita è piena di porte e finestre e sono tutti punti di osservazione, cambiamento ecc.
      Grazie mille
      Xoxo

      Rispondi
  12. Stefyp.
    2 Luglio 2013 at 17:13 (6 anni ago)

    Ciao Audrey, sono passata per un saluto e trovo questo post..davvero interessante, l'idea delle porte poi che ci trasporta in luoghi e tempi diversi..ottima. Un grazie per questo viaggio e un grazie per la tua presenza,
    un abbraccio, Stefania

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      2 Luglio 2013 at 17:53 (6 anni ago)

      Ciao Stefania,
      grazie a te per essere passate e per le bellissime parole.
      Un abbraccione

      Rispondi
  13. Strawberry
    4 Luglio 2013 at 15:01 (6 anni ago)

    Che bella la prima porta! Sono quelle le cose che ci ricordano chi siamo… 🙂

    Rispondi
  14. Luna Pizzafichiezighini
    5 Luglio 2013 at 5:46 (6 anni ago)

    Che tenera, emozionante e bellissima la prima foto disegnata. è davvero magnifica.
    complimenti, buona giornata!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.