Il cielo oggi è limpido e sereno, piccoli raggi di sole si insinuano tra le poche nuvole passeggere e il silenzio sembra avvolgere la città che pian piano si risveglia. Seduto sulla terza panchina del secondo binario vi è Mirko, i Reyban specchiati, la giacca in pelle vissuta, lo stivale nero, i capelli scompigliati e […] Read more…