Mentre nel mondo comune si parla di giovani choosy e si spaccano i sogni delle nuove generazioni, nella blogosfera si può ancora sognare e dimostrare grazie all’ausilio del pc e della rete, quanta voglia di fare c’è. Beatrice ha 24 anni, è una ragazza semplice che con tanta dedizione ha realizzato il suo primo sogno, quello di laurearsi, al contempo con la stessa voglia di fare ha aperto un blog ove con ardore e desiderio mostra la sua passione per il cucito.
Nonostante le sue mani di fata, la sua spiccata creatività, il suo carattere dolcissimo e l’intelligenza; Beatrice se dovesse descriversi in tre parole, direbbe di essere: appassionata, sognatrice e insicura. Voi cosa ne pensate? Secondo me Bea è molto di più, perchè rappresenta quella parte di gioventù attiva e pronta a combattere per i propri sogni. Il suo “Mondo della Tice”, esiste da ben quattro anni, quindi ha deciso di condividere il suo amore per il cucito all’età di 20, insieme alla sua passione per la creatività sia nell’arredamento, che nella fotografia, che nella cucina. Bea mi ha raccontato di amare questo mondo, perchè con il passare del tempo ha occupato uno spazio nella sua vita, dandogli non solo l’occasione di trovare nuove idee, ma anche la possibilità di confrontarsi con gli altri, instaurare amicizie virtuali e creare.
La frase che più mi ha colpito nel suo discorso è stata la seguente ” Adoro circondarmi di persone creative, entusiaste, talentuose, persone che  sanno trovare la Bellezza nelle piccole cose e che sanno apprezzarla!”, una frase importante e meravigliosa, alla faccia di tutti quelli che parlano male di giovani d’oggi.
Spesso ci dimentichiamo che i giovani sono il futuro, quel futuro che potrebbe essere anche migliore di ciò che le vecchie generazioni hanno lasciato.
Tutti ci lamentiamo della crisi, ma sapete chi paga le conseguenze più grosse? chi non ha ancora avuto l’occasione per arrivare, per realizzarsi, perchè non può farci nulla se è nato in un epoca sbagliata, non ha chiesto lui di vivere in un paese ove la meritocrazie non ha valore e dove sola la corruzione va avanti.
Beatrice ha un sogno, spera di riuscire a trasformare la sua passione per il cucito creativo in un vero e proprio lavoro, vuole solo avere la possibilità di fare un mestiere antico come l’arte del cucito (che oggi in pochi apprezzano, ma che vale tanto). Questa ragazza vorrebbe aprire un negozietto ove esporre le sue creazioni, vuole solo essere circondata da ciò che ama: stoffe, bottoni, passamanerie…per ora Beatrice fa i mercatini, vende le sue opere on line e con tanta umiltà incrocia le dita per il futuro.
Ecco, questa è la dimostrazione palese che i giovani non sono choosy, ma hanno dei progetti e nel loro piccolo con tutte le loro forze cercano di fare del loro meglio per realizzarli.
Cosi, mentre la gente in balia della crisi cerca ancora il regalo più commerciale e costoso, io dico che le cose fatte con il cuore e la passione hanno più valore degli oggetti realizzati in una fabbrica che è stata trasferita in Corea per pagare gli operai due lire bucate. Un piccolo oggetto nato dalla creatività e realizzato con tanti sforzi vale di più di un oggetto che porta su un marchio, ma non ha un anima tranne quella commerciale.
Aiutiamo chi davvero se lo merita  ha realizzare il suo sogno, facciamo girare i soldi nella nostra economia, diamo valore ai giovani e sosteniamoli con i fatti. Bea è un’esempio, ma come lei c’è tanta altra gente, io ho voluto parlarvi del Mondo della Tice, perchè adoro i suoi lavoretti e vedo che sono fatti con il cuore e con il desiderio di aprire quel cassetto spostare stoffe, bottoni ,merletti e prendere il suo sogno a due mani per vederlo finalmente realizzato.

 

Se volete curiosare un pò ecco il suo mondo:
Blog il mondo della tice
facebook Il Mondo della Tice

Per chi volesse contattarla privatamente :
micro.bea@libero.it

46 Comments on Bea e il mondo della Tice

  1. Fatima Calabrese
    19 Novembre 2012 at 10:43 (8 anni ago)

    Che meraviglia! Potrebbe fare di questa passione il suo mestiere, con i tempi che corrono bisogna darsi più alternative possibili. Davvero dei capolavori queste creazioni, anche a me piace fare cose simili, ma non sono così brava, ci vuole tanto tempo e troppa pazienza!!!! Complimenti!!
    Un abbraccio

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 11:38 (8 anni ago)

      Ciao,
      ma infatti come ho scritto nel post lei vorrebbe fare questo lavoro è un suo sogno.Si, è molto brava 😉
      grazie e un abbraccio anche a te

      Rispondi
  2. Lady_Celeste
    19 Novembre 2012 at 10:53 (8 anni ago)

    !!Hola,Audrey!!

    Es enriquecedor y gratificante ver como los jóvenes luchan por sus sueños,aun estando en un mundo q les ha dado por herencia el caos.Ellos con su maravillosa alegría,miran al futuro por lo que podrá ser y siguen adelante.

    Una iniciativa esplendida,un trabajo exquisito el q aporta esta joven.
    Maravilloso post,mi querida y preciosa amiga.Muchísimos besitos,Adurey.

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 11:40 (8 anni ago)

      Hola Celeste,
      muchas gracias para tu palabra y este commentario precioso.
      Buen comienzo de semana mi preciosa amiga
      muchisimo besos

      Rispondi
  3. giovanna
    19 Novembre 2012 at 10:54 (8 anni ago)

    Bellissimo post, Audrey, sei stata veramente carina anche se Bea merita l'attenzione di tutti, è veramente brava, le cose che fa sono il mio genere. Le faccio un in bocca al lupo per i suoi progetti. Un abbraccio ad entrambe.

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 11:41 (8 anni ago)

      Ciao Giovanna,
      graziee!!!
      Bea è bravissima in più è umile, una dote che pochi bravi hanno, per questo mi piace 😀
      Le faccio anch'io un grande in bocca al lupo
      Bacione

      Rispondi
  4. Eva
    19 Novembre 2012 at 11:01 (8 anni ago)

    Questa ragazza è davvero molto brava, è vero bisogna rimboccarsi le maniche e trovare le idee ma bisogna anche aver talento purtroppo solo le idee non bastano… i miei complimenti a questa'artista!! vado a curiosare sulla sua pagina di fb!

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 11:43 (8 anni ago)

      Ciao Eva,
      si, è brava. Vai a curiosare e vedrai quante cose carine realizza, tu che sei un amante del hand made,saprai sicuramente apprezzarla. Bacione

      Rispondi
  5. Giulia
    19 Novembre 2012 at 11:10 (8 anni ago)

    Bea è una delle mie migliori amiche, l'ho vista impegnarsi sempre di più in questi anni, e metterci il cuore in questa passione! Si merita tutte le cose belle – come questa splendida intervista – che le stanno succedendo ora!
    Complimenti!
    xoxo
    G

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 11:45 (8 anni ago)

      Ciao Giulia,
      concordo con te, non conosco Bea da anni, ma da all'incirca 7 mesi e devo dire che l'ho subito apprezzata.
      Grazie per i complimenti.
      Xoxo

      Rispondi
  6. Lilli
    19 Novembre 2012 at 11:20 (8 anni ago)

    Ciao Audrey! Ah non la conoscevo!! Quante cose carine, mi piace molto il genere, poi ora per Natale regalini così sono perfetti!! è bravissima!! Un bacio cara, buon lunedì!:*

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 11:46 (8 anni ago)

      Ciao Lilli,
      ho pubblicato questo post proprio ora, non solo perchè stimo Bea, ma anche perchè penso che le sue siano ottime idee regalo.
      grazieeeee!!! un bacio e buon lunedi anche a te 😀

      Rispondi
  7. Bea
    19 Novembre 2012 at 11:29 (8 anni ago)

    Cara Audrey!Ci credi che sono sinceramente commossa da quello che hai scritto? Mi scende una lacrimuccia!Hai speso così tante belle parole per me che spero proprio di meritarmele!
    Grazie grazie grazie, è stato un vero onore avere un post dedicato a me nel tuo blog!! Anche tu sei una ragazza speciale, piena di talento e passione…continua cosi!
    Un bacio enorme!
    Bea

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 11:49 (8 anni ago)

      Bea,
      sono felice di sentirti dire che apprezzi il modo che ho avuto di parlare di te, sai avevo paura che non ti piacesse.
      Ma certo che meriti le parole che ho usato, se non lo pensavo non lo scrivevo 😉
      Grazie a te per avermi concesso questa specie d'intervista, sei stata gentilissima.
      E grazie anche per le belle parole che stai spendendo tu per me, mi rendono felice 🙂
      Un bacione

      Rispondi
  8. Glorieta
    19 Novembre 2012 at 11:37 (8 anni ago)

    bellissimo post!!un abraccio

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 11:50 (8 anni ago)

      grazie 😉
      un abbraccio anche a te

      Rispondi
  9. Greta Miliani
    19 Novembre 2012 at 12:13 (8 anni ago)

    Concordo con ogni singola parola.
    Di Beatrice ce ne sono tantissimi in Italia, ma vengono sottovalutati, dimenticati, ignorati.
    Altro che choosy…noi abbiamo tanta voglia, speranza e sogni. Ci dessero i mezzi per realizzarli, potremmo dimostrare a questi tecnici e non solo quanto valiamo!

    baci G
    Vuoi rimanere aggiornata/o sui miei post?
    Segui In Moda Veritas
    IMV su Facebook
    IMV su Bloglovin'

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 13:12 (8 anni ago)

      Infatti, non si da spazio al potenziale dei giovani in questo paese.Il problema è che i mezzi ci vengono tolti invece che forniti.
      Bacio

      Rispondi
  10. Antonella
    19 Novembre 2012 at 13:18 (8 anni ago)

    Quanti temi importanti hai toccato in questo post Audrey! E' vero i giovani non sono schizzinosi, schizzinosa sarà il ministro che così li definisce e intanto a domande ben più serie risponde che il suo problema sono le rughe, oppure parla agli agricoltori spiegando quanto è bello e rilassante per lei e sua figlia trascorrere un'oretta di relax nell'orticello in fondo al prato di casa! Comunque, i giovani non sono schizzinosi, avrebbero solo bisogno di qualche possibilità in più…questa ragazza ha un sogno meraviglioso, aprire il suo negozietto dove mettere in pratica un mestiere serio e antico quello di creare attraverso l'arte del cucito e viene da chiedersi perchè una persona debba trovare tante difficoltà per poter fare questo…altro che schizzinosi! E poi hai ragione perchè comprare regali costruiti sottopagando i bambini? Facciamo girare qui i nostri soldi aiutando chi come Bea ha un talento e tanta voglia di farlo fruttare.
    Brave a tutte e due.
    Un abbraccio.
    Antonella

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 15:43 (8 anni ago)

      Ciao Antonella,
      si, mi piaceva l'idea di parlare di questi temi importanti, ma portando un esempio concreto, quello di Bea che mostra al 100% che i giovani non sono schizzinosi, anzi tutt'altro.
      Inoltre al contempo era un modo per aiutare Bea a farsi conoscere perchè lo merita e far capire che le cose hand made sono belle.
      Grazie e un abbraccio anche a te

      Rispondi
  11. SR
    19 Novembre 2012 at 13:19 (8 anni ago)

    Conosco il blog di Beatrice e posso confermare che è un vulcano di idee e di entusiasmo. Come lei anche io adoro il cucito creativo e la creatività in generale e sarebbe bellissimo se fossero di più le persone che riconosocono il valore l'handmade fatto con amore. Purtroppo in molti storcono il naso davanti a un pensierino fatto a mano, della serie "ti sei sprecata". ma grazie al cielo ci sono anche tante altre persone che sanno apprezzare il tempo e la dedizione impiegati per le nostre creazioni quindi, a parer mio, bisogna continuare a sognare e creare, anche solo per sentirsi appagate. sara

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 15:44 (8 anni ago)

      Ciao Sara,
      concordo in pieno con ogni tua singola parola, per questo ho fatto questo post. Grazie per essere passata a presto ciao ciao

      Rispondi
  12. Miky
    19 Novembre 2012 at 13:33 (8 anni ago)

    Queste creazioni sono bellissime, complimenti a Beatrice.
    Un abbraccio Audrey.
    Miky

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 15:45 (8 anni ago)

      😉
      un abbraccio anche a te

      Rispondi
  13. tania
    19 Novembre 2012 at 13:38 (8 anni ago)

    Ciao ti conosco attraverso Bea, la mia cuginetta..piacere di conoscerti.
    In bocca Bea.
    Tania

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 15:46 (8 anni ago)

      Ciao Tania,
      il piacere è tutto mio, poi ho notato che in famiglia avete le mani di fata, anche le tue creazioni sono molto belle, complimenti 😉
      ciao ciao

      Rispondi
  14. SONIA
    19 Novembre 2012 at 14:35 (8 anni ago)

    Brava Audrey, se ci troviamo in questa situazione oggi, la colpa non è di certo dei giovani ma degli adulti di un tempo che non hanno pensato al nostro futuro e a garantirci le giuste condizioni per poterlo affrontare….ma grazie alle persone come te e come Bea che si rimboccano le maniche e non aspettano con le mani in mano…il futuro sara' di certo migliore del presente!
    Baci cara!

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 15:47 (8 anni ago)

      Ciao Sonia,
      spero che sia cosi, ma in questa Italia è tutto troppo difficile per chi è onesto e vuole dimostrare il suo talento senza usare scorciatoie.
      Un bacione e grazie per questo bel commento

      Rispondi
  15. Saji Connor
    19 Novembre 2012 at 15:28 (8 anni ago)

    Meravigliose creazioni!!
    Sarebbe ora che mi mettessi di nuovo in corsa anche io che sono rimasta un pò indietro con tutti i miei lavori!!
    xoxo

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 15:48 (8 anni ago)

      anche tu fai i lavoretti? ma io voglio vederli!!! quando li posti?
      a presto kiss kiss

      Rispondi
  16. lolle
    19 Novembre 2012 at 16:49 (8 anni ago)

    E' bravissima… e merita davvero tanta fortuna, le mando un "in bocca al lupo" dal tuo blog, con la speranza che i suoi sogni si realizzino, (in fondo non chiede che di poter lavorare facendo ciò che le piace e che le viene bene!) ed ora passo a curiosare nel suo!
    A presto

    Rispondi
    • Audrey
      19 Novembre 2012 at 18:04 (8 anni ago)

      Ciao Cara,
      si, vaia a curiosare vedrai quante cose belle e quanto è brava e gentile 😉
      A presto e buona serata

      Rispondi
  17. Marcela Gmd
    19 Novembre 2012 at 19:41 (8 anni ago)

    Bonitos trabajos!!! le deseo lo mejor y que se cumplan sus sueños!!!!
    Buen comienzo de semana, Audrey!

    Besos, desde España, Marcela♥

    Rispondi
    • Audrey
      20 Novembre 2012 at 16:30 (8 anni ago)

      Gracias!!!
      Buen comienzo de semana tambien
      besos

      Rispondi
  18. V and S (zuckerfrei).
    19 Novembre 2012 at 20:05 (8 anni ago)

    Io dico solo: che meraviglia!
    Mi piacciono queste cosine, le trovo così graziose. E purtroppo concordo con tutto quello che hai scritto!

    Rispondi
    • Audrey
      20 Novembre 2012 at 16:31 (8 anni ago)

      ciao,
      grazie per essere passata e per i commenti lasciati 😉
      a presto 😀

      Rispondi
  19. Antonella Leone
    20 Novembre 2012 at 0:11 (8 anni ago)

    quante cose meravigliose<3 quando si dice avere delle mani d'oro <33<3

    Rispondi
    • Audrey
      20 Novembre 2012 at 16:31 (8 anni ago)

      concordo 😉

      Rispondi
    • Audrey
      20 Novembre 2012 at 16:32 (8 anni ago)

      brava!!!
      a presto kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      20 Novembre 2012 at 16:43 (8 anni ago)

      Ciao Vendy,
      grazie!! si, vai vedrai quante cose belle fa 😉
      un bacione e buona serata anche a te

      Rispondi
  20. Roberta
    21 Novembre 2012 at 16:43 (8 anni ago)

    non potevi esporre in modo migliore ciò che penso pure io della cratività e delle arti manuali di noi italiane artiste-creative.io tengo un blog da un pò di anni che si chiama http://www.lastanzadelthe.blogspot.com e ho solo un piccolo ma piccolissimo seguito.eppure mi dedico con passione a scrivere i miei articoli,a pubblicare le mie foto e le mie idee ma in questo mondo la semplicità delle cose "di paese",l'onesta intellettuale,lla creatività manuale sono per pochi eletti.chi vive nell'ombra e porta avanti il mondo non è mai compreso ed apprezzato appieno.se poi fai la casalinga come me…oddio!!la casalinga!!!ma non siamo mica tutte casalinghe disperate eh?!!ho una laurea nel cassetto e non faccio la mantenuta.grazie per avermi letta qui e aver raccolto le mie parole.

    Rispondi
    • Audrey
      21 Novembre 2012 at 17:24 (8 anni ago)

      grazie a te per essere intervenuta spiegando la tua realtà,ma anche per essere stata gentile ed onesta nel commentare. Purtroppo questa è l'Italia,difficile da cambiare…se vai in alcuni blog ove si ostenta e si parla di frivolezze vedrai quanti follower ecc…si da sempre piú valore all'apparire e non alla sistanza. P.S. fare la casaliga è uno dei lavori piú difficili ed impegnativi al mondo. Buona serata ciao ciao

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.