QUALE SARA’ LA TORTA PIU’  BELLA DEL REAME?

Letizia Grella

Sin da bambine, le donne sognano il giorno del loro matrimonio, magari non tutte, ma una buona parte di loro si. Mentre nei sogni il tutto si concentra sulla location, lo sposo e la sontuosità dell’abito, poi nella realtà ci si ritrova a dover compiere infinite scelte e tra queste c’è la famosa torta nuziale.
Tanto tempo fa, ma forse nemmeno troppo tempo fa, tutti sceglievano in base al palato la torta più buona, secondo le loro papille gustative, le decorazioni ovviamente erano importanti, ma non si collocavano al primo posto.
Oggi il mondo delle torte ha subito un evoluzione e l’occhio vuole la sua parte prima del palato.
D’altronde ve la sentireste di biasimare questa scelta? Prima di far arrivare la torta nella vostra pancia e quindi creare il contatto con il gusto, uno dei sensi più importanti per i golosoni; il tutto subisce i raggi x della vista, il primo senso ad entrare in contatto con quella che diventerà la vostra wedding cake.
Cosi parte la corsa alla torta più bella, quella che per la sua maestosità, sontuosità, grandezza e quant’altro lascerà tutti stupefatti.

wedding cake lilla classica

Ovviamente la scelta della torta cambia in base ai gusti e ai desideri degli sposi, cosi c’è chi opta per la torta classica (bianca o avorio con fiorellini o ghirigori), chi si lancia sul moderno (con forme particolari, sovrapposizioni spettacolari e colore), chi vuole rispettare il tema dell’evento creando un trait d’union ( perciò la torta sarà lilla, rosa, rossa, in base ai colori della sala, del tovagliato ecc..), poi c’è chi va alla ricerca del topper migliore (la famosissima statuina che  dovrebbe ritrarre gli sposi, ora si trasforma diventando anche divertente e personalizzata). Negli ultimi tempi stanno prendendo piede le mini torte, piccole monoporzioni che compongono un unica e originalissima torta. Molto amate sono anche le decorazioni dipinte a mano, con lo stencil, i pois e le riproduzioni in scala.
Poi, con la messa in onda di programmi come “il boss delle torte”, che viene trasmesso su realtime ogni giorno. Ci siamo appassionati un pò tutti e quindi cerchiamo anche noi, una torta che faccia restare a bocca aperta come quelle di Buddy. Perciò si cerca sempre di più qualcosa di personale, che parli di noi, della nostra vita, dei nostri progetti ; in breve si desidera una torta che racconti un pò una storia, la nostra. Cosi l’arte americana, di fare dolci con effetti speciali è approdata anche da noi, sbalordendo e facendo innamorare un pò tutti.

Wedding cake che racconta le nozze

wedding cake con topper

topper e wedding cake

topper and wedding cake
le piccole torte che compongono
la torta nuziale
torta nuziale 

torta nuziale 
wedding cake semplice ma ad effetto

MA COME SONO FATTE QUESTE NUOVE TORTE?
Le torte rispetto al passato sono decisamente cambiate, trasformandosi cosi in piccole opere di design.
A Ferrara sposi il 28 ottobre, il 1-3-4- novembre di quest’anno, si terrà una gara  di cake disign ,che premierà l’opera più creativa, originale e bella; ispirata al matrimonio.
La realizzazione di queste torte con effetti speciali è dovuta in molti casi, al famoso cioccolato plastico, che viene realizzato con il cioccolato bianco, lo sciroppo di glucosio e in alcuni casi  con l’aggiunta di zucchero a velo. Una volta ottenuto il nostro cioccolato plastico,esso viene lavorato, steso come un foglio per diminuire lo spessore, ritagliato ecc… Inoltre viene colorato, tramite i coloranti alimentari, per effettuare la varie decorazione che ovviamente non saranno sempre bianche. Il cioccolato plastico viene in seguito modellato per creare personaggi, oggetti o semplicemente per ricoprire il pan di spagna e la farcia.
In altri casi invece viene utilizzata la famosa pasta da zucchero, ottima da modellare  e abbastanza facile da realizzare grazie all’ausilio del glucosio, della colla di pesce, dell’acqua e dello zucchero a velo; anch’essa è bianca, pertanto per avere i vari colori vanno aggiunti i coloranti, come per il cioccolato plastico.
Per ultimo c’è il marshmallow fondant, usato soprattutto dai meno esperti perchè facile da ottenere. La pasta da modellare viene creata usando: marshmallow, zucchero a velo e acqua; esso viene sempre lavorata come le altre paste da decorazione e dovete sempre aggiungere il colorante, quest’alternativa è molto apprezzata soprattutto dai bambini.              
Il consiglio per la scelta della vostra wedding cake, è quello di rivolgetevi a un maestro di questo tipo di dolce, in quanto potreste rischiare di non mangiare poi la torta che tanto avete agognato,scelto e desiderato. Assaggiate il pan di spagna e le varie farce, in modo da sceglier quella che preferite, poi prima di decidere in maniera avventata la decorazione, fatevi consigliare del vostro cake designer, in quanto il cioccolato plastico,come la pasta da zucchero, sono decisamente dolci anche se buoni. Quindi è importante che il pan di spagna non sia ricoperto con uno strato esageratamente spesso, in quanto potreste non amare più la vostra torta, perchè troppo pesante e dolce. Quindi, valutate in base al vostro palato e fatevi consigliare cercando il giusto compromesso per la realizzazione ottimale della torta, che al tempo stesso non sia esageratamente composta da cioccolato plastico o pasta di zucchero, perchè sarebbe bella; ma in molti casi stucchevole.

ECCO I CAKE DESIGNERS CHE HO SCELTO PER VOI…
1-Manuela Blasi (in arte Lalla), ve la consiglio per la sua creatività, guardando le su piccole opere d’arte capirete cosa intendo. Se poi pensate che la sua carriera andava su tutt’altra strada, vi stupirete scoprendo come la passione e la voglia di sorprendere chi si ama, possa portare una persona ad un livello cosi alto.
Lei si definisce una sugar artist ed infatti è proprio cosi,oltre alle sue torte, vanno menzionati i suoi topper; creazioni stupende e piene di maestria, quella dei migliori artisti.
Penso che le sue torte siano formidabili, pertanto vi consiglio una sbirciatina  http://www.lallascake.com .

Manuela Blasi

Ecco la torta che ha conquistato il mio cuore, trovo ottima l’idea di alternare il bianco e il nero, simbolo di quello che è un pò l’abbigliamento tradizionale degli sposi. La parola “Ti amo” scritta in tutte le lingue, potrebbe sembrare banale, ma in realtà non lo è affatto, in quanto troppo spesso si da spazio a torte prive di personalità, in fondo che cos’è il matrimonio se non l’unione di due persone che si amano? Solitamente tutto ciò è dato per scontato o  non si pensa nemmeno al lato più importante di quel giorno, perciò trovo le scritte perfette. In fine lo sposo e la sposa, adorabili, diversi, stravaganti e con un tocco d’ironia.
Una torta dal sapore unico e inconfondibile, che con il suo design urla il nome della sua creatrice a tutti.

2-Antonella Di Maria , 25 anni di passione chiusa tra le mura domestiche. Nel 2008, si avvicina alla pasta da zucchero riscoprendo il suo amore per le decorazioni. Nel 2010 approfondisce la materia grazie ad uno stage formativo e approda poi al cake show di Bologna.
La sua particolarità è quel mix tra innovazione e tradizione che fa sicuramente la differenza.

Antonella Di Maria

Io mi sono fatta conquistare da questa torta,dal sapore semplice, ma al contempo ricercato. I particolari arricchiscono il tutto in una maniera esilarante e le rifiniture sono perfette. Guardando attentamente il dolce, non sembra nemmeno vero, per quanta precisione e attenzione nei particolari offre. Per chi desidera la classicità del tema, unita alla modernità e alla tradizione, un mix che non ha paragoni.

3-Ellie- Sleek Cakes, amante dell’arte e laureata presso la prestigiosa London University of art (in architettura), ha viaggiato per il mondo, arricchendo il suo bagaglio culturale. Sino a quando non è tornata alle origine e alla creatività; ma con una veste nuova. Prende qualifiche e  segue corsi con i nomi noti del settore, come la famosissima Peggy Porchen. Specializzata in cupcakes e wedding cakes, definisce le sue opere un connubio perfetto tra raffinatezza e bontà. Io dico di andare a dare un’occhiata : http://www.sleekcakes.com .

Ellie-Sleek Cakes

Oltre al sito web, Ellie ha anche un blog e una pagina facebook, nelle quali troverete molto di più e credetemi resterete esterrefatti. Questo è solo un piccolo assaggio della sua maestria e della sua creatività (notate anche i cupcakes in basso a sinistra). Quando la nostra artista dice di unire perfettamente raffinatezza e bontà, non esagera affatto.
Una torta delicata, senza troppi fronzoli; ma decisa ed equilibrata, in perfetta armonia con chi ama stupire, ma in modo chic. Inoltre Ellie usa solo gli ingredienti migliori esaltando i sapori al massimo, grazie alla qualità di ciò che offre.
Perfetto è il connubio che crea tra tradizione e innovazione, nulla  è dato per scontato e tutto è studiato alla perfezione.

4-Italian Cupecake, un team con la fede al dito e l’unione di due realtà, quella italiana e quella anglosassone. La loro missione e quella di far rinascere un prodotto dal sapore d’oltre oceano, mescolandolo con la tradizione italiana. Loro sono perfetti per chi non vuole la classica torta, ma preferisce qualcosa in mono porzioni.

Italian Cupecake

Questi, secondo me, sono deliziosi come segna posto. Sono particolari , diversi dai soliti segna posti triti e ritriti, si posso mangiare se uno lo desidera, li trovo a  dir poco stupendi. Vorrei farvi notare che nella loro semplicità, trovate al contempo la ricercatezza. Infatti, la rosellina del vestito di lei, la ritrovate anche sulla giacca di lui.
L’attenzione nei particolari, gioca un ruolo importante nella scelta per il grande giorno, quella piccole cose che fanno capire che nulla è lasciato al caso.

5- Marco Pisani, un eclettico pasticcere, che decide di entrare a far parte del mondo delle decorazioni sul web, insieme ad Elena. In tempo di crisi offrono qualità, design , pronta consegna e prezzi contenuti.
Ecco dove trovarli :  http://www.torte.it/ .

Marco Pisani
Marco Pisani

Per farvi notare la versatilità della sua pasticceria ho scelto due torte, una più mondana,moderna e scenica; l’altra dal sapore classico e romantico. Entrambe sono ricche di particolari, belle  e a dir poco sensazionali. Pronte a soddisfare le esigenze di ogni sposa, in base al gusto personale.

6-Giusy Verni, ha imparato l’arte dolciaria dai più grandi maestri. Nel 2008 ha lavorato anche con la bravissima Elisa Strauss a New York e in seguito con Carlos Lischetti. Sempre nello stesso anno ha creato il suo laboratorio, con l’obiettivo di diffondere nel nostro paese l’arte anglosassone e statunitense della decorazione.
Tra i riconoscimenti ottenuti, vi è quello di miglio pasticcere ed imprenditore della Puglia.

Giusy Verni

Questa è solo una piccola dimostrazione della maestria di questa bravissima artista. Una torta decisamente innovativa, ma molto elegante e raffinata, il bianco è il nero la fanno da padrone in un gioco di luci e sovrapposizioni, sullo sfondo un effetto stencil che pian piano vine fuori dalla base, come piccoli rilievi, sino a fiorire tra i vari piani in un gioco fatto di perfezioni.

7-Letizia Grella , amante della moda, scopre il mondo delle torte dopo un viaggio a New York. Un nome che fa tendenza ed è sinonimo di garanzia con le su torte super glam.  Le sue creazioni fanno emozionare ed uniscono ancora una volta la nostra tradizione con quella americana. Estetica, gusto, innovazione; ma anche l’amore per il sapore. Il suo segreto è la semplicità e la voglia  di dare gusto. Preparatevi a far brillare gli occhi e ballare le papille gustative. Ecco dove trovarla: http://www.letiziagrella.it .

Letizia Grella

Di Letizia Grella, non vi ho proposto solo questa torta, ma anche la prima del post. Questo per farvi vedere di cosa è capace questa donna.
La semplicità del bianco si sposa con il drappeggio perfetto, che sembra quasi stoffa vera,morbida e leggera. Poi il colore steelblue, quasi un celeste carta da zucchero molto intenso, esplode al centro della scena dando un tocco di glamour al dolce, senza troppi fronzoli ed eccessi. La semplicità si sposa al buon gusto,alla moda e alla bontà, sino ad ottenere una torta dal sapore unico ed inconfondibile.

56 Comments on WEDDING CAKES E CAKE DESIGNERS

  1. Elisabetta
    13 agosto 2012 at 10:29 (6 anni ago)

    Wow!! Adoro le torte di Buddy (seguo pure io il suo programma), ma anche queste non sono affatto da meno! 😉
    Io, comunque, amo preparare i dolci, soprattutto i cupcakes! 🙂

    http://ilovenailenamels.blogspot.it/

    Rispondi
    • Audrey
      13 agosto 2012 at 14:15 (6 anni ago)

      Ciao Elisabetta,
      io adoro vedere come riesco a creare questi dolci.
      Devo dire che i nostri pasticceri,non hanno nulla da invidiare a quelli di oltre oceano 🙂
      Anch'io adoro fare i dolci,ma sono una pasticciona al confronto ahuahuahua

      Rispondi
  2. Lilli
    13 agosto 2012 at 11:23 (6 anni ago)

    io sono un amante delle torte in generale!!^^ mi piacerebbe andare a Ferrara a vederla di persona! Dopo guardo con calma le cake designer che hai postato!:) Un bacio!

    Rispondi
    • Audrey
      13 agosto 2012 at 14:16 (6 anni ago)

      Ciao Lilli,
      anch'io vorrei tanti andare a Ferrara, vedere dal vivo queste piccole opere d'arte di pasticcerie è sempre un piacere.
      baci 😀

      Rispondi
  3. Antonella
    13 agosto 2012 at 11:54 (6 anni ago)

    Ciao Audrey, che belle! Non mi ero mai soffermata su questo argomento nè aveva mai suscitato il mio interesse o curiosità, poi ancora una volta arrivi tu e fai una superba descrizione di quest'arte di alta pasticceria e mi fai innamorare dell'argomento. Mi piace tantissimo la seconda, devo però dire che resto un po' perplessa riguardo al sapore che mi da l'idea di essere tanto zucchreroso…però che scenografia!
    Grazie di avermi iniziata a questo dolcissimo argomento. Un abbraccio.
    Antonella

    Rispondi
    • Audrey
      13 agosto 2012 at 14:19 (6 anni ago)

      Ciao Antonella,
      grazie come sempre per i complimenti, io ho provato a scrivere un "articolo" (ovviamente articolo è molto tra virgolette), in quanto sarebbe un peccato non valorizzare la maestria di chi ha studiato tanto e con altrettanto amore e passione crea qualcosa si spettacolare,oltre che buono.
      Un mega abbraccio 😀

      Rispondi
  4. C.♪
    13 agosto 2012 at 14:26 (6 anni ago)

    Che carine,e che fame!!!!
    Davvero belle,anche se per farle ci vuole molte pratica e pazienza,il mio fidanzato va in tilt quando deve farne una!!!
    Grazie infinite per il tuo commento sul mio blog,a presto ^^
    Baci baci C.♥
    http://fashionismyonlygod.blogspot.it/

    Rispondi
    • Audrey
      13 agosto 2012 at 14:51 (6 anni ago)

      Ciao,
      bè…per farle serve decisamente molta pazienza, tanta creatività, manualità, amore e passione. Però poi il risultato è talmente stupefacente, che dispiace persino tagliarle e mangiarle.
      A presto kiss kiss

      Rispondi
  5. fata confetto
    13 agosto 2012 at 15:46 (6 anni ago)

    Chapeau alla Dolce Arte e complimenti a te per questo post che ci fa scoprire un mondo di eccellenza, da divulgare e valorizzare. Un grande saluto a te:)
    Marilena

    Rispondi
    • Audrey
      13 agosto 2012 at 16:45 (6 anni ago)

      Ciao Marilena,
      grazie per il complimento. Concordo con te, questo è un mondo da valorizzare, visto che è formato da grandi maestri e quelli che ho citato sono solo alcuni tra i più bravi da noi.
      Un abbraccio

      Rispondi
  6. lolle
    13 agosto 2012 at 16:04 (6 anni ago)

    Ogni volta che mi capita di vedere queste "dolci meraviglie" rimango senza fiato… sono vere opere d'arte!
    E come te penso sia un vero peccato tagliarle e mangiarle!

    Rispondi
    • Audrey
      13 agosto 2012 at 16:46 (6 anni ago)

      Ciao,
      si,sono davvero delle opere d'arte, io resto sempre esterrefatta ed incantata,anche perchè non è facile.
      A presto e buona serata

      Rispondi
  7. Makeupnonsolo.blogspot
    13 agosto 2012 at 19:16 (6 anni ago)

    Mi piace molto la torta a destra di Marco Pisani!!
    ci sono tantissimi topper bellissimi e divertenti!

    Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 14:30 (6 anni ago)

      Ciao,
      si piace molto anche a me…anch'io adoro i topper e ho scelto questi per il post,ma in realtà ne ho trovati tantissimi 😉
      kiss kiss

      Rispondi
  8. tuttepazzeperibijoux
    13 agosto 2012 at 19:58 (6 anni ago)

    ciao Audrey come stai? spero che ti sia ripresa bene, questo post é delizioso proprio come le torte proposte, io adoro quelle un po' piu' romantiche, ma non saprei decretare il vincitore! stanno andando forte i cake designer,alla faccia della crisi! un bacio elena

    Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 14:35 (6 anni ago)

      Ciaooo,
      stò decisamente meglio,grazie!!!
      Anch'io adoro le torte romantiche 😀
      kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 14:36 (6 anni ago)

      Oh…
      thank you so much and nice day you too 😉
      kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 14:42 (6 anni ago)

      Ciao Greta,
      bè, credo che sia una questione di gusti,in questo caso sia per quanto riguarda l'impatto visivo,sia per il sapore…
      Bacibaci

      Rispondi
  9. Ilaria girucca
    14 agosto 2012 at 9:31 (6 anni ago)

    Adoro queste torte!! pensa che mi sono pure lanciata e ho frequentato un corso per realizzarle ^_^ Ne ho fatte alcune casalinghe e mi sono divertita come una matta!!! ^_^
    Quelle che proponi qui sono vere e proprie opere d'arte ^_^

    Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 14:43 (6 anni ago)

      Ilaria, davvero? bravissima!!!! sarà stata un esperienza bellissima, in più hai imparato un arte e potrai stupire sempre tutti 😉

      Rispondi
  10. Lady_Celeste
    14 agosto 2012 at 10:02 (6 anni ago)

    !!Hola,preciosa audrey!!

    Es increible y maravilloso casarse y poder comer una obra de arte.Me gustaria q cuando mis hijos se casen pongan una tarta asi de original.Me ha gustado muchisimo tu post,eres una artista.Muchisimos besitos,preciosa,Audrey

    Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 14:46 (6 anni ago)

      Hola preciosa,
      muchas gracias por el commentario. Tiene hijos? no sabia!!!
      es fantastico 😉
      Muchos besos

      Rispondi
    • Lady_Celeste
      16 agosto 2012 at 12:35 (6 anni ago)

      !!Hola guapisima!!

      Tengo dos soles,pero ya son muy grandes.Si, es bonito y satisfactorio tener hijos,a mi me encanta ser madre,aunque a veces me pongan de los nervios jajajajaja.
      Muchísimos besitos,preciosa,audrey.

      Rispondi
    • Audrey
      17 agosto 2012 at 13:12 (6 anni ago)

      es madre es dificil,però es una cosa muy grande en la vida 😉
      besos preciosa

      Rispondi
  11. Fatima Calabrese
    14 agosto 2012 at 13:55 (6 anni ago)

    Che parata! davvero uno spettacolo queste torte…mi risposerei solo per averne una così! Le fanno anche per i compleanni??? *(^_^)*

    Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 14:48 (6 anni ago)

      Ciao,
      si,le fanno per ogni occasione, quelle per i compleanni poi sono spettacolari e in Italia abbiamo davvero dei bravissimi designer. Se vai sul web sicuramente troverai qualcuno dalle tue parti 😉
      a presto kiss

      Rispondi
    • Fatima Calabrese
      14 agosto 2012 at 15:31 (6 anni ago)

      bello!
      Grazie per il tuo passaggio nel mio blog. A proposito dei miei pensieri forse un giorno li raccoglierò e ne verrà fuori una storia completa. Ma quel giorno arriverà quando la mia vita sarà alla fine, fino ad allora questa storia non potrà concludersi,perchè è la mia storia…

      Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 15:41 (6 anni ago)

      avevo immaginato fosse parte della tua vita,si sente che sono molto sentiti, forti e personali…davvero belli cmq in alcuni mi ci ritrovo anch'io…brava!!!

      Rispondi
  12. carlafamily
    14 agosto 2012 at 15:14 (6 anni ago)

    Semplicemente stupendo. Non so più dove guardare. E vado su e giù con il mouse. Rileggo mi appunto, meraviglioso questo post.
    Dopo attenta rifressione…….. direi che io mi appoggerei Italian Cupecake e Giusy Verni. Ma tutte sono dei capolavori.
    Forse il sapore in questi casi passa in secondo piano…… ma è solo il "secondo"!

    Rispondi
    • Fatima Calabrese
      14 agosto 2012 at 15:33 (6 anni ago)

      Vabbè però, che delusione sarebbe se una torta tanto bella facesse altrettanto schifo! Dopotutto il suo primo scopo è quello di deliziare il nostro palato!!! Gnam gnam gnam!!! ^-^

      Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 15:49 (6 anni ago)

      Ciao Carla,
      Giusy Verni è bravissima e se non erro ha aperto anche a Bari un'attività, andrò a vederla visto che vado lì all'uni.
      X Carla e Fatima, sono buone queste torte, il problema si pone solo se uno non ama la pasta da zucchero( che è davvero dolce), ma alla fine si può togliere la patina e mangiare farcia e pan di spagna,non è un problema. Queste torte sono create da grandi maestri e sono deliziose, ovvio che il gusto personale la fa da padrone. Ad esempio, io preferisco il cioccolato plastico,ma mangio solo un pezzo con la torta e tolgo il resto,ma questo solo perchè non amo troppo lo zucchero.Poi il resto secondo me è sempicemente delizioso 😉
      a presto

      Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 16:54 (6 anni ago)

      Ciao Paolo,
      grazie mille sei gentilissimo, buon ferragosto anche a te 🙂
      Kiss

      Rispondi
  13. Marcela Gmd
    14 agosto 2012 at 17:31 (6 anni ago)

    Woe que variedad de pasteles!!! unas auténticas obras de arte!!
    Buen comienzo de semana, Audrey!! y mi G+…

    Besos, desde España, Marcela♥

    Rispondi
    • Audrey
      14 agosto 2012 at 17:38 (6 anni ago)

      es verdad,son obras de arte 😉
      Buen comienzo de semana tambien preciosa
      Besos

      Rispondi
    • Audrey
      15 agosto 2012 at 7:44 (6 anni ago)

      😉 hihihih ummmmmmmmmmmm

      Rispondi
    • Who is?
      16 agosto 2012 at 12:41 (6 anni ago)

      O.T.
      Ho letto La solitudine dei numeri primi in due giorni. E' strano perché non ho capito se questo libro mi è piaciuto oppure no.
      La storia si fa leggere bene, sicuramente, ma certe volte non capisco se la personalità dei personaggi è talmente complessa che non sono in grado di penetrarla oppure vedo le loro difese troppo stupide e inutili. Sempre i personaggi, sono sicuramente interessanti dal punto di vista psicologico, però non si lasciano amare, forse nemmeno l'autore desiderava questo dopotutto.
      E' stata però una lettura interessante, ti ringrazio per avermela segnalata.

      Rispondi
    • Audrey
      17 agosto 2012 at 13:16 (6 anni ago)

      anch'io l'ho letto in due giorni ahuahuahua
      come ti avevo detto si legge con estrema facilità, è molto scorrevole,ma un pò strano a causa della complessità dei personaggi. Grazie di cosa? spero solo che tirando le somme ti sia piaciuto 😉
      a presto 😀

      Rispondi
    • Who is?
      17 agosto 2012 at 19:29 (6 anni ago)

      eh, te l'ho detto… non saprei dirlo nemmeno io XD

      Rispondi
  14. Paulina
    16 agosto 2012 at 14:21 (6 anni ago)

    Very pretty! I love it:)

    Rispondi
    • Audrey
      17 agosto 2012 at 13:18 (6 anni ago)

      si,sono molto belle!!! 😉

      Rispondi
  15. cristine
    16 agosto 2012 at 20:11 (6 anni ago)

    Bellissime, niente da dire alla creatività e al gusto estetico ma devo essere sincera..ne ho mangiate alcune e mi hanno un po' delusa. Io resto attaccata alle torte di una volta…anzi..io forse sono un po' antica perchè nel cuore ne ho due che amo alla follia, le più banali…la torta di mele e la crostata di marmellata …
    Se tutto va come dovrebbe l anno prossimo ci sposiamo 🙂 e sarà una crostatona la nostra torta.
    Si si..una bella crostatona 🙂
    vecchia cristine 🙂

    Rispondi
    • Audrey
      17 agosto 2012 at 13:25 (6 anni ago)

      Quello che dicevo nel post a molti non piace il sapore della pasta da zucchero e perciò poi non amano il dolce,restando delusi. Bè, le torte classiche sono una dolce bontà,senza eguali 😉
      Ti sposi? che bello!!!! sono felicissima per te 😀

      Rispondi
    • Audrey
      17 agosto 2012 at 15:44 (6 anni ago)

      thank you!!!
      Ok,I follow you 😉
      Xoxo

      Rispondi
    • Audrey
      27 agosto 2012 at 15:23 (6 anni ago)

      anche se con notevole ritardo,perchè ero in ferie,grazie mille e un bacione 😉

      Rispondi
  16. Meganne
    25 agosto 2012 at 2:51 (6 anni ago)

    Love it, can't wait to see what you do next! Come check out my blog, maybe we can follow each other!
    Material Fixations

    Rispondi
    • Audrey
      27 agosto 2012 at 15:27 (6 anni ago)

      sorry for the delay, of course we can follow each other soon…kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      17 ottobre 2012 at 17:59 (6 anni ago)

      Direi che è stato un piacere, grazie a te per essere passato.
      Buona serata

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.