Era da un pò di tempo, che non pubblicavo qualcosa per questa sezione.

Oggi,dopo una giornata estenuante da una parte, triste dall’altra e bella nel mezzo; nella mia testa ho iniziato a sentire un ritornello. Era una delle mie canzoni preferite di Carmen Consoli, di solito quando mi balena una canzone in testa è perché stò pensando a qualcosa che è connesso con quelle parole.
In fondo le canzoni che amiamo non sono altro che pezzi della nostra vita, racconti che sentiamo nostri, che in un qual senso ci appartengono, perché con le parole e  le note esprimono ciò che abbiamo vissuto o viviamo.  
Bè, il mio pensiero di oggi è dedicato a quello che è stato. Spesso non ci rendiamo conto del tempo che passa e soprattutto spesso ci sfuggono le evoluzione, le trasformazioni e i cambiamenti ; non solo quelli che coinvolgono noi in prima persona, ma anche chi ci circonda e cosa ci circonda. 
Tutto cambia e si trasforma, si evolve ed è vero: non può essere mai come ieri. Quando le cose cambiano, cambiano inevitabilmente e non si può tornare nel passato. A volte, le cose possono cambiare in meglio, altre in peggio, perciò si può avere nostalgia dei tempi che furono o essere felici della loro fine. 
Oggi sono andata al mare con le mie vecchie amiche, quelle del liceo, andavamo in classi diverse; ma abbiamo condiviso gli anni più belli della nostra vita praticamente in simbiosi. L’ultima volta che siamo andate al mare tutte e tre è stato all’incirca 6 anni fa, eravamo davvero diverse, quante cose ci legano, quanti ricordi…Il nostro sogno più grande è quello di fermare il tempo agli anni del liceo e ripercorrerlo ad intermittenza.
Eravamo tre ragazze posate, ben educate, perfettine con un animo rock e un pò ribelle. Non eravamo delle secchione, ma ci piaceva studiare, eravamo brave; ma  se la causa era giusta,eravamo le prime a  scioperare  e far valere i nostri diritti. Mi ricordo che il mio prof. d’italiano, mi chiama addirittura Giovanna D’arco e quella di matematica diceva che ero una iena del programma “Le Iene” ahuahuahuahuahua Che dirvi, mi faccio sempre riconoscere!!! Dopo gli anni del liceo, non ci siamo perse di vista, anzi abbiamo cercato di passare quanto più tempo possibile insieme. Poi la vita ci ha fatto allontanare, mandandoci in posti diversi; ma siamo rimaste quelle di sempre, pronte a pogare ad un concerto rock , a denunciare le ingiustizie, a ridere di niente, a divertici con poco, a confrontarci ; ma soprattutto pronte ad aiutare l’altra a rialzarsi, se non ci riesce da sola.
Ahhhh…se tutto potesse essere come ieri, facile come a 15 anni o a 20, sarebbe tutto diverso. La vita ci ha separato e nulla è più come ieri,ma quando ci ritroviamo e come se il tempo fosse finalmente tornato indietro, come se i nostri corpi fossero tornati quelli di una volta e come se non fossimo donne; ma ancora ragazzine sorridenti, pronte a cavalcare le onde, saltarci dentro come da bambine e tuffarci nel mare che oggi era agitatissimo,come infanti prive del senso del pericolo pronte a sorridere alla vita nonostante le sue fregature. Dopo ci siamo abbracciate, come dice la canzone  “su vieni e riabbracciami,se ti ho perso è stato solo per un attimo”, quant’ è vero!!! Ci siamo perse e per anni ci siamo sentite solo tramite telefono o facebbok, ma dopo quell’abbraccio ci è sembrato solo un attimo,come se quel tempo si fosse ristretto e fosse quasi inesistente. 

Nella nostra dimensione di finte adolescenti, ci siamo raccontate e abbiamo ripercorso  le nostre gioie e i nostri momenti difficili. Abbiamo sentito tutta la forza della nostra amica, quando con immenso dolore, ma tanta fermezza, ci ha raccontato quello che non doveva succedere. Poi, in un momento, lei che era cosi fragile ci ha stupito, dicendoci con estrema lucidità : “Non siamo più delle ragazze, ora dobbiamo essere forti e affrontare con la ragione le tragedie che la vita ci riserva”. Allora è vero, la vita ci ha cambiate, non siamo davvero più come ieri, anche se tentiamo di nasconderlo a noi stesse. Sapere del suo dolore e di quello che stà attraversando è stato come direbbe Liga “un colpo all’anima” , ma sempre come direbbe il grande Liga “si viene e si va comunque ballano” , la vita fa il suo percorso le cose cambiano e alcune persone ci abbandonano e non possiamo fare nulla per fermare la loro ascesa. Il mio pensiero di oggi è il seguente: non possiamo riportare in dietro le lancette del tempo, non possiamo ritornare a quei momenti spensierati, non possiamo stare per tutta la vita in quel limbo che ci ha condotto alla maturità. Ma una cosa possiamo farla, non perdere i ricordi e crearne altri che alimentino la nostra anima, sperando che qui famosi percorsi inevitabili, non ci dividano nuovamente. Certo,non può essere mai come ieri,ma più la stessa gloria…

Mai come ieri -Carmen Consoli e Mario Venuti
Perché essere felici per una vita intera , sarebbe quasi insopportabile
forse è meglio dondolarsi tra l’estasi e la noia, cercando le risposte più plausibili.
RIT.
Com’era l’albero
così sarà il frutto
dolce pensiero di vivere tutto.
Non può essere mai come ieri, mai più la stessa storia.
Non può essere mai come ieri, mai quella stessa gloria.
Su, vieni e riabbracciami, se ti ho perso è stato solo per un attimo

Ci sono infinite cose deliziose,così vicine agli occhi
che non le sai vedere, quanto tempo abbiamo perso inutilmente
seguendo dei percorsi inevitabili

RIT.perché essere felici per una vita intera sarebbe quasi insopportabile.

40 Comments on NON PUO’ ESSERE MAI COME IERI

  1. A Heel in Mint
    27 luglio 2012 at 21:06 (6 anni ago)

    True..change is inevitable. Love the song!! Btw, there is a sunglasses giveaway running on my blog…would love it if you enter. Have a great weekend 🙂

    xx
    Heel in Mint
    http://www.heelinmint.com

    Rispondi
    • Audrey
      27 luglio 2012 at 21:09 (6 anni ago)

      Hello,
      yes,everything changes!!!
      Oh…giveaway,I like it.
      Thank you and nice weekend you too 😀
      Xoxo

      Rispondi
  2. SONIA
    27 luglio 2012 at 21:08 (6 anni ago)

    Se ci pensi bene il nostro passato ci ha reso oggi quello che siamo e quello che diventeremo, fa' parte di noi come il presente e anche se non siete vicine fisicamente, lo sarete sempre nel cuore e nella mente, è questo quello che conta.L'amicizia vera ha bisogno di tempo per maturare e il vostro percorso insieme è gia' abbastanza lungo, ritieniti fortunata perchè non è da tutti…
    Baci e buon fine settimana!

    Rispondi
    • Audrey
      27 luglio 2012 at 21:11 (6 anni ago)

      Ciao Sonia,
      si,hai ragione siamo state fortunate, ma alla fine io credo che nella vita gli amici siano pochissimi e il resto sono solo conoscenze e comparse. Come dici tu il passato ci ha fatto diventare quello che siamo oggi, forse è per questo che ne sentiamo la mancanza. Grazie mille e buon weekend anche a te
      Un bacio 😀

      Rispondi
  3. elisa dotcakes
    27 luglio 2012 at 21:56 (6 anni ago)

    bel post…anche io prima avevo delle amiche cosi ma la vita ci ha fatte allontanare e cambiare troppo….purtroppo forse la nostra nn era vera amicizia…la tua si ed è favolosa! bacio

    Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 8:19 (6 anni ago)

      Ciao Elisa,
      io credo fermamente che le vere amicizie siano un dono raro, nella vita tutti troviamo almeno un amico prima o poi, purtroppo i veri amici sono pochi e di regola si possono contare sulle dita di una sola mano. Però,non avrebbe cosi tanto valore questo sentimento se fosse alla portata di tutti,no? Cmq non è detto che la tua non era vera amicizia, spesso sembra cosi,ma poi basta uno sguardo per capire che ci vogliamo ancora bene,nonostante tutto. Bacione

      Rispondi
  4. cristine
    27 luglio 2012 at 22:03 (6 anni ago)

    Siamo il risultato di quello che abbiamo vissuto e ci sono persone che restano con noi anche per sempre, non importa in quale parte del mondo vivono…se chiudiamo gli occhi e torniamo indietro sono nuovamente qui..o se guardiamo una foto, sentiamo l odore della miscela del motorino, mangiamo pane e nutella, ascoltiamo una canzone…i ricordi arrivano e riempiono il cuore.
    Di Carmen Consoli ho ancora una cassetta con su una canzone che mi ha massacrato per molto tempo " parole di burro "…..
    Del liceo ho ancora vicine e lontane due amiche davvero speciali, magari ci vediamo una volta ogni 2 mesi, ma quando accade dopo il primo minuto ecco che siamo ancora le stesse di allora…..il cuore non mente e non dimentica.
    E poi…le amiche d infanzia ti permettono di non accorgerti che il tempo passa….:-)
    Credo che l amicizia pura sia la forma di amore più grande perchè lascia davvero liberi…
    buon fine settimana
    cri

    Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 8:32 (6 anni ago)

      Cristine,hai ragione i ricordi riempiono il cuore,che bello il mondo che hai avuto di parlarne.
      Parole di burro, una tra le più forti della Carmen,davvero bella come canzone.
      P.S. è vero l'amicizia pura è una delle forme d'amore più belle.
      Buon weekend kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 9:16 (6 anni ago)

      Ciao MaryP,
      grazie per esserti unita alle mie lettrici,certo che passo da te.
      A presto ciao ciao

      Rispondi
  5. giovanna
    28 luglio 2012 at 7:02 (6 anni ago)

    Ho riletto con più attenzione il tuo post e non ti nascondo che mi è venuta un pò di angoscia. Anche io ho delle carissime amiche, del Liceo, con cui a volte ci ritroviamo e pensa al momento dei saluti ci ripetiamo sempre che i nostri incontri,con le nostre sane risate, ci ricaricano. Crescendo, il fatto di diventare mamma, ha modificato il modo di vedere il futuro. La vita con le sue gioie e le sue preoccupazioni ti cambia ed è giusto che sia così. Un abbraccio.

    Rispondi
  6. Who is?
    28 luglio 2012 at 7:41 (6 anni ago)

    Quante volte ci penso anche io… poi però guardo la vita e mi dico che vale la pena continuare. Le emozioni arrivano in modo diverso e non è detto che non possano essere più belle o intense. Te lo dice uno che al passato ci pensa ancora tanto e lo sai bene 😉

    Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 9:15 (6 anni ago)

      Ciaoooo…
      hai ragione vale sempre la pena continuare, almeno per scoprire e rivere belle emozioni.
      Si,lo sò bene che pensi al passato,ma credo che sia inevitabile certe cose non le dimenticheremo mai (salvo demenza senile o alzheimer ahuahuahua scherzo!!!),ma credo che cmq sia bello non dimenticare le cose che ci hanno permesso di diventare quello che siamo, che sono state importanti e che ci hanno cambiato o segnato. Sono i nostri tesori,no?
      Buon weekend 😀

      Rispondi
    • Who is?
      28 luglio 2012 at 11:23 (6 anni ago)

      seguendo il principio hegeliano dell'Aufhebung: andare avanti conservando. 😀

      Rispondi
  7. Audrey
    28 luglio 2012 at 8:42 (6 anni ago)

    Ciao Giovanna,
    si,la vita ti cambia per forza e cambia anche il modo di viverla,sempre. Però ci sono dei punti fermi e sono importanti nella vita,i punti fermi sono le amicizie vere,il grande amore e la famiglia. Buon weekend e un bacione

    Rispondi
  8. Elisabetta
    28 luglio 2012 at 8:44 (6 anni ago)

    Condivido (anche l'amore per la canzone da te citata e video postata)! Hai scritto una riflessione davvero toccante, complimenti!

    Nuove recensioni sul mio blog: http://ilovenailenamels.blogspot.it/, ti aspetto! 🙂

    Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 9:28 (6 anni ago)

      Ciao Elisabetta,
      grazie mille per l complimento.
      Passo da te immediatamente a presto kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 9:35 (6 anni ago)

      Yes,is a reflection for my very important.
      Thank you for the comment and nice week

      Rispondi
  9. Paulina
    28 luglio 2012 at 10:31 (6 anni ago)

    Lovely photos;) have a nice weekend!

    Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 11:52 (6 anni ago)

      thank you Pailina
      nice week you too 😀

      Rispondi
  10. Antonella
    28 luglio 2012 at 10:48 (6 anni ago)

    Ciao Audrey, grandissimo post, post importante, come in tutti i post in cui parliamo di noi. iO PENSO CHE QUELLO CHE SIAMO OGGI è LA SOMMA DI TUTTI I NOSTRI IERI, NIENTE è PERDUTO, TUTTO è ANCORA Lì CHE CONTRIBUISCE A FARCI QUELLO CHE SIAMO. Poi certo la vita ci riserva le sue sorprese, forse sono più quelle brutte che quelle belle, noi cresciamo , ma cresciamo costruendo sul nostro passato. Le amicizie, se sono quello vere, crescono con noi, non importa se per mesi, a volte anni, non ci si vede, il sentimento cresce ugualmente ( il mio rapporto con la mamma di Alice è così) e si soffre una per l'altra e si è l' ad ascoltarsi, a daesi una mano per aiutare quella che resta indietro perchè la vita con lei ha picchiato più duro, e la prossima volta sarà lei a dare la mano a te e ad aiutarti ad uscire dalle tue sabbie mobili…e così si cresce! Davvero un post da non dimenticare. Un abbraccio.
    Antonella

    Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 11:54 (6 anni ago)

      Ciao Antonella,
      le tue parole sono sagge e veritiere come sempre.
      Grazie per i complimenti,davvero!!!
      Spero che la cosa del blog di Alice si sia risolta. Un grosso bacio

      Rispondi
  11. Patrycja Photography
    28 luglio 2012 at 11:00 (6 anni ago)

    I am pleased that photographs riveted your attention. Nicely for me to get to know you.:)

    Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 12:02 (6 anni ago)

      You are very good,your photo are interesting,beautiful and perfect. I'am very happy you know you 🙂

      Rispondi
  12. Federica
    28 luglio 2012 at 11:51 (6 anni ago)

    wow nice post :):) ti seguo passa da me se ti va 🙂
    Anordinarylifestylebook.blogspot.com

    Rispondi
    • Audrey
      28 luglio 2012 at 12:05 (6 anni ago)

      Ciao Federica,
      grazie sia per il commento positivo,ma anche per esserti iscritta tra le mie follower. Certo che passo da te.
      A presto 😀

      Rispondi
  13. Lady_Celeste
    28 luglio 2012 at 12:50 (6 anni ago)

    !!Hola,bella,Audrey!!

    Molta saggezza il vostro palabras.Me eccitato la tua scrittura, hai un blog che trasmette armonia alegria.Muchas e grazie per avermi fatto un buco, amico mio, mi sento molto honrada.Muchisimos baci e avere un buon fine settimana, Audrey prezioso.

    Pd.No se como habrá salido mi italiano,lo he hecho con el traductor,disculpa los fallos jajajaja.Mas besitos.

    Rispondi
    • Audrey
      29 luglio 2012 at 6:47 (6 anni ago)

      Hola preciosa,
      gracias para haber escribido en italiano,no te preocupe por los fallos, yo he comprendido perfectamente 😀
      Bune fin de semana amiga y muchos besos

      Rispondi
  14. Fatima Calabrese
    28 luglio 2012 at 13:58 (6 anni ago)

    La tua è stata proprio una bella riflessione. Il tema del tempo che passa, che scorre e cambia le cose è uno di quelli a me più cari. Io sono un'inguaribile nostalgica, fatico a staccarmi da tutto, dal passato e da ogni cosa vissuta. In verità ciò che passa poi non scompare, solo assume la forma del ricordo. E' attraverso esso che il passato stesso possiede il dolce sapore di cui hai scritto. Ma anche ciò che oggi stai vivendo e possiede i colori freschi e azzurri del presente, fatto di emozioni chiare, fredde e cristalline, siano esse belle o brutte, domani sarà una fotografia con tinte seppia e le emozioni saranno morbide e calde, e non sarà stato il reale momento vissuto a farti tremare il cuore, ma quello passato e divenuto un ricordo…

    Rispondi
    • Audrey
      29 luglio 2012 at 6:51 (6 anni ago)

      Ciao,
      grazie per le tue parole,leggere il tuo commento è stato davvero bello ed interessante,mi ha colpito molto il tuo modo di affrontare l'argomento e parlarne. Come darti torto poi, concordo con ogni singola parola,hai colto proprio nel segno il mio pensiero.A presto e buona domenica

      Rispondi
  15. Vaty ♪
    28 luglio 2012 at 14:12 (6 anni ago)

    mia cara amica Audrey,
    vuoi sapere la verità? anche io l'ho sentita la canzone giusto l'altro giorno!! bellissima.. e verissimo ciò che scrivi. mi hai fatto venire un pò di nostalgia e malinconia.
    perchè la vita è anche questo.
    andare avanti, anche dovendo sopravvivere alle tragedie, come quella della tua amica e guardare indietro con un pizzico di nostalgia e rendersi conto che non potremmo mai essere come ieri.
    Perchè le cose cambiano ed esiste una cosa che si chiama: FUTURO di cui non è mai dato sapere nulla..
    però si va avanti cmq, lo stesso e si cerca di superare tutto e si cerca di migliorarsi, sempre.
    tu, poi, come sempre, sei stata capace di scrivere il tutto con grande delicatezza e sopratutto con il cuore ed è stato un piacere leggerti tutto in un fiato, fino all'ultimo.
    ti abbraccio.
    e mi complimento con te per un altro bellissimo post.
    con tanto di proposizione finale della canzone con quel testo..

    Rispondi
    • Audrey
      29 luglio 2012 at 6:58 (6 anni ago)

      Ciao carissima Vaty,
      questa canzone è tra le mie preferite di Carmen,mi accompagna da una vita e l'ascolto molto spesso. Come dici tu si deve andare avanti,anche quando non è facile. Dalle tue parole vedo che hai letto il tutto con attenzione,sei stata l'unica a renderti conto del particolare più importante e della sua incisività; ne sono felice. Come sempre i tuo commenti sono molto preziosi,quindi grazie a te.
      Un abbraccio e buona domenica

      Rispondi
    • Audrey
      29 luglio 2012 at 7:01 (6 anni ago)

      Ciao Mary,
      credo sia un problema di blogger,comunque non è importante,volevo solo avvisarti. Buona giornata kiss kiss

      Rispondi
  16. carlafamily
    28 luglio 2012 at 16:33 (6 anni ago)

    Ciao carissima Audrey, questo post rappresenta una parte di tutti noi, quello che eravamo e anche molto di più
    Il nostro vissuto parla al nostro presente e a volte qualcosa vorremmo cancellarlo ma comunque lo serbiamo sempre con un po' di gelosia.
    Io dico che si passa"attraverso" la vita come se la vita fosse un'esteriorità e noi oltre che ammirarla ne vogliamo godere tutti gli aspetti.
    Scopro, ahimè, che molte tragedie hanno incattivito molte persone ma non mi stancherò mai di dire che le tragedie, quelle che ci spaccano l'animo, dovrebbero abbellirci, certo siamo più poveri perchè manca una grande parte di noi ma ricchi di sentimenti, Se lo dico cara Audrey è perchè lo sto vivendo. Il dolore che proviamo ci deve rendere una fonte di ricchezza per gli altri.
    P.s.: scusa la mia latitanza di questi giorni ma abbiamo fatto degli spostamenti e il tempo si è notevolmente ridotto, ma leggo tutto tutto…. proprio tutto!
    A presto!

    Rispondi
    • Audrey
      29 luglio 2012 at 7:10 (6 anni ago)

      Ciao Carla,
      prima di tutto non devi assolutamente scusarti,ma devi pensare a goderti il tempo che hai li,perchè è più importante del mio blog,le cose sono scritte e potrai sempre leggerle,il tempo da passare li invece non è illimitato. Perciò non farti più problemi del genere 😀
      Mi fa piacere che anche tu come Vaty,hai notato quel particolare che faceva la differenza tra le mie parole,il tema dell'amicizia era importante,come era importantissimo quello del tempo,ma poi quel particolare era il succo di tutto.
      Grazie per avermi dedicato il tuo tempo,ne sono felice ovviamente. Un abbraccio

      Rispondi
  17. Alice Gusmeroli
    28 luglio 2012 at 21:25 (6 anni ago)

    Audrey, semplicemente stupendo! mi ha fatto commuovere! anch'io anche se andrò al liceo, mi "staccherò" da alcune mie amiche. però forse il mio passo è quello meno difficile di tutti; spero poi di trovare amiche come le tue. Mi hai fatto riflettere molto.
    Alice:)

    Rispondi
    • Audrey
      29 luglio 2012 at 7:15 (6 anni ago)

      Ciao Alice,
      bè, tu devi ancora viverti il liceo e spero che vivrai questi anni con la giusta dose di spensieratezza, studiando perchè ti serve per il futuro,ma anche godendoti ogni singolo attimo,perchè saranno i ricordi più belli. Sai con il tempo i ricordi da bambina svaniscono e si presentano a te spesso confusi e come un sogno. I ricordi dell'adolescenza invece,restano perfetti e visto che le scelte che si fanno in quella fascia d'età, le esperienze ecc..,sono quelle che ti plasmeranno e in gran parte ti faranno diventare adulta,sii saggia;ma al contempo non perderti le cose belle.
      Un abbraccio 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.