UN BLUES TUTTO ITALIANO
C’è un duo composto da due ragazzi romani : Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio,che un giorno (nell’anno 2007),dopo una serata alcolica tra amici decidono di chiamarsi  “Bud Spencer blues explotion”,entrando cosi nella scena musicale italiana. Il nome fa riferimento, nella prima parte all’attore Bud Spencer e nella seconda parte al gruppo punk blues Jon Spencer Blues.
Happy è stato il loro primo album autoprodotto. Nel 2009,pubblicano con l’etichetta Yorpikus, l’album Bud Spencer Blues Explotio,contenente 12 inediti brani e si esibiscono cosi al concerto del primo maggio,ove si aggiudicano il premio S.I.A.E.
Sempre nello stesso anno iniziano un tour negli Stati Uniti e nel 2010,registrano la cover degli LCD Soundsystem “Daft Punk in playing in my house”. Nel 2011,esce il loro nuovo album “Do It” acronimo di Dio odia i tristi (nell’album vi è una canzone con lo stesso titolo). Con questo quarto album,oltre a riconfermare la loro bravura, danno l’opportunità di vedere la musica sotto un’ottica diversa,cioè di pensarla non solo come consolazione,ma anche come sfogo. Inoltre il cd ha una missione, quella di mescolare il blues di Robert Johnson al grunge dei Nirvana,con due soli strumenti a disposizione la chitarra e la batteria.

I BSBE,sono arrivati ad un grande traguardo 200 concerti in 2 anni e grazie alla loto etichetta indie,li è permesso il lusso di sperimentare. Cosa importantissima per chi è veramente artista e non vuole fermarsi ad un sound commerciale,preconfezionato e nato per essere somministrato all’ascoltatore come una medicina da prendere via radio. La vera musica,quella che ti fa vibrare l’anima,quella che devi sentire nelle vene quando la chitarra inizia a suonare,dev’essere sperimentazione,i suoni devono per forza nascere dalla voglia di trovare qualcosa d’innovativo (pensate alla Premiata Forneria Marconi  PFM e alla loro rivoluzione musicale, che li ha permesso d’ imporsi nel panorama musicale d’oltre oceano).
I grandi della musica hanno sempre rivoluzionato un pò il modo di concepire la musica,mescolando i suoi e i generi e sfruttando al massimo gli strumenti musicali e quello che ci possono offrire.

Io vi propongo come ascolto il brano che mi ha fatto innamorare del gruppo.

Sarà che il cielo è pieno di risorse
ma sono secoli che piove su di me
Il sole si è nascosto bene fra le righe
o forse è solamente fuori per un altro caffè
E non capisco il meteo da che parte sta
se il colonnello lancia la pubblicità
arriva un altro temporale
e io cambio canale
e arriva un altro giorno grigio
con il suo accordo minore
 Voglio fare la nuvola
c’è chi non se la sente
di essere determinante
Fammi fare la nuvola
in risalto sul mondo
fare quello che sento
Sarà che il cielo è pieno di risorse
ma io mi sento un po’ polemico
paradossale il modo in cui vedo tutto quel blu
sembra che non gli vada bene
se parlo di cose più grandi di me
Voglio fare la nuvola
c’è chi non se la sente
di essere determinante
Fammi fare la nuvola
in risalto sul mondo
fare quello che sento
Yeah
 Voglio fare la nuvola
c’è chi non se la sente
di essere determinante
Fammi fare la nuvola
in risalto sul mondo
fare quello che sento
Yeah
Trasportato dal vento

Testo trovato su
http://www.testitradotti.itSarà che il cielo è pieno di risorse
ma sono secoli che piove su di me
Il sole si è nascosto bene fra le righe
o forse è solamente fuori per un altro caffè

24 Comments on BUD SPENCER BLUES EXPLOTION

    • Audrey
      21 Giugno 2012 at 13:22 (7 anni ago)

      grazie Antonella
      kiss kiss

      Rispondi
  1. Greta Miliani
    21 Giugno 2012 at 13:51 (7 anni ago)

    Il testo mi piace e amo il blues.
    Ascolto il pezzo e vediamo un po'!

    un bacio
    G

    Rispondi
    • Audrey
      21 Giugno 2012 at 14:00 (7 anni ago)

      Ciao Greata,
      allora poi mi dirai a presto 🙂

      Rispondi
  2. Dammi la manina
    21 Giugno 2012 at 13:53 (7 anni ago)

    Il testo è interessante, vado ad ascoltare anch'io 😉

    Rispondi
    • Audrey
      21 Giugno 2012 at 14:01 (7 anni ago)

      ok…poi mi fai sapere anche tu,allora 😀
      ciao ciao

      Rispondi
    • Antonella Leone
      21 Giugno 2012 at 15:14 (7 anni ago)

      ciao cara 🙂 passo di qui per invitarti al nuovo giveaway del mio blog 🙂 spero deciderai di partecipare 🙂 ps: non conoscevo questi ragazzi 🙂 devo ascoltre qualche loro pezzo 😀

      Rispondi
    • Audrey
      21 Giugno 2012 at 15:21 (7 anni ago)

      Ciao,sono già passata da te e ho visto il tuo fantastico giveaway,davvero invitante dati i capi proposti. A presto e grazie 😀

      Rispondi
  3. Antonella
    21 Giugno 2012 at 18:14 (7 anni ago)

    Ciao, come al solito molto interessante. Non li conosco, mai sentiti nominare ma tu sei stata talmente brava da darmene un'idea e incuriosirmi. Li ascolto con calma poi ti dico… ciao, un abbraccio.
    Antonella

    Rispondi
    • Audrey
      22 Giugno 2012 at 15:07 (7 anni ago)

      Ciao Antonella,allora poi mi farai sapere…grazie del commento,come sempre.
      Un abbraccio 🙂

      Rispondi
    • Audrey
      22 Giugno 2012 at 15:08 (7 anni ago)

      ahuahuahua hai ragione però questa è una delle più datate 🙂

      Rispondi
  4. Marie
    21 Giugno 2012 at 21:53 (7 anni ago)

    "un punto di vista differente sulle cose"

    ED è PERFETTO PER COME VIVO IO.
    Molto bello il tuo blog mi piace.
    Finalmente qualcosa di differente da tanta robaccia di blog che ci sono in giro.

    love
    marie

    http://iintothegroove.blogspot.com/

    Rispondi
    • Audrey
      22 Giugno 2012 at 15:09 (7 anni ago)

      Ciao Marie,
      grazie mille per i complimenti,sono davvero felice.
      A presto allora.
      Xoxo

      Rispondi
  5. Staff Piusc
    21 Giugno 2012 at 23:17 (7 anni ago)

    bellissime parole. ed anche il testo!
    Sempre un piacere leggere i tuoi post!
    Valentina

    Rispondi
    • Audrey
      22 Giugno 2012 at 15:29 (7 anni ago)

      Ciao,grazie mille 😀
      A presto Xoxo

      Rispondi
  6. Miky
    22 Giugno 2012 at 13:47 (7 anni ago)

    Vado subito ad ascoltarlo.
    Buon weekend cara.
    Miky

    Rispondi
    • Audrey
      22 Giugno 2012 at 15:31 (7 anni ago)

      Allora poi mi dirai se ti piacciono a presto kiss e buon weekend anche a te 😀

      Rispondi
  7. Marie
    22 Giugno 2012 at 15:34 (7 anni ago)

    Grazie per essere passata a visitare il mio blog, non devi ringraziarmi ho solo dato un parere sincero 😉

    ti seguo ora su gfc 🙂

    ooxxo
    Marie

    Rispondi
    • Audrey
      22 Giugno 2012 at 15:41 (7 anni ago)

      Ho fatto benissimo a passare,il tuo blog è molto bello.
      Cmq da oggi sono anch'io una tua follower e ti seguo anche su facebook.
      Grazie ancora e a presto
      kiss

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.