Anche questo mese, come ogni mese, torna l’appuntamento con “Il senso dei miei Viaggi“, il nuovo tema è incentrato sulle manifestazioni, sagre, eventi … A proporre questo argomento è stata Annalisa autrice del blog Guàsti Quotidiani che, solo per questi 31 giorni, ha raccolto il testimone da Monica del blog  Viaggi&Baci  permettendo, a tutti noi, di continuare con questa splendida iniziativa. Perchè vi dico solo per questo mese? Semplice!! Monica, l’ideatrice di questa bellissima raccolta fotografica, a causa dei numerosi impegni lavorativi, non può continuare a seguire la rubrica quindi ha ben pensato di lasciare la gestione a noi amiche blogger. In breve, da oggi in poi, a turno, ognuna di noi sarà responsabile del “Il senso dei miei viaggi” proponendo un argomento, raccogliendo le foto e pubblicando il post finale. Voi, amanti della rubrica, dovete solo passare dalla persona designate in quel periodo e godervi, come sempre, la mappa dei nostri viaggiatori. L’argomento di maggio vi permetterà di scovare le feste e le manifestazioni più strane, interessanti e particolari del pianeta. La mie vedono come protagoniste tre importanti nazioni: Italia, Spagna e Francia, che vi stupiranno per i loro eventi colmi di realtà e finzione.

 
Le manifestazioni dei miei viaggi tra realtà e finzione 

 

Castro Marina-Lecce-Puglia (Italia)
A Costo, ogni anno, due volte l’anno, gli abitanti ricreano l’atmosfera magica e cupa del Medioevo.
Nel periodo Natalizio si festeggia, per le vie del borgo, il famoso “Natale in Contea” che viene riproposto nel mese di agosto attraverso il processo alla strega Francesca.
Durante l’udienza la Santa Inquisizione reputa la donna colpevole di atti di stregoneria e
la condanna a morte conducendola in carcere. L’evento studiato e messo in scena con la cura dei minimi dettagli, mescolando realtà e finzione, porta lo spettatore indietro nel tempo permettendogli di vivere qualcosa di vero ma passato.

 

Santa Marta de Ribarteme-Las Nieves-Pontevedra-Galizia (Spagna)

 

La festa di Santa Marta unisce cristianesimo e paganesimo.
Il 29 luglio si celebra questa particolare ricorrenza ove viene creata una processione con finte bare e finti morti che, alla fine dei festeggiamenti, resuscitano.
Alle 10 del mattino inizia la processione con le casse scoperchiate e contenenti i falsi defunti.
Il fine è quello di celebrare la vita rendendo grazia alla santa per aver permesso, ai suoi devoti sopravvissuti, di resta sulla terra. Difatti le persone presenti nelle bare sono riuscite ad evitare l’aldilà superando malattie, incidenti, calamità naturali e disastri.
Il sacro si mescola al profano, la morte diventa vita e la finzione allontana la realtà mentre il futuro si veste da passato.

 

Disneyland Paris- Parigi- Francia

 

Disneyland Paris è, a tutti gli effetti, una piccola città e come tale anche lei ha dei santi patroni
e una manifestazione che viene ripetuta 2 volte al giorno, tutti i giorni.
La festa patronale di Disneyland è la sua magica parata ove, al cospetto dei visitatori,
i personaggi più amati e odiati sfilano
regalando uno spettacolo divertente e diverso dal solito.
Il mondo della fantasia appare quasi reale mentre la vita vera lascia spazio a
quella dei sogni.

E voi? Avete delle saga, delle feste o delle manifestazioni strambe da raccontare?

52 Comments on Spettacoli e manifestazioni varie nei miei viaggi

  1. MikiMoz
    4 Giugno 2014 at 11:18 (6 anni ago)

    Quella galiziana potrei amarla.
    Perché adoro quando paganesimo e cristianesimo si mischiano, dando vita a qualcosa di davvero profondo e umano.

    Moz-

    Rispondi
  2. Annalisa Guarelli
    4 Giugno 2014 at 11:27 (6 anni ago)

    E brava Audrey! Un paio di spettacoli "torbidi" e la rassicurante parata Disney per tranquillizzarci. Grazie per la condivisione!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:30 (6 anni ago)

      Grazieee!!! Si, i primi due sono un po' forti e particolari però rendo l'idea 😉
      prego!!!

      Rispondi
  3. www.selodicecoco.it
    4 Giugno 2014 at 12:31 (6 anni ago)

    Dove vivo non ce ne sono di queste feste ma al paese dei miei nonni in Puglia si ce ne erano molte in particolare mi ricordo di una vecchia fatta di pezza attaccata molto in alto a cui si dava fuoco e faceva anche dei botti tipo fuochi di artificio! Baci Elisabetta

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:32 (6 anni ago)

      Si, da me in Puglia ci sono un sacco di feste, sagre e roba varia.
      A San Velletri facevano una cosa simile, non so se è lo stesso paese di tuo nonno.
      baci

      Rispondi
  4. Pier - ef- fect
    4 Giugno 2014 at 14:50 (6 anni ago)

    Quella a Galizia la trovo inquietante, mentre quella in Puglia potrebbe piacermi visto che amo le rivisitazioni storiche! Voglio andare a Disneyland!! 😀

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:35 (6 anni ago)

      Si, è un po' forte però il senso e il significato sono molto profondi, secondo me…Quella in Puglia è bellissima, dovresti vederla, gli abiti vengono anche cuciti a mano durante l'anno e per dare valore alla festa viene anche gente dai paesi (contee) vicine 😉
      Grande Disneyland 😀

      Rispondi
  5. Gianna Ferri
    4 Giugno 2014 at 16:13 (6 anni ago)

    La festa di Santa Marta m' impressiona un po'…

    Quante feste strane esistono.

    Abbraccio Audrey.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:38 (6 anni ago)

      Impressiona molta gente
      si, ne esistono di stranissime, soprattutto in Spagna
      Un abbraccione

      Rispondi
  6. lolle
    4 Giugno 2014 at 19:58 (6 anni ago)

    Quella che più mi colpisce è naturalmente la festa di Santa Marta… che però, nonostante sia un po' macabra in realtà festeggia la vita!
    Al momento non ricordo di aver avuto occasione di vedere nessuna manifestazione particolarmente strana, … almeno non quanto questa!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:44 (6 anni ago)

      Si, il senso di quella festa è un inno alla vita.
      Beh!!! mai dire mai nella vita, potresti scovarne di stranissime 😉

      Rispondi
  7. trisportlife
    4 Giugno 2014 at 20:02 (6 anni ago)

    Ma che figata Disneyland… prima o poi….. ci andrò. P.s. conosco anche io una strega Francesca.. in carne ed ossa… cioè più ossa che carne

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:45 (6 anni ago)

      devi andarci è troppo bello 😉
      ahuahuahuahua anch'io ne conosco una in carne ed ossa (molto ossa) ahuahua

      Rispondi
  8. Lilli
    4 Giugno 2014 at 20:07 (6 anni ago)

    Ciao Audrey! Sono contenta che la rubrica continui lo stesso anche in questo modo, il tema di questo mese mi ha fatto davvero sorridere e mi piace! Devo dire che le prime due manifestazioni sono davvero interessanti ed in particolare la prima alquanto bizzarra, ma tu sai che essendo una grande amante di Disneyland Paris, non posso che amara la sua bellissima parata, me la vedo spesso anche su youtube!^^' Un abbraccio grande <3 <3 <3

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:47 (6 anni ago)

      Ciao Lilli,
      la prima è molto bizzarra anche se so che ne esistono di più strambe.
      Love Disneyland bimba per sempre ahiuahuahauhau
      Un abbraccione <3<3 <3 :*

      Rispondi
  9. Mondod'Arte di S.Pia
    4 Giugno 2014 at 22:03 (6 anni ago)

    Ciao Audrey,
    che belle le feste che ci hai suggerito.
    Particolari in ogni loro aspetto.
    Da noi presto ci saranno due feste in diversi paesi, una è l'infiorata, molto conosciuta e divulgata, l'altra è la festa del grano. Se non la conosci ti spiego.
    Si tratta di una particolare sfilata di carri che trasportano delle magnifiche sculture completamente fatte col grano.
    Grazie per questi suggerimenti caratteristici e molto bella l'iniziativa di questa tua amica.
    Un bacio ed a presto.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:49 (6 anni ago)

      Ciaoooo,
      sono felice di sapere che ti piacciono, le ho scelto proprio per le loro particolarità. Quella del grano credo di averla vista in tv, se è la stessa è uno spettacolo 😉
      Grazie a te per essere passata e per averci raccontato delle tue feste 🙂
      Un bacione a presto

      Rispondi
  10. Federica
    4 Giugno 2014 at 23:20 (6 anni ago)

    io sogno disneyland da tantissimo tempo… dev'essere super!

    Rispondi
  11. pastaenonsolo.it
    5 Giugno 2014 at 6:41 (6 anni ago)

    io viaggio spesso e questa rubrica la seguirò con molto piacere. La Galizia mi ha lasciato un pò così, ma la manifestazione in Puglia che ci fa ritornare indietro nel tempo, la vedrei con molto piacere. A Disneyland ci sono stata 2 volte e ci tornerei ancora. Un bacione.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 14:58 (6 anni ago)

      Ad un primo impatto fa strano, però, se uno ci pensa bene è un inno alla vita, un dire sono ancora qua 😉 Quella pugliese è bellissima, la consiglio.
      A Disneyland ci hai portato Ferdinando?
      Un bacione

      Rispondi
  12. BlondeGirl V
    5 Giugno 2014 at 8:07 (6 anni ago)

    Oh, disneyland… quanto vorrei andarci! 🙂

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 15:04 (6 anni ago)

      alla prima occasione fiondati, spesso ci sono anche delle offerte buonissime 😉

      Rispondi
  13. Ali Ce
    5 Giugno 2014 at 10:35 (6 anni ago)

    devono essere spettacolari le feste sia cristiane che non in Spagna…non sono mai stata fortunata e non ne ho mai beccato uno, però mi piacerebbe moltissimo!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 15:05 (6 anni ago)

      Diciamo che se non hai la fortuna ti devi proprio programmare la vacanza per vedere l'evento 😉

      Rispondi
  14. Antonella S.
    5 Giugno 2014 at 11:08 (6 anni ago)

    Ciao Audrey, bellissimo post e molto interessanti le cose che ci hai raccontato. Mi affascina quella di Santa Marta, tornare alla vita dopo aver sfiorato la morte…bellissimo!
    Un abbraccio.
    Antonella

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 15:08 (6 anni ago)

      Ciao Antonella,
      grazieee!!bella!!! secondo me è davvero molto singolare e particolare, merita 😉
      Un abbraccio

      Rispondi
  15. Miky
    5 Giugno 2014 at 12:35 (6 anni ago)

    Grazie tesoro per questo post, ma soprattutto grazie per ieri <3
    Dare una voce a alle parole scritte è stato emozionante.
    Un bacio
    Miky

    Ps. volevo solo dirti che sono passata a WordPress quindi non riceverai più aggiornamenti sui nuovi post che scrivo. Se vuoi continuare a seguirmi ti consiglio di farlo su bloglovin 😉

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 15:11 (6 anni ago)

      Ciao Miky,
      ma figurati!!! per me è stato un piacere 😉 <3
      anche per me 😀
      Un bacione
      p.s. grazie per avermi avvisata

      Rispondi
  16. Andrea Pizzato
    5 Giugno 2014 at 13:26 (6 anni ago)

    che bei ricordi di disneyland paris! è stato il mio primo viaggio! buona serata 😀

    Rispondi
  17. Cettina G.
    5 Giugno 2014 at 16:59 (6 anni ago)

    Post molto divulgativo, in Sicilia esistono molte manifestazioni religiose molto paricolari, soprattutto nel periodo pasquale. Ti abbraccio

    Rispondi
  18. Stefyp.
    5 Giugno 2014 at 21:41 (6 anni ago)

    Che bello questo tuo post, tutte cose molto interessanti e feste che non conoscevo..particolari davvero..ciao, un abbraccio Stefania

    Rispondi
  19. Manuela Muratore
    5 Giugno 2014 at 22:05 (6 anni ago)

    mi piacciono queste manifestazioni, partecipo spessissimo a quelle medievali…. le adoro
    unconventionalsecrets.blogspot.it

    Rispondi
  20. Silvia
    6 Giugno 2014 at 20:21 (6 anni ago)

    Uffi, questo mese mi è scappato l'appuntamento con il senso dei miei viaggi! Hai messo delle manifestazioni veramente molto intriganti, soprattutto quella con le bare scoperchiate mi incuriosisce veramente tanto, sarei curiosa di vederla! Io anni fa sono capitata per caso in un paesino in Portogallo dove facevano una rievocazione medievale ed è stata una delle serate più belle di tutta la vacanza!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      6 Giugno 2014 at 20:39 (6 anni ago)

      Ho visto che non hai partecipato, peccato!!!
      Anche secondo me è intrigante e particolare, sicuramente da vedere, la morte fa parte della vita e viceversa. Davvero? Si, anche in Portogallo ci sono feste particolari e poi la Galizia è al confine 😉

      Rispondi
  21. Norma
    11 Giugno 2014 at 17:41 (6 anni ago)

    Audrey che belle manifestazioni hai scelto.
    Non ne conoscevo nessuna e devo dire che quella che mi stuzzica di più è quella della Madonna con i finti morti.
    Grazie
    Ciao
    Norma

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      12 Giugno 2014 at 10:03 (6 anni ago)

      grazie Norma 😉
      davvero singolare e interessante, la trovo particolare 😉
      grazie a te a presto

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.