Immagine dal web

Torna “Rex” conosciuto da tutti come “Il commissario Rex”, la serie tv più amata e seguita da mezza Europa.
Il telefilm, nato in Austria e di produzione italo-tedesca, è incentrato sulle indagini svolte dalla squadra omicidi di Vienna. I poliziotti sono però aiutati da collega eccezionale, un pastore tedesco di nome Rex. Il telefilm per anni è nato dalla collaborazione di diversi registi che hanno cooperato per la realizzazione di un prodotto innovativo. Arrivato alla sua sedicesima stagione, “Il commissario Rex”, ha cambiato il suo nome diventando, solo,”Rex” dopo l’approdo in Italia con l’undicesimo anno di riprese che offre come location la nostra bella capitale. Oggi si contano ben 7 primavere italiane che hanno visto come protagonisti prima la coppia, Ettore Bassi-Nick, e poi la nuova squadra composta da Francesco Arca e Achi. Le riprese della sedicesima stagione sono iniziate il 5 luglio 2012 e andranno in onda, nel mese di febbraio 2014, su Rai 2 anche se inizialmente erano state ideate per il pubblico di Rai 1 (come spiega lo stesso Francesco Arca nell’intervista rilasciata per 35mm.it). La diciassettesima stagione, pensata per un pubblico più ampio come quello di Rai 2, è stata realizzate dai Manetti bros, due fratelli romani , Marco e Antonio, attivi sulla scena italiana da più di 15 anni. La coppia di grandi innovatori è conosciuta anche per aver diretto una pionieristica serie per il web, nel 1999, e centinaia di videoclip, oltre che film per cinema e tv. Le riprese sono iniziate il 30 settembre del 2013 a Roma e si sono concluse il 23 gennaio in Puglia, per un totale di 12 episodi. Con i Manetti la fiction diventa più action abbandonando un po’ l’impronta gialla che aveva precedentemente e acquistando dei contorni più polizieschi. Questa nuova stagione andrà in onda dopo qualche mese di distanza dalla prima. Tale scelta serve per mostrare la diversità dei due progetti che hanno un filo conduttore ben delineato, per l’appunto le storie che coinvolgono Rex e il suo padrone, ma sono diverse lavorativamente parlando.

Immagine dal web

Infatti nel primo caso sono frutto della collaborazione di diversi registi, nel secondo di una sola squadra, quella dai Manetti, il che ha permesso una certa continuità nei lavori che ha sicuramente giovato alla serie. La Puglia si ritrova così nuovamente protagonista in un progetto televisivo amato, non solo in Italia ma anche all’estero. Tutto questo è stato possibile, anche e soprattutto, grazie all’impegno e sostegno di Apulia Film Commission. Difatti, il produttore della serie, Alessandro Passadore, in un’intervista aveva già manifestato la propria volontà nel girare qualche puntata in questa bella terra del sud, desiderio che finalmente si è realizzato grazie all’arrivo di un furfante scappato da Roma per recarsi nel sud barese ove verrà poi ritrovato il bottino di una vecchia rapina. Il gran finale è stato girato in diverse zone: prima all’Aeroporto Karol Wojtyla di Bari, poi nelle città di Monopoli e Fasano e zone limitrofe. In occasione dell’inizio delle riprese, nell’area check in dell’Aeroporto di Bari, si è tenuto un bel incontro al quale hanno partecipato, oltre al produttore, i due registi, i due protagonisti anche il sindaco di Bari Michele Emiliano, l’assessore comunale al Marketing Territoriale Antonio Vasile, il direttore di Pugliapromozione Giancarlo Piccirillo e il direttore di Apulia Film Commission Silvio Maselli. Un bell’investimento per il nostro territorio che, in virtù del successo di pubblico riscosso dalla serie in Italia, oltre che nei 135 paesi del mondo ove viene trasmessa, può portare ad una valorizzazione delle nostre belle città arricchendo un’economia che ha fortemente bisogno del turismo.

Immagini scattate durante le riprese

Assistere alla riprese è stato senz’altro un modo per trascorrere qualche ora diversa e imparare anche qualcosa.
Certo, per chi lavorava, la folla di curiosi è stata sicuramente d’intralcio perchè tra il vociferare e la luce dei falsh delle macchine fotografiche e dei telefonini, le scene sono state rallentate obbligando i nostri attori a ripetere diverse volte la medesima sequenza. Per fortuna Rex, Arca e tutta la squadra dai registi, ai fonici, alla sicurezza e quant’altro hanno saputo mettere a proprio agio la popolazione e le sue svariate esigenze di circolazione, le fans più accanite e la stampa locale; elargendo sempre grandi sorrisi, battute simpatiche e tanta disponibilità che ha reso il tutto un ricordo piacevole per noi del sud barese. In questo modo per gli abitanti della zona amanti della serie oggi c’è un motivo in più per seguire le avventure di Rex e del suo padrone, anzi due : la voglia di vedere la nostra terra sul grande schermo e l’aver scoperto come viene girato un film, cosa vi è dietro ad ogni scena e soprattutto chi lavora e si impegna per rendere tutto perfetto, ma non si vede.

Curiosità sui protagonisti
Immagine scattata durante le riprese

REX ALIAS ACHI
Achi, il nuovo protagonista dalla fiction è un pastore tedesco nato da Maya e Alì, nel 2010. A notare il cane, all’esposizione Internazionale Canina di Genova, è stato Massimo Perla , un famoso addestratore già conosciuto nel settore. Per poter lavorare con Achi, l’attore Francesco Arca ha dovuto seguire un corso di aggiornamento con Perla, il proprietario della struttura che si occupa dell’addestramento di Achi. Il primo anno, quindi per la registrazione del telefilm che andrà in onda a febbraio, è servito un intero mese di full immersion che permettesse, ad Arca, di rapportarsi nel modo giusto con il cane, oltre a creare un buon rapporto con lo stesso. Per la stagione con chicca pugliese sono stati necessari altri 20 giorni di pieno lavoro. Achi è il primo Rex italiano, più simpatico del collega americano anche se leggermente meno professionale, hanno affermato i Manetti durante un’intervista. Per le scene meno action e più soft, tenere, sentimentali e statiche Achi è stato sostituito da Tokyo identico ma con un animo più tranquillo.

 

Foto Francesco Arca official facebook page

FRANCESCO ARCA ALIAS MARCO TERZANI
Francesco Arca (Siena, 19 novembre 1979) è un attore, ex modello e personaggio  televisivo italiano. Il suo esordio arriva con “Volere o Volare” nota trasmissione tv condotta da Maria De Filippi nel 2004. Tra il 2004 e il 2005 diventa tronista a “Uomini e Donne”. Nel 2006 partecipa alla fattoria . Dopo queste prime esperienze posa per un calendario sexy. Determinato e pronto ad inseguire il sogno della recitazione si trasferisce a Roma per studiare dizione e recitazione con Anna Macci. Iniziano così, nel 2008, le prime piccole collaborazioni nella soap opera di Rai 1 “Incantesimo 10”, nel film “Scusa ma ti voglio sposare” e nella commedia teatrale “Bum Bum liberi tutti”. Nel 2010 veste i panni dell’agente di polizia Antonio Branca nella fiction “Ho sposato uno sbirro 2” e poi compare nell’amata serie “Che Dio ci aiuti”. Nel 2012 diventa uno dei protagonisti del “Le tre rose di Eva”  dimostrando il suo grande talento. Con “Rex”, invece, si guada sicuramente un ruolo di maggiore rilievo che li permetterà di farsi conoscere ad un pubblico più ampio e variegato. Pertanto, il 2013, segna la svolta e l’arrivo di una grande soddisfazione visto che, a marzo prossimo, uscirà “Allaciate le cinture”. Difatti il nuovo film del grande Ferzan Ozpetek vede Arca come protagonista assieme alla bellissima Kasia Smutniak. L’attore in un intervista, per 35 mm.it, ha mostrato una grande modestia e tanta serietà parlando di questa occasione come qualcosa di talmente bello da sembrare quasi irreale. Francesco Arca è sicuramente la dimostrazione vivente che se si crede nei sogni, se si fa di tutto per avverarli lavorando sodo le cose arrivano, nonostante i pregiudizi della gente. Durante le riprese di “Rex” l’attore ha colpito un po’ tutti per la sua grande disponibilità e simpatia. Tanti attori “arrivati” spesso hanno il vizio di snobbare il proprio pubblico dimenticandosi che la fama la si acquista anche grazie ai fans. Lui, nonostante stia cavalcando l’onda del successo, non ha detto mai no ad una sola foto e durante il soggiorno in puglia tanta gente mi ha raccontato di averlo incontrato al bar, disponibile e affabile, sia con gli uomini che con le donne. Anche con la sottoscritta ha mostrato sensibilità, umorismo e dolcezza, lasciandomi piacevolmente colpita dal suo lato nascosto, il carattere. Per un attore come lui sarebbe stato più facile ostentare solo bellezza, invece, ha dimostrato di tenerci al suo pubblico per questo merita di volare alto. Speriamo che Rex e Ozpetek gli portino la fortuna che si è guadagnato con tanto lavoro.

Rex

38 Comments on Torna Rex e diventa anche un eroe pugliese

  1. Ali Ce
    30 Gennaio 2014 at 9:23 (7 anni ago)

    Quante novità in questa nuova serie! io adoro i Manetti Bros, immagino che ora questo telefilm avrà un'intensità visiva molto diversa dalle altre versioni della serie….

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:08 (7 anni ago)

      Si, sono sicura che sarà davvero una serie speciale, i Manetti sono una garanzia, nel "L''ispettore Coliandro" hanno già dato dimostrazione della loro bravura nel genere, anche se le due fiction sono un po' diverse.

      Rispondi
  2. Mammalorita
    30 Gennaio 2014 at 9:47 (7 anni ago)

    trovo rex fantastico è un cane bellissimo !!!! un saluto…

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:09 (7 anni ago)

      stupendo!! Il pastore tedesco è un cane dalle bellezza unica, secondo me, sono affascinanti, eleganti ma forti 😉
      buona giornata

      Rispondi
  3. Nella Crosiglia
    30 Gennaio 2014 at 10:37 (7 anni ago)

    Seguo pochissimo la televisione, e lo faccio perchè per me è soporifera e mi fa gustare almeno tre ore di sonno filate!
    Ma conosco Rex non perchè l'abbia mai seguito, il mio compagno lo faceva, ma con televisioni separate rigorosamente!!!!!
    Non lo seguirò meno che mai, perchè ho una profonda antipatia per Arca non dirmi perchè, è una cosa istintiva, ma sono fatta così!!!!
    Bello il cane, bravo Massimo Perla, bella la location..ma ricordo solo la prima serie e quella con Capparoni, perchè ha un allevamento di pastori svizzeri , come il mio cane…
    Ti stringo forte ….

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:17 (7 anni ago)

      Io sono drogata di film e telefilm, se potessi vivrei nei cinema e adoro comunque la fiction italiana non tutta, ma quelle fatte bene le seguo da sempre molto volentieri.
      Io ho conosciuto Rex da bambina, quando vivevo in Francia lo vedevo con mio nonno e mi è sempre piaciuto 😉
      ahuahuahuahua, ma no!!! Credimi, Arca è simpaticissimo e come persona sembra molto sensibile e buona, quando l'abbiamo conosciuto abbiamo scambiato qualche battuta, a pelle da davvero una buona impressione di se. Comunque è anche bravo, credo che la dimostrazione della sua bravura sia decisamente arrivata con Ozpetek. Secondo me è il migliore e se l'ha scelto vuol dire che vale, è uno che ci vede lungo.
      Il cane è favoloso e Massimo Perla è il top 🙂
      Si, anch'io ho visto la serie con Capparoni e so che è un'amante dei cani.
      buona giornata un abbraccione

      Rispondi
  4. Lilli
    30 Gennaio 2014 at 11:43 (7 anni ago)

    Ciao Audrey! Che bello deve essere stato assistere alle riprese! Avevo già sbirciato le tue foto e mi avevano incuriosita molto. Guarderò sicuramente la serie anche perchè mi è piaciuto come hai parlato di Francesco Arca (non l'avevo mai seguitò nè credevo fosse così nella realtà). Che carino Achi!:)
    Un abbraccio e buona giornata!:** <3

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:24 (7 anni ago)

      Ciao Lilli,
      per un amante del cinema, come me, è stato stupendo. Quell'ambiente mi ha sempre affascinato, non dal punto di vista della recitazione, ma per tutto ciò che gravita attorno. Il mettere assieme le scene, il girare, l'attenzione nei particolari ecc…Ovviamente non lo sapevo nemmeno io, l'ho sempre seguito perchè mi ha sempre colpito (non fisicamente, come sai io non sono mai stata di quelle che si strappano i capelli, attaccano poster o comprano calendari…di ste cose mi frega poco) per il suo modo di fare. Credo che l'essere umili e gentili sia una grossa dota e lui mi ha dato quest'impressione sia nelle interviste che rilascia sia a pelle. Achi è una star ahuhauhau 😉
      un bacione e buona giornata :** <3 <3

      Rispondi
  5. m4ry
    30 Gennaio 2014 at 11:48 (7 anni ago)

    Bello però, mi fa sempre tanto piacere quando viene dedicato spazio alla nostra meravigliosa terra 🙂 Un abbraccio e buona giornata

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:26 (7 anni ago)

      Ciao m4ry,
      fa piacere anche a me. Infatti, se posso e quando posso, cerco di pubblicare qualche post che la metta in primo piano. Certo, non sono nessuno ma nel mio piccolo adoro darle visibilità, la Puglia è stupenda e merita.
      Un abbraccione e buona giornata

      Rispondi
  6. MikiMoz
    30 Gennaio 2014 at 11:54 (7 anni ago)

    I Manetti sono garanzia, anche con una serie tv simile, collaudata e comunque mainstream!
    Non sapevo che sarebbero giunti nelle Murge, ottimo! Sicuramente seguirò qualche episodio!!

    Moz-

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:28 (7 anni ago)

      Si, i Manetti sono geniali 🙂
      Beh, penso proprio che non ti pentirai, perchè oltre a vedere la nostra bella Puglia, anche se non c'è Foggia, il tutto sarà molto più action. Pertanto meriterà sicuramente.
      buona giornata

      Rispondi
  7. ellie
    30 Gennaio 2014 at 12:28 (7 anni ago)

    Il commissario Rex ormai è un'istituzione! Sono contenta che abbiano dato spazio alle bellezze del paesaggio italiano, soprattutto del sud troppo spesso sottovalutato.
    Un abbraccio

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:29 (7 anni ago)

      Si, 16 stagioni sono quasi vent'anni…per una serie tv è davvero tanto.
      A fatto piacere anche a me 😉
      un abbraccio

      Rispondi
  8. Melinda Santilli
    30 Gennaio 2014 at 13:39 (7 anni ago)

    Evviva, io adoro Rex, lo seguo sempre su Diva Universal dove fanno le repliche e piace anche ai miei cuccioli!
    Andrai a vedere il backstage in Puglia?
    Bacioni

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:30 (7 anni ago)

      anch'io adoro questo telefilm 😉
      già visto, alcune delle foto che vedi le ho scattate durante le riprese… 🙂
      è stato bello, interessante e anche divertente
      bacioni

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:35 (7 anni ago)

      Beh, è una delle serie più amate al mondo. Solitamente a primeggiare sono sempre le fiction americane, quini è una grande successo.
      Concordo, è bello vedere un attore gentile e disponibile, molto spesso non è cosi. Capisco che la privacy e tutto il resto abbiano una certa importanza, ma l'essere famoso implica anche questo, non puoi far finta che chi ti segue valga niente. Certo, i fans non devo esagerare però un sorriso non si nega a nessuno 😉
      a presto

      Rispondi
  9. Chat Noir
    30 Gennaio 2014 at 13:50 (7 anni ago)

    Io sono per Rex e per fortuna questo telefilm è sottotitolato 🙂
    Un abbraccio

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:38 (7 anni ago)

      Si, se non erro è sottotitolato, come sempre, alla pagina 777 del televideo 😉
      Un abbraccio

      Rispondi
  10. Cavaliere oscuro del web
    30 Gennaio 2014 at 14:01 (7 anni ago)

    Ciao e piacere di fare la tua conoscenza.
    Mi scuso per il fuori tema nel post, cercherò di aiutarti a trovare una soluzione alla domanda fatta nel mio blog.
    Se hai dei dubbi che qualcuno abbia la password per entrare nel tuo blog, puoi verificare anche sulla voce dettagli nella casella postale Gmail, cliccando sulla dicitura "dettagli” in fondo a dx della posta in arrivo. Nella pagina che si apre, si trovano gli indirizzi ip e la provenienza.
    Inoltre ti consiglio di cambiare la password, inserendo un’alfanumerica e con caratteri speciali e soprattutto fare una bella scansione antivirus.
    Restando in tema Blogger, voglio avvisarti che in questi giorni ci sono numerosi problemi e potrebbe anche essere un disagio temporaneo.
    Saluti a presto.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:42 (7 anni ago)

      Ciao,
      anche per me è un piacere conoscerti.
      Tranquillo, non devi scusarti, anzi sono io che mi scuso con te per averti disturbato.
      Ho fatto quello che mi hai detto, la mia password era già alfanumerica con caratteri speciali per questo la cosa mi sembrava strana, però non potevo usare il blog a causa di quella famosa dicitura.
      Grazie mille per le spiegazioni e la disponibilità, oltre che per la prontezza nel rispondere.
      Buona giornata a presto

      Rispondi
  11. Miky
    30 Gennaio 2014 at 15:05 (7 anni ago)

    Ok lo ammetto non ho mai visto il commissario Rex 🙁
    Magari comincio adesso ^_^
    Un bacio tesorina.

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:46 (7 anni ago)

      non hai mai visto Rex? com'è possibile!!! ahuahuahua scherzo!!!!
      beh, ti ho dato tanti buoni motivi per vederlo, un bravo cane, un attore bello e bravo, la garanzia dei Manetti…e le ultime puntate pugliesi…vuoi mettere 😀 ahuahuahuahua
      un bacione tesò

      Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:47 (7 anni ago)

      beh, se a febbraio non hai nulla da fare e vedere ricordati che inizia la nuova serie con Achi e Arca 😉

      Rispondi
  12. Valentina
    30 Gennaio 2014 at 21:26 (7 anni ago)

    Ciao tesoro, come stai? 🙂 Non seguo Il commissario Rex ma l'attore in questione non è male ^_^ e mi ha fatto piacere sapere che è alla mano e simpatico! 🙂 Ti abbraccio forte forte, buona serata! 🙂 <3 <3 <3

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:50 (7 anni ago)

      Ciao Vale,
      bene…ancora per qualche giorno. Poi, come sai, andrò in quel posto che odio tanto….paura!!!!!
      direi proprio di no !!! 😛 ahuahuahuahuahau
      l'impressione che ha dato a tutti è quella 🙂
      Ti abbraccio fortissimo anch'io super kiss :* <3

      Rispondi
  13. Silvia
    30 Gennaio 2014 at 21:39 (7 anni ago)

    Dì la verità Audrey: ti vedremo (finalmente) tra le comparse nelle puntate girate in Puglia!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:54 (7 anni ago)

      ahuahuahuahua no!!! Io sono timidissima, credo di non essere nemmeno capace di fare una comparsata…ero dietro le quinte, in una viuzza zitta zitta a scattare foto senza flash e con la vibrazione al cell…forse mi vedi come immagine riflessa in un portone ahuahuahuahua

      Rispondi
  14. giovanna bianco
    30 Gennaio 2014 at 23:03 (7 anni ago)

    mi piace Rex e sono contenta che nella nuova edizione ci sia Francesco Arca, per me è bravo oltre ad essere bello. Complimenti per la foto,

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      31 Gennaio 2014 at 9:55 (7 anni ago)

      Come ho già detto Rex piace tantissimo anche a me…beh!!! decisamente si, bravo e belle, il che non guasta 😉
      grazie!!! non sono perfette ma le ho scattate con il cell a distanza e spintonata da tante persone 😉
      buona giornata

      Rispondi
  15. Any
    1 Febbraio 2014 at 9:49 (7 anni ago)

    Com'è bello leggerti Audrey! Il tuo articolo starebbe bene su qualche rivista, perché non provi?
    Sono curiosa di vedere Arca come protagonista di questa serie tv così conosciuta. Penso che sia bravo, con tanta voglia di imparare.
    Ciaooo!!!

    Rispondi
    • atelierdufantastique
      1 Febbraio 2014 at 9:58 (7 anni ago)

      Ciao Any,
      grazie mille per il super complimento.
      Non ti nego che mi piacerebbe da matti, ma ho paura di non essere all'altezza.
      Si, è molto bravo e lo ha già dimostrato nel "Le rose di Eva" ove l'abbiamo visto molto di più all'azione. Infatti mi ha colpito molto nelle ultime puntate della prima serie, quando ha salvato la sorella di di Aurora nella piscina, quella non era una scena facile, si rischiava veramente di sembrare finti nel girarla, invece è sembrato molto vero sia nella mimica facciale, sia nei movimenti che nel tono di voce. Anche secondo me è uno che vuole imparare e che ci mette tutto se stesso nelle cose
      Un bacione e buona giornat

      Rispondi
  16. MissisRobinson
    1 Febbraio 2014 at 14:20 (7 anni ago)

    Bello Rex, ma tanta roba anche il Francesco! Beata quella donzella fortuna che lo ha visto dal vivo!

    Rispondi
  17. atelierdufantastique
    1 Febbraio 2014 at 14:25 (7 anni ago)

    ahuahuahuahua eh già!!! come direbbe il grande Vasco 😉
    dal vivo rende di più 😛

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.