Qualche tempo fa ho scoperto un blog ad alto contenuto culturale, un luogo accogliente, raffinato e pieno di libri, un piccolo circolo letterario allettante e stimolante.
Quando si entra in Caratteri vaganti, ci si avvicina a un’interfaccia semplice e recettiva, ma anche nel mondo di tre giovani donne: Nina, Bulma e Clem.
Nina è una mia compaesana, Bulma è calabrese e Clem brindisina. Tre menti eccellenti, tre neo laureate con il massimo dei voti in filosofia, che hanno deciso di condividere la loro passione per la letteratura attraverso questo blog, che rispecchia e riflette i diversi interessi di ognuna di loro. Clem è un’appassionata di fotografia e poesia, ultimamente ha anche pubblicato un libro intitolato “Giuro che ho smesso”, una raccolta di versi e rime tutte sue. Bulma ama gli horror, i fantasy e la letteratura straniera; scrive racconti e oltre ad aver vinto un concorso ha anche pubblicato qualcosa. Nina, invece, è un’appassionata di classici italiani e stranieri; una persona generosa e dall’animo sensibile con un grande punto di forza: la dialettica. Il loro blog è rivolto soprattutto ai giovani talentuosi che non riescono a farsi conoscere o/e non trovano spazio nell’editoria a causa di un sistema che non premia sempre il migliore, bensì il più famoso, il più conosciuto o chi è già affermato. Per questo Caratteri vaganti, nel suo piccolo e con tanta voglia di fare ed aiutare, ha indetto un concorso attraverso il quale cerca di sponsorizzare ciò che ritene valido in ambito letterale, basta inviare una mail al loro indirizzo di posta elettronica : caratteri.vaganti@libero.it, e allegare il vostro racconto, poesia o manoscritto. Le nostre tre filosofe vi leggeranno con attenzione ed esprimeranno il loro umile giudizio in moda da aiutarvi.

Ecco come e cosa scrivono. 

BULMA
Lo stagno di fuoco, pubblicato proprio ieri, l’inizio:
 “Lo stagno di fuoco” è un libro (incantevole, incredibile) ambientato quasi esclusivamente nell’Inferno, in un Inferno fantasioso e pazzesco; racconta dell’Apocalisse, di come un pugno di uomini e angeli restino fuori dalla suddivisione buoni-cattivi per motivi misteriosi, e di come i protagonisti si muovano tra dannati ed Eminenze, demoni e Squartatoi alla ricerca di un fine che sia il più lieto possibile.
Dove sta la cavolata, vi chiedete? Sta nel fatto che un maledetto genio ha definito “Lo stagno di fuoco” «il romanzo storico sugli ultimi giorni dell’umanità». Proprio così, storico. Non fantasy, eh! È evidente che un romanzo che tratta di tutte quelle belle cose non sia fantastico ma storico, e magari anche ben documentato. Già. E la cosa più bella è che a scrivere questa corbelleria non è stato un umile blogger come me, o qualche recensore folle o qualche bimbominkia con una cognizione distorta dei generi letterari. Qualcuno ha scritto questa definizione, con manifesta fierezza, sulla copertina de “Lo stagno di fuoco“, e la Sperling, che non è certo una casa editrice piccola e sprovveduta, non ha evidentemente avuto niente da ridire…per continuare la lettura clicca qui
Come potete notare Bulma non ha peli sulla lingua e già dalle prime battute si evince che è una tipa tosta dalle idee molto chiare.

NINA
Cantacronache non sapete cos’è? vi lascio un assaggino giusto per gradire:
Un’esperienza musicale e culturale italiana, forse poco conosciuta, forse troppo breve, troppo “rossa” per essere abbracciata da un vasto pubblico; eppure l’esperienza di “Cantacronache” è stata decisiva per la storia del cantautorato italiano: questa esperienza precede cronologicamente e non solo, quella che sarà l’opera di artisti come De Andrè, Guccini, Gaber e tutti gli altri cantautori, famosissimi e molto amati.
Decisiva perchè “Cantacronache”, gruppo fondato a Torino nel 1957 da Sergio Liberovici e Michele Straniero, è stato un progetto ambizioso e rivoluzionario: nell’epoca della canzonetta sanremese, espressione di un’Italia piccolo borghese, che vuole lasciarsi alle spalle gli anni bui del fascismo e della guerra, rifugiandosi nel mondo dei consumi, nella spensieratezza dell’oblio della memoria, nell’indifferenza rispetto ai problemi sociali, alle contraddizioni politiche della nazione ricostruita, questi musicisti e letterati assumono come obiettivo principale della loro arte quello di “Evadere dall’evasione”… se volte sapere il seguito cliccate qui
Be’, cosa ne pensate? Come vedete, Nina, scrive benissimo e riesce sempre a regalare delle chicche, altro post da non perdere e il dialogo con Socrate che ho trovato molto interessante.

CLEM
Se una notte d’inverno un viaggiatore la sua introduzione:
Il romanzo che recensisco è un avviluppo di frequenze che si sovrappongono, portando in auge l’unico vero protagonista di ogni romanzo: l’atto stesso di leggere. Tu, lettore, «sei sempre uno dei tu possibili»“Se una notte d’inverno un viaggiatore” è una rincorsa che si lascia alle spalle le ambiguità di spazio e tempo, per riesumare qualcosa di simile ad un “mondo illeggibile, senza centro, senza io”. Attraverso il libro, il non-tempo diventa tempo e la luce fioca di un’idea diventa faro nella notte. Italo Calvino non si smentisce: ogni frase che sorregge l’impianto del romanzo trasuda una genialità mai costruita. Il lettore (o forse dovrei chiamarlo il protagonista?) entra in questo claustrofobico mondo di incroci attraverso una cartina geografica che sottende misteriose viuzze. Come in due specchi che si riflettano, il libro sembra proiettarsi all’infinito verso il suo centro, senza mai raggiungere l’orizzonte. Eppure lo sfiora, come un centro di gravità permanente che risveglia passaggi nascosti dell’individuo che legge e a cui lo scrittore si rivolge, come coperto da un velo…se volte continuare la lettura cliccate qui
Clem ha un modo di recensire altamente professionale, leggere ciò che pensa ci arricchisce su più fronti, non solo dal punto di vista letterario, ma anche culturale e questo passo ne è la dimostrazione.

Se Clem, Nina e Bulma vi sono piaciute non vi resta che tuffarvi nel loro mondo fatto di libri, letteratura e cultura.

34 Comments on Caratteri Vaganti

    • Audrey
      2 Marzo 2013 at 14:14 (8 anni ago)

      La recensione dei libri non è mia, ma delle tre ragazze del post , però passerò a loro i ringraziamenti 😉
      Benvenuta e grazie

      Rispondi
  1. SONIA
    2 Marzo 2013 at 14:42 (8 anni ago)

    Vado subito ad iscrivermi al loro blog, sai che mi piace scrivere ed anche leggere! Buon week-end Audrey!

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:07 (8 anni ago)

      buon weekend anche a te 😉
      un abbraccio

      Rispondi
  2. Lilli
    2 Marzo 2013 at 14:50 (8 anni ago)

    Ciao Audrey! Non conoscevo il blog, le autrici sono davvero bravissime, l'ho appena visitato e mi ha colpito molto:) Mi piace anche l'idea che han avuto, perchè non ti candidi anche tu? Ogni tanto pubblichi i tuoi racconti qui e hai davvero talento, lo sai che faccio il tifo per te sempre!! Un abbraccio e buon fine settimana mia cara amica♥♥♥

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:10 (8 anni ago)

      Ciao Lilli,
      si, sono bravissime. Grazie tesoro, sei sempre gentilissima con me *.*
      si, lo sò e ti ringrazio per l'appoggio e per la stima 😉
      Un mega abbraccio e buona giornata anche a te cara amica <3 <3 :******

      Rispondi
  3. ❀~ Simo ♥~
    2 Marzo 2013 at 15:08 (8 anni ago)

    La lettura tiene la mente allenata ma al momento la mia mente è incasinata 🙂

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:10 (8 anni ago)

      succede anche a me… 🙂

      Rispondi
  4. Bbonton
    2 Marzo 2013 at 15:29 (8 anni ago)

    Adoro Calvino! Sai che anch'io scrivo poesie? Veramente sto scrivendo anche un romanzo…

    Buon WE!
    Barbara

    http://www.bbonton.it

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:13 (8 anni ago)

      Anch'io 😉
      no, davvero? brava!!!! bè, devi farmelo leggere 😉
      buon weekend anche a te

      Rispondi
  5. Mariangela Circosta
    2 Marzo 2013 at 15:51 (8 anni ago)

    Grazie Audrey, ci fai conoscere sempre nuove cose, questi libri ancora non li ho letti! Buon fine settimana

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:13 (8 anni ago)

      😉
      buon fine settimana anche a te

      Rispondi
  6. Clem
    2 Marzo 2013 at 16:02 (8 anni ago)

    Ciao Audrey!
    Grazie mille per questa fantastica pubblicità! 🙂

    Rispondi
  7. Paulina
    2 Marzo 2013 at 16:13 (8 anni ago)

    Have a lovely weekend 😉

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:14 (8 anni ago)

      thank you to 😉

      Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:18 (8 anni ago)

      Ciao e benvenuta
      grazieeee!!! *.*
      certo 🙂
      bacio

      Rispondi
  8. Antonella
    2 Marzo 2013 at 17:05 (8 anni ago)

    Ciao Audrey, sono già andata ad iscrivermi a questo interessante blog che hai segnalato.
    Pensa che era un po' che cercavo un blog che parlasse di libri in modo serio e non trovavo niente che mi piacesse questo mi sembra proprio l'ideale soprattutto perchè con tiene una sezione classici.
    Grazie per l'ottima segnalazione.
    Un bacione, buona serata.
    Antonella

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:21 (8 anni ago)

      Ciao Antonella,
      si, è molto completo 😉
      prego!!!!
      un bacione e buona giornata

      Rispondi
  9. Strawberry
    3 Marzo 2013 at 1:22 (8 anni ago)

    Che brava a raccontare di questo bel blog! ^^
    Sembrano delel ragazze davvero interessanti…:-)

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:22 (8 anni ago)

      grazieeeee 😉
      si,sono brave e interessanti

      Rispondi
  10. Ilaria girucca
    3 Marzo 2013 at 10:16 (8 anni ago)

    Corro a vedere il loro blog, io leggo tantissimo e adoro l'arte e la fotografia.. quindi apprezzerò di sicuro il loro blog 🙂
    Ieri ero a Ravenna per lavoro, alzo la testa e vedo uno striscione enorme con su scritto Borderline.. non potevo non pensare a te 😉
    E'la pubblicità di una mostra meravigliosa dedicata al surrealismo che fanno al Mar di Ravenna 🙂
    Buona domenica 🙂
    Ila

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:24 (8 anni ago)

      Ciao cara,
      anch'io abbiamo una cosa in comune, anzi due 😉
      ahuahuahu vero? ma che bello!!!!! *.*
      buona domenica anche a te
      kiss

      Rispondi
  11. Beatrice Portinari
    3 Marzo 2013 at 10:50 (8 anni ago)

    Certo che andrò a vedere il blog di queste ragazze, sembra molto interessante.
    Un abbraccio e buona domenica
    Beatrice

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:26 (8 anni ago)

      si, lo è 😉
      un abbraccio anche a te e buona domenica

      Rispondi
  12. Melinda Santilli
    3 Marzo 2013 at 11:11 (8 anni ago)

    Bene, penso che mi iscriverò volentieri, grazie per averlo segnalato!
    Un baciotto alla mia fanfulla preferita!

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:26 (8 anni ago)

      prego tesò 😉
      Un baciotto *.*

      Rispondi
  13. Le Chat Noir
    3 Marzo 2013 at 13:49 (8 anni ago)

    Mi sono iscritto al blog delle tue amiche, è molto bello e interessante.
    Un abbraccio

    Rispondi
    • Audrey
      3 Marzo 2013 at 15:27 (8 anni ago)

      Ciao Xavier,
      si, poi sono brave 🙂
      un abbraccio enorme

      Rispondi
  14. Antonella Leone
    3 Marzo 2013 at 23:27 (8 anni ago)

    non conoscevo nessuna delle tre ma ora passo a dare un'occhiata perché come sempre mi hai incuriosito! 😀

    Rispondi
    • Audrey
      4 Marzo 2013 at 9:49 (8 anni ago)

      😉 sono contenta allora
      buona giornata kiss

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.