Essere genitore non è una cosa facile, nessuno può insegnarti l’arte del buon papà o della brava mamma, devi capire tu qual’è la strada giusta e poi aspettare per vedere se hai fatto un buon lavoro o se hai fallito.
La settimana scorsa ho discusso sull’argomento con una persona che, a mio avviso, ha fallito alla grande su tutta la linea, anche se crede di essere stata una grande. Questo soggetto mi ha detto che è stata un bravo genitore perchè ha dato libertà ai figli, libertà che gli dava per andare in un’altra casa, da un’altra persona che non era il suo consorte. Scusate ma questo non è dare libertà, bensì farsi i propri porci comodi. Il discorso continuava affermando che un vero genitore lascia vivere e che un genitore severo è un cattivo genitore, mosso dall’ignoranza e dal non sapere.
Sinceramente io non credo che sia cosi, il mio papà è un tipo severo, che solo con uno sguardo mi incollava alla sedia quando ero una bambina, uno che se dovevo andare a ballare mi imponeva di rincasare alle 4:00, che per chi vive al sud vuol dire andare via quando inizia la festa. Ma il mio papà severo è andato via da me solo quando il lavoro l’imponeva, il mio papà severo mi portava tutte le domeniche a passeggio, mi comprava il gelato e anche se in settimana non aveva tempo di giocare con me, un attimo per raccontarmi una storia lo trovava sempre.
Il mio papà severo non mi avrà dato la libertà della quale hanno goduto i figli di tale soggetto, ma non perchè mosso dell’ignoranza o del non saper educare, come affermava questa persona piena di pochezza. Il mio papà ha voluto proteggermi dalle delusioni e dalle amarezze della vita, anche se certe cose non si possono comunque impedire e nelle sue regole era racchiusa la voglia di farmi diventare una persona come si deve.
Oggi ho 30 anni e il mio papà severo non mi ha mai lasciato per i suoi porci comodi, anzi non ha mai avuto nemmeno un vizio, pur di soddisfare i miei di desideri. Il mio papà severo mi prende ancora in braccio e non perchè lui è stupido e io mammona (anzi papona), ma solo perchè è il modo che abbiamo per esprimere il nostro amore. Il mio papà severo, quando va a fare la spesa, passa delle ore a cercare la dicitura “senza glutine” sugli alimenti, ma non perchè sono la cocca, bensì perchè vuole rendermi felice anche con le piccole cose. Il mio papà severo sa tutto di me, che amo il rosa, che adoro le fragole e il mango, che ho paura degli aghi… legge persino questo blog, mi appoggia ed aiuta. Il mio papà severo, non avrà due lauree, ma scusate è il miglior papà del mondo perchè è grazie a lui se sono diventata quella che sono. Il mio papà severo mi ha insegnato il rispetto, l’educazione, l’amore per l’arte e la musica e mi ha dato la libertà mentale e la possibilità di guardare oltre. 
Perciò AUGURI PAPONE MIO!!!!!
Questa è per te perchè tu sei il papà perfetto.

FATHER AND SON (TRADUZIONE)

Padre:
Non è tempo di cambiare
calmati, rilassati
sei ancora giovane, questo è il tuo torto
hai ancora molto da imparare
trovati una ragazza, sistemati
se lo vuoi ti puoi sposare
guarda me, sono vecchio, ma felice
Ero come te una volta, e so che non è facile
stare tranquilli quando ti entusiasma qualcosa
prendi tempo, pensaci molto
pensa a tutto quello che già hai
perché domani tu sarai ancora qui
ma potrebbero non esserci più i tuoi sogni.
Figlio:
Come posso spiegarmi
quando lo faccio non mi considera mai
è sempre la stessa vecchia storia
dal momento in cui ho iniziato a parlare
mi è stato ordinato di ascoltare
ora ho una possibilità e so che devo andare
lo so, devo andare
Padre:
Non è tempo di cambiare
siedi qui, prendila con calma
sei ancora giovane, questo è il tuo torto
quante ne dovrai passare ancora
trovati una ragazza, sistemati
se lo vuoi ti puoi sposare
guarda me, sono vecchio, ma felice
(Figlio: via, via, via, devo prendere
da solo questa decisione – no)
Figlio:
Quante volte ho pianto
tenendomi dentro le cose che sapevo
è dura, ma è più dura far finta di niente
se avessero ragione, sarei d’accordo
ma sono loro che non mi capiscono
ora ho una possibilità e so che devo andare
lo so, devo andare
(Padre: resta, resta, resta
perché devi andare e prendere da solo questa decisione?)”.

42 Comments on Al mio papà

  1. ❀~ Simo ♥~
    19 Marzo 2013 at 6:16 (8 anni ago)

    Auguri al tuo papà ma anche al mio papà e approfitto per ringraziare i miei genitori per gli insegnamenti preziosi che mi hanno dato e continuano a darmi. Ciao

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 20:51 (8 anni ago)

      Brava, un bel augurio anche al tuo di papà 😉
      ciao ciao

      Rispondi
  2. Stefyp.
    19 Marzo 2013 at 7:32 (8 anni ago)

    Ma che bel pensiero! Mi unisco ai tuoi auguri..Auguri a tutti i papà.
    Ciao Stefania

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 20:52 (8 anni ago)

      😉
      ovviamente auguri a tutti
      ciao ciao

      Rispondi
  3. Antonella
    19 Marzo 2013 at 7:32 (8 anni ago)

    Ciao Audrey, auguri, auguri con tutto il cuore al tuo papà severo, esattamente come il mio, ( quante cose abbiamo scoperto che , da bravi uomini del sud che mettono la famiglia prima di tutto hanno in comune!) La libertà senza dei limiti non è libertà, la libertà si guadagna giorno per giorno con la fiducia e sì, anche con il rispetto della regole, cosa di cui oggi più nessuno vuole sentire parlare. Oggi i genitori sono " amici" ma non deve essere così, i genitori devono fare i genitore, guidare, insegnare, proteggere e nel contempo essere capaci di prepararci ai colpi della vita, i genitori devono dare amore non amicizia. Sono stata fortunata, come te, ho avuto genitori severi e amorevoli, purtroppo mi hanno lasciata molto presto, ora vado anch'io a fare gli auguri al mio papà, purtroppo al cimitero.
    Ciao cara amica e ancora un grande augurio al tuo papà.
    Un bacio.
    Antonella

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 20:56 (8 anni ago)

      Ciao Antonella,
      grazieee!!!Concordo con te, la libertà si deve guadagnare, va dosata e meritata con il tempo e il crescere della fiducia.
      Purtroppo hai ragione, molti genitori oggi dimenticano il loro ruolo e commettono dei gravi errori.Si, siamo state veramente fortunate. Un mega augurio anche al tuo papà da parte mie
      Bacione

      Rispondi
  4. Eva
    19 Marzo 2013 at 8:55 (8 anni ago)

    Mio padre mi ha dato sempre tantissima libertà (anche per fare i miei porci comodi) ma solo perché quando aveva la mia età lo ha fatto anche lui. Abbiamo sempre parlato e tanto, di tutto e di tutti e di qualsiasi argomento… mi ha cresciuta come una persona libera e soprattutto sincera ed onesta verso me stessa e verso gli altri, mi ha fatto da padre e da madre nello stesso momento, non mi ha mai detto di no e non mi ha mai picchiato… Mi ha capito quando ho sbagliato e mi ha difeso quando non ho accettato le scelte altrui… Oggi posso dire che la mia "libertà" me la sono autogestita fin troppo bene e sono convinta di essere stata un'ottima figlia anche se non ho avuto un papà severo… lo adoro e lo amo come solo una figlia sa fare… Faccio mille auguri al tuo papà severo che però ha cresciuto una figlia così intelligente, buona e soprattutto ambiziosa!!!

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:05 (8 anni ago)

      Ciao Eva,
      il post non criticava i papà non severi, ma i genitori che lasciano i figli per farsi i fatti loro e dicono che sono libertini, quando in realtà sono solo egoisti.
      Ovviamente dare la libertà nel modo giusto è anche un ottimo insegnamento. Ma avere un papà severo non significa avere botte, mio padre non mi hai mai dato nemmeno uno schiaffo sul sedere con il pannolino indossato, ovviamente mi ha anche capita ed appoggiata sempre, anche quando ho errato, ha appoggiato le mie scelte ecc… Anch'io faccio gli auguri al tuo papà, perchè è stato un bravo papà e perchè ti ha cresciuta nel modo giusto perchè da quel poco che ti conosco posso dire che anche tu sei una persona intelligente, buona, generosa, ambiziosa e matura. Un abbraccio

      Rispondi
    • Eva
      19 Marzo 2013 at 23:50 (8 anni ago)

      Grazie cara… non volevo criticare assolutamente i papà severi solo raccontare un altro punto di vista ;-))))

      Rispondi
  5. Antares
    19 Marzo 2013 at 9:09 (8 anni ago)

    Mio padre ha pensato bene di ritenere sua figlia morta quando le ha detto di amare un'altra donna; però se penso a mio suocero capisco bene il tuo discorso.
    Lui si prende cura anche di me come fossi sua figlia, è la mia roccia e gli voglio un bene infinito (infatti stasera io, Ellie, mia cognata Nancy e il resto della truppa gli abbiamo preparato una cena a sorpresa).
    Un abbraccio e complimenti al post

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:08 (8 anni ago)

      Ciao Matilda,
      mi spiace molto. Non dev'essere stato facile per te, queste sono cose che fanno male, purtroppo. Però spero che un giorno capisca e comprenda che il tuo amore è vero, sincero e pulito e che non c'è nulla di male.
      Sono felice di sapere che tuo suocere ha saputo darti quell'amore che sono sicura che ti manca.
      Un abbraccio e grazie

      Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:09 (8 anni ago)

      😉
      auguroniiii
      Kiss kiss e buona giornata anche a te

      Rispondi
  6. Paulina
    19 Marzo 2013 at 9:26 (8 anni ago)

    Have a lovely day 🙂

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:09 (8 anni ago)

      thank you dear 😉
      lovely day you to

      Rispondi
  7. Beatrice Portinari
    19 Marzo 2013 at 9:45 (8 anni ago)

    Penso che tuo padre sarà felice e commosso per l'amore che gli dimostri, hai scritto un bellissimo post che mi ha colpita.
    Un abbraccio forte

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:10 (8 anni ago)

      Grazie Beatrice 😉
      Un abbraccio enorme anche a te

      Rispondi
  8. Melinda Santilli
    19 Marzo 2013 at 10:00 (8 anni ago)

    Che post bello, per fortuna esistono persone che sono ancora capaci di fare i genitori!
    Un baciotto

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:11 (8 anni ago)

      😉
      grazie tesoro
      per fortuna si 😀
      baciotto tvttb

      Rispondi
  9. IdgieRuth Threadgoode
    19 Marzo 2013 at 10:26 (8 anni ago)

    Ciao Audrey, ti invidio profondamente per il rapporto che hai costruito con tuo padre: se solo il mio avesse fatto una di queste cose forse, dico forse, tutto sarebbe andato in modo diverso.
    Ma sul passato è inutile piangere!
    Fa gli auguri al tuo papà anche da parte mia,
    un abbraccio
    Ruth

    ps: ti saluta Idgie

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:19 (8 anni ago)

      Ciao Ruth,
      mi spiace per quel che è successo con il tuo papà, spero che la vita ti ripaghi un giorno.
      Grazieee, non mancherò 😉
      Un mega abbraccio anche a Idgie

      Rispondi
  10. Strawberry
    19 Marzo 2013 at 11:46 (8 anni ago)

    Splendide parole… leggendole mi è venuta voglia di abbracciare il mio papà ma non posso perché siamo fisicamente lontani kilometri e kilometri… fai gli auguri al tuo babbo anche da parte mia… un bacio!

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:21 (8 anni ago)

      Dai, te lo abbraccerai quando vi rivedrete e sarà ancor più emozionate 😉
      Ovviamente gli farò gli auguri
      Un bacio

      Rispondi
  11. Bea
    19 Marzo 2013 at 12:12 (8 anni ago)

    Che belle parole che hai speso per il tuo papà!Io con il mio papà ho un bellissimo rapporto e vedendo tanti miei amici e i loro rapporti mi ritengo strafortunata!il "soggetto" che ti ha detto certe cose non mi sembra nemmeno degno di essere commentato!Direi che si commenta da solo!!Tanti auguri al tuo papà!
    Un bacio grande Audrey!
    Bea

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:23 (8 anni ago)

      Ciao Bea,
      si, credo che sia una vera fortuna. Chi ha parlato mi ha messo una rabbia incredibile, non sò come si possano concepire certi pensieri e dire certe cose. Mah!!!!
      Grazie e auguri anche al tuo di papà
      Un bacione enorme

      Rispondi
  12. Lilli
    19 Marzo 2013 at 12:14 (8 anni ago)

    Ciao Audrey:) Complimenti per questo post stupendo, tuo padre deve essere proprio una persona speciale e bellissima, così come lo sei tu,deve esssere sicuramente molto fiero di te:) Condivido appieno quello che hai scritto all'inizio..per me oggi è una festa che mette solo tanta tristezza ed amarezza, ma tu mi hai molto commosso:) Un abbraccio grande♥

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:26 (8 anni ago)

      Ciao Lilli,
      grazie mille!!!!
      Si, io sono orgogliosa del mio papà perchè è stato ed è un grande papà.
      Mi spiace!!! Non sò la tua storia ed il motivo della tua tristezza, però mi sono affezionata a te, quindi mi spiace moltissimo sapere che sei triste ed amareggiata.
      Un bacione grandissimo :*** <3 <3 <3

      Rispondi
  13. Pino Palumbo
    19 Marzo 2013 at 13:40 (8 anni ago)

    Beh…quando un figlio…anzi una figlia nello specifico… scrive così del proprio papà…severo o no è stato sicuramente un ottimo padre e sono felice che tu ne abbia avuto uno così.
    Mi sento vicino al tuo papà e voglio svelarti una cosa…
    oggi io oltre ad essere papà e chiamarmi giuseppe, compio anche gli anni e ovviamente questa mattina al saluto del buongiorno sono seguiti anche gli auguri da parte di mia moglie e dai miei due ragazzi…Facendo quasi la stessa strada al mattino accompagno uno al liceo, l'altro alla fermata della metro per l'università…Do un quarto d'ora circa aver lasciato Luca alla fermata della metro mi arriva un sms e…ti scrivo quello che c'era scritto:
    "Semplicemente al papà migliore che si possa desiderare, tanti auguri ancora papà!" E' stato bellissimo…mi aveva già fatto gli auguri…e mi sono detto che questo voleva dire che stava pensando ancora a me….e per un papà è molto ma molto gratificante!
    Volevo semplicemente dirti che, come è stato per me oggi, il tuo papà sicuramente sarà orgoglioso e gratificato delle cose che pensa di lui sua figlia!
    Ciao Audrey e…bellissima la canzone dedicatagli…io l'adoro!
    Buona giornata

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:32 (8 anni ago)

      Ciao Pino,
      auguriiiii!!! oggi da te è una super festa…auguri per tutto: festa del papà, compleanno e santo.
      Bè, anche tu allora sei un grande papà 😉
      Grazie per il tuo bel commento
      La canzone è una delle mie preferite 😉
      Buona serata

      Rispondi
  14. Silvia
    19 Marzo 2013 at 16:45 (8 anni ago)

    Questo post mi ha fatto commuovere. Auguroni al tuo papone anche da parte mia, ha fatto proprio un bel lavoro con te!

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:29 (8 anni ago)

      Ciao Silvia,
      riferirò, anzi leggerà da solo 😉
      Un abbraccio e buona serata
      graziiiieee!!!!

      Rispondi
  15. Fiori di zagara
    19 Marzo 2013 at 19:03 (8 anni ago)

    Auguri al tuo papà severo che ti ha cresciuta così bene ,anch'io ho avuto un papà severo e lo amavo ,ora mi saluta da lassù ,ma io lo sento vicino.Ciao

    Rispondi
    • Audrey
      19 Marzo 2013 at 21:28 (8 anni ago)

      Grazie mille!!! Faccio anch'io i miei auguri al tuo papà e spero che mi senta da lassù 😉
      Un abbraccio

      Rispondi
  16. Antonella Leone
    19 Marzo 2013 at 23:09 (8 anni ago)

    tesoro che bel post che gli hai dedicato <3<3 è proprio un papà fortunato!! 🙂

    Rispondi
    • Audrey
      20 Marzo 2013 at 17:07 (8 anni ago)

      graziiieeee!!!! 😉
      <3 <3

      Rispondi
  17. SONIA
    20 Marzo 2013 at 15:06 (8 anni ago)

    Aspettavo di leggere questo post con tutta calma e tranquillita' e dato che ieri abbiamo fatto una piccola festicciola per i papa', son passata direttamente oggi. Tu sei una vera forza della natura ed il tuo papa' sara' sicuramente molto orgoglioso di quello che sei perchè è anche grazie a lui se lo sei, ma credo che la maggior parte del merito vada a te. Come genitore sto imparando che è bene seminare ma quello che si raccoglie dipende anche tanto da altri fattori, un bacione!!

    Rispondi
    • Audrey
      20 Marzo 2013 at 17:45 (8 anni ago)

      Ciao Antonella,
      grazieee per le tue bellissime parole e per i complimenti.
      Si, ovviamente, è anche grazie a lui è concordo con ciò che hai detto, molte cose dipendono anche da altri fattori.
      Un bacione

      Rispondi
  18. Bbonton
    21 Marzo 2013 at 8:49 (8 anni ago)

    Ciao Audrey, come definirei il mio papà? La persona più forte che io conosca, una roccia che non crolla e che affronta tutte le difficoltà della vita con grande coraggio! E' anche un gran testone…come del resto lo sono io. Sai che la mia mamma ci ha lasciati da un anno e pensa che lui va al cimitero ogni giorno a portarle le rose, quelle che lei amava tanto, e poi mi dice sempre…anche oggi sono andato a trovare la mamma…

    Un abbraccio!
    Barbara

    http://www.bbonton.it

    Rispondi
    • Audrey
      21 Marzo 2013 at 20:02 (8 anni ago)

      Ciao Barbara,
      bè,che bravo il tuo papà, amava e ama tanto la tua mamma , questa è una cosa stupenda. Sò che per te è super importante, questo vuol dire che è stato un bravo papà.
      Un abbraccio

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.