Ciao a tutti,

anche oggi parleremo di handmade e vedremo insieme come realizzare una stalle cadente da appendere alla porta. Questa l’abbiamo fatta io e mia madre, non è difficilissimo, ma nemmeno una passeggiata. Comunque con un pò di volontà, un pizzico di manualità e magari un aiutino ci riuscite tranquillamente anche voi. Ovviamente essendo per noi la prima volta non siamo state perfette, ma se uno non inizia non impara mai, perciò abbiamo tentato è secondo me, per due dilettanti come noi, il risultato finale non è malaccio.

   

OCCORENTE:
-Cartoncino e foglio di carta.
-Un piccolo Babbo Natale di stoffa (noi l’abbiamo comprato già fatto da “Decrì” 0.99 centesimi),
-passamaneria varia rossa, stoffa rossa per rivestimento,stoffa imbottita o trapuntata,
-pigna colorata o altri tipi di fiori e pientine finte che ricordano il natale,
-matita, forbici, pistola colla a caldo,
-ovviamente la vostra striscia di tela ricamata al punto croce.
PROCEDIMENTO:

Per prima cosa abbiamo tagliato la forma di una stella, non è perfetta perchè l’abbiamo adattata alla coda della stella cadente in modo da mostrare le punte, altrimenti o veniva troppo grande o una parte veniva esageratamente nascosta dalla coda. Abbiamo fatto prima la forma su un pezzo di carta di quaderno e poi sul cartoncino per non sprecarlo.

                                                                                                                                                          Utilizzando la striscia fatta al punto croce abbiamo ritagliato la coda della stella cadente, unendo anche la sagoma della stella creata sulla carta, in questo modo abbiamo ottenuto una striscia unica.

Dopo aver tagliato la sagoma sul cartone, abbiamo tagliato la stessa forma sulla stoffa trapuntata, questo per dare un pò di spessore. Con la colla a caldo abbiamo incollato la stoffa al cartone e abbiamo lasciato asciugare, poi abbiamo rivestito il tutto con della stoffa rossa. In seguito abbiamo rifinito la nostra stella con la passamaneria, che abbiamo messo intorno alla sagoma. Sulla coda abbiamo fissato la striscia realizzata al punto croce, sempre con l’ausilio della colla. Al centro della stella abbiamo incollato il Babbo Natale e sui lati abbiamo sistemato i rami dell’albero,la pigna ecc…, come sulla coda, ove nel finale abbiamo messo dei fiocchetti rossi. Sul retro della stella abbiamo incollato tra stoffa imbottita e rivestimento rosso un nastro che poi abbiamo utilizzato per fissare l’addobbo alla porta. Spero che la nostra piccola creazione vi piaccia , per noi era un’alternativa simpatica e colorata alla nostra solita ghirlanda.










In questa notte lascio che sia il buio a cullarmi con il suo silenzio e le stelle a ricordarmi che esiste sempre una luce che brilla e che ci indica il cammino, chiunque noi siamo.
Stephen Littleword

16 Comments on STELLA CADENTE AL PUNTO CROCE (addobbo per porta)

  1. Eva
    11 Dicembre 2012 at 10:40 (8 anni ago)

    Ma sei bravissima!!! Ma come fai???

    Rispondi
    • Audrey
      11 Dicembre 2012 at 12:30 (8 anni ago)

      Ciao Eva,
      ti piace? sono contenta, io e mia madre eravamo un pò titubanti sulla pubblicazione perchè non è venuto perfetto, però grazieeeee mille.
      kiss

      Rispondi
  2. giovanna
    11 Dicembre 2012 at 11:07 (8 anni ago)

    Un'idea veramente carina e particolare. Complimenti a te e a tua madre. Ciao.

    Rispondi
    • Audrey
      11 Dicembre 2012 at 12:31 (8 anni ago)

      Grazieee!!! riferirò naturalmente 😉
      ciao ciao

      Rispondi
  3. Lilli
    11 Dicembre 2012 at 12:00 (8 anni ago)

    Ciao Audrey! Il punto croce era una mia passione quando ero bambina sai! Complimenti siete state bravissime, voglio rimettermi a ricamare, è molto rilassante!:) Un bacio e buona giornata!!!:***

    Rispondi
    • Audrey
      11 Dicembre 2012 at 12:32 (8 anni ago)

      Ciao Lilli,
      abbiamo una passione in comune, allora. Concordo, ricamare rilassa molto.Grazie e un bacione.
      Buona giornata anche a te

      Rispondi
  4. lolle
    11 Dicembre 2012 at 16:33 (8 anni ago)

    Con il mio computer ancora in panne mi sono persa i tuoi ultimi strepitosi post dedicati al Natale, uno più interessante dell'altro, devo recuperare assolutamente!!!
    Molto carino questo addobbo per la porta, un ottimo lavoro di squadra, tu e la tua mamma siete state davvero brave!!!

    Rispondi
    • Audrey
      11 Dicembre 2012 at 16:46 (8 anni ago)

      Ciao cara,
      non preoccuparti tanto resta tutto online e quando vuoi guardi ciò che ti interessa 😉
      grazie mille un abbraccio 😀

      Rispondi
  5. Marika
    11 Dicembre 2012 at 17:23 (8 anni ago)

    Adoro il punto croce , fino a qualche tempo fa ricamavo cifre sugli asciugamani e facevo regalini per le nascite ma adesso il lavoro non mi da tregua …tu sempre bravissima !

    Rispondi
    • Audrey
      11 Dicembre 2012 at 17:27 (8 anni ago)

      che brava!!!! tesoro, magari fossi bravissima, non ti dico quanti pasticci di fili faccio ancora dopo anni di punto croce…però prometto di migliorare 😉
      bacissimi

      Rispondi
  6. Antonella
    11 Dicembre 2012 at 20:12 (8 anni ago)

    Ciao Audrey, ma è bellissima! Io, tra l'altro, penso che le piccole imperfezioni sono quelle che rendono davvero unici questi oggetti fatti "in casa". Per tantissimo tempo ho ricamato anch'io a punto croce adesso è tantissimo che non lo faccio più e tu mi hai fatto tornare la voglia, chissà che non lo riprenda in mano prima o poi.
    Ciao, a domani, un bacione.
    Antonella

    Rispondi
    • Audrey
      11 Dicembre 2012 at 20:38 (8 anni ago)

      ciao Antonella,
      questo è anche vero 😉
      bè,secondo me il punto croce rilassa un pó .
      buona serata a domani
      baci baci

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.