HAPPY BIRTHDAY  INFRADITO
Una delle più famose calzature estive di tutti i tempi è l’infradito. Un tipo di ciabatta costituita da una suola e una stringa a forma di Y, solitamente realizzata con i seguenti materiali : gomma, plastica, cuoio o paglia.
Le origini della famosa calzatura sono antichissime, infatti risalgono all’antica Roma e Grecia, ove i modelli più elaborati erano ritenuti uno status symbol. Infatti la gente più facoltosa le faceva realizzare in oro.
Queste calzature erano utilizzate anche in Giappone e facevano parte dell’abbigliamento tradizionale, esistevano due tipi diversi : le zori e le waraji, che venivano corredate da calze specifiche chiamate tabi. Le zori erano quelle senza tacco, simili nelle fattezze alla infradito occidentali, fatte di pagla di riso o altre fibre naturali. Esse venivano indossate con il kimono. Le waraji erano invece fatti di corda di paglia e venivano usate dai monaci buddisti.

Zori l’antenata Giapponese

Nonostante sia fortemente sconsigliati dai podologhi, questa calzatura ha preso piede negli anni in modo naturale e automatico,diventando un vero must dell’estate.
Il primo paio di havaianas è nato nel 1962, prendendo come musa ispiratrice le famose Zori, per questo motivo tutte le infradito del marchio riproducono la grana di riso sulla suola. Nel 1970, debuttano le prime imitazioni, mentre le havaianas iniziano ad essere amate, sia per la loro  comodità (soprattutto nelle passeggiate in spiaggia), sia per la loro bellezza. Nel 1990, le havaianas  vengono indossate dai personaggi famosi di tutto il Brasile, riscuotendo un enorme successo. 
Nel 1994, vengo immesse sul mercato le famose havaianas top, la prima collezione presentava 8 colori moda che oggi sono arrivati a 20; mentre nel ’97 hanno il loro esordio le havaianas baby.

Vari modelli havaianas

Nel 2003,dopo aver creato un modello specifico per la coppa del mondo del 1998, arrivano i modelli creati appositamente per gli Oscar del cinema.
L’infradito diventa un trend e debutta cosi anche sulle passerelle, le varie maison di moda creano delle edizioni limitate :da Celine a Missoni, sino ad arrivare a  Prada  e via dicendo; le infradito si impreziosiscono con pietre dure e preziose, vengono proposte con la variante tacco, diventano sfarzose,eccentriche e ricche.

Nel 2004, grazie alla collaborazione con Stern,nasce un modello al quanto prezioso, in oro 18 carati e incastonato di diamanti, cosi le amatissime infradito diventano un vero e proprio gioiello.
Nel 2006,esordisce una nuova icona della collezione, ideata per il pubblico femminile: sottile, leggera e sinuosa; questa è la Slim. Nel 2008, dopo aver fatto innamorare l’america, le havaianas partono alla conquista dell’ Europa.

Da qualche tempo le infradito si sono trasformate, anche in un accessorio dal gusto bon ton,grazie a fiochi e pon pon. In 50 anni il famoso marchio si è evoluto, diventando un ever green nelle stagioni calde. Queste calzature comode non solo per andare in spiaggia, ma anche per stare in casa e  per uscire sono: eleganti, chic ,dinamiche, colorate, sportive…Per farla breve, hanno assunto un fattezze diverso nel passare degli anni arrivando ad accontentare un numero sempre maggiore di gente, i vari gusti e le mille esigenze. Pertanto, anche se con un pò di ritardo : auguri infradito !!!

28 Comments on INFRADITO HAVAIANAS

  1. Vanity Vicky. ♥
    1 Agosto 2012 at 14:19 (8 anni ago)

    E' molto interessante la storia delle infradito, non la conoscevo tutta!

    Rispondi
    • Audrey
      1 Agosto 2012 at 14:29 (8 anni ago)

      ciao,
      mi sembrava un modo migliore per parlare dei suoi 50 anni 😉
      a presto

      Rispondi
  2. giovanna
    1 Agosto 2012 at 15:50 (8 anni ago)

    Non conoscevo la loro storia, ma io ne ho diversi modelli di questa scarpa senza età. Un abbraccio.

    Rispondi
    • Audrey
      1 Agosto 2012 at 16:40 (8 anni ago)

      Ciao Giovanna e un mega abbraccio anche a te 🙂

      Rispondi
  3. Lilli
    1 Agosto 2012 at 16:04 (8 anni ago)

    ah non la conoscevo!!:) mi piacciono molto e le indosso tt i gg d'estate!!:) un bacio!

    Rispondi
    • Audrey
      1 Agosto 2012 at 16:41 (8 anni ago)

      Ciao Lilli,
      anche tu allora sei un'infradito dipendente?
      Anch'io le suo tantissimo d'estate…baci baci 😀

      Rispondi
  4. Antonella
    1 Agosto 2012 at 18:24 (8 anni ago)

    Ciao Audrey, un'altra cosa in comune anch'io amo tantissimo le infradito, non le toglierei mai. Interessante la storia di queste scarpe, le uso tutti i giorni e non sapevo niente di loro! Come sempre un bel posto ricco di informazioni, sei proprio brava. Un abbraccio.
    Antonella.

    Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 9:06 (8 anni ago)

      Ciao Antonella,
      grazie come sempre per i tuoi complimenti.
      Un abbraccio e buona giornata 😉

      Rispondi
  5. Antonella C'est moi
    1 Agosto 2012 at 18:46 (8 anni ago)

    io ormai non posso più farne a meno, ho perso il conto di quante ne ho!!! un bacione

    Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 9:06 (8 anni ago)

      ahuahuahua…allora sei una fan sfegatata delle infradito 🙂
      kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 9:07 (8 anni ago)

      Dipende da come ti vesti, io per esempio le uso spesso il pomeriggio quando vado a fare spese o a prendere un caffè con le amiche 😀
      Kiss kiss

      Rispondi
  6. Lucia Del Pasqua
    1 Agosto 2012 at 19:34 (8 anni ago)

    l'ultima foto l'avevo già vista…non mi fa smettere di ridere ahhah

    Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 9:12 (8 anni ago)

      ahuahuahua carinissima,ne ho vista una simile, ma ha come sfondo Parigi 🙂

      Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 9:18 (8 anni ago)

      L'hanno più o meno accennato al tg e c'era anche un trafiletto su glamour (anche se molto sintetico).Si,sono un must 🙂

      Rispondi
  7. carlafamily
    2 Agosto 2012 at 4:54 (8 anni ago)

    Diciamocelo pure: ci sono infradito che sono davvero belle.
    Simpaticissima questa storia e poi anche antica.

    Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 9:20 (8 anni ago)

      Ciao Carla,
      si,ci sono infradito carinissime e altre decisamente antiestetiche,ma dipende sempre dai gusti e dallo stile 😉
      Si,si è molto antica,purtroppo non sono riuscita a trovare le informazioni che desideravo per quanto riguarda l'antica Roma,pazienza…
      Un bacione

      Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 9:21 (8 anni ago)

      thank you 🙂
      Kiss kiss

      Rispondi
  8. Vaty ♪
    2 Agosto 2012 at 8:27 (8 anni ago)

    Auguri!!!
    A me sinceramente non fanno impazzire le trovo scomode ma riconosco che hanno fatto la storia ..
    Bacino Audrey

    Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 9:24 (8 anni ago)

      Bè,ci sono modelli decisamente scomodi,concordo su questo. Infatti io uso solo quelle del marchio Birkenstock,che hanno la suola più alta,prendono la forma del piede all'interno e hanno la parte a Y,molto più solida e accogliente.
      Baci baci

      Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 13:54 (8 anni ago)

      thank you 😉
      nice day and kiss kiss

      Rispondi
  9. SONIA
    2 Agosto 2012 at 11:56 (8 anni ago)

    Io le uso sia in versione ciabattina da mare…che come sandalo vero e proprio….non potrei sicuramente piu' farne a meno!!

    Rispondi
    • Audrey
      2 Agosto 2012 at 13:55 (8 anni ago)

      Ciao Sonia,
      domani pubblico la recensione della solitudine dei numeri primi 🙂 Visto che poteva interessarti,volevo avvisarti.
      A presto kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      3 Agosto 2012 at 13:52 (8 anni ago)

      allora anche tu sei un'appassionata 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.