THE AMAZING SPIDER-MAN
Diretto da Mar Webb,con Emma Stone e Andrew Garfield,torna l’uomo ragno in versione 3D.
Premetto subito,che mi sembra superfluo vedere la versione 3D,in quanto è davvero povera di effetti speciali, ma ci regalo solo profondità nelle figure e  in poche riprese ci lascia a bocca aperta. 
La trama ovviamente è molto simile e ripercorre su per giù quanto visto in Spider-man 2. Peter bambino,giocando a nascondino in casa,si precipita nello studio del padre e lo trova completamente devastato,i genitori decidono cosi di lasciarlo dagli zii e spariscono per sempre. Ad un tratto il bambino si trasforma in adolescente,amante della fotografia,ingegnoso, astuto, intelligente, pronto ad aiutare i più deboli e un pò taciturno;guarda spesso di nascosto (perchè troppo timido),la sua compagna di classe Gwen,della quale è innamorato.
Devo dire che la nostra amata Emma Stone,veste alla perfezione la parte della fidanzatina e ragazza modello,bella come sempre,questa nuova attrice ci stà conquistando film dopo film,nonostante la giovane età. Anche Andrew Garfield,non è da meno,bello,semplice,con un area da secchione ed i capelli arruffati,fa quasi innamorare anche noi,soprattutto quando si presenta con i mega occhialoni o quando salta come un pazzo da una parete all’altra per misurare la sua forza e capire le sue capacità. 
Un giorno Peter scova per caso  il progetto al quale stava lavorando il padre,inizia a fare qualche ricerca sul web e s’infiltra tra gli stagisti della Oscorp per cercare di capirne di più sulla morte dei genitori. In questa sede incontra nuovamente Gewn,che lavora per l’ex amico e  collega del padre,un certo Curtis Connors,la dolce fanciulla copre la bugia di Peter,permettendogli di restare nella struttura appartenente a Connors.
Nel frattempo Connors,resta affascinato dal ragazzo,ma non riesce ancora ad intuire che si tratta del figlio del suo vecchio amico. Questo scienziato,si presenta in un primo momento,come una persona dall’animo buono,con la voglia di salvare l’umanità,mosso da grandi principi ed eticità. Ma in realtà,il suo scopo principale è cercare,tramite l’incrocio tra specie,un modo efficace che permetta agli esseri umani di rigenerarsi autonomamente,come le lucertole. Questo perchè desidera con tutto se stesso riavere il suo arto destro. Inoltre è immischiato in un affare alquanto sporco con un personaggio poco chiaro,un tale Norman Osborn. Durante questa visita alla Oscorp,il giovane Parker,riesce ad entrare in una parte proibita,ove ci sono centinai di ragni geneticamente modificati e uno di questi ragni morde il giovane,il quale scoprirà di li a breve di possedere una forza sovrumana. 
Sconvolto della scoperta,si allena e cerca di capire le sue potenzialità,ma allo stesso tempo torna da Connors  con la speranza di capirne di più ed avere un qualche aiuto. Purtroppo i ruoli si capovolgono,in quanto e lui ad aiutare lo scienziato,fornendogli la formula che in seguito gli permetterà di trasformarsi in lucertola e rigenerare il suo braccio. 
Il ragazzo dopo la trasformazione, sembra cambiato e delude più volte gli zii. Cosi,dopo l’ennesimo litigio finito male,Peter entra in un supermercato,che viene derubato da un tizio con un tatuaggio sul polso a forma di stella,il ladro ucciderà in seguito lo zio Ben. Da quest’episodio Parker si trasforma in uomo ragno,costruendosi pian piano la sua tuta di “Spandem Elastam” ed in seguito anche due lancia ragnatele,realizzate con il biocavo della Oscorp. Tutto questo perchè,pieno di sensi di colpa,vuole vendicare la morte dello zio,mettendosi alla ricerca del suo assassino,ma nel compiere la sua missione s’imbatte in altri criminali che consegna prontamente alla polizia.
Nel frattempo viene invitato da Gwen a casa sua per una cena a base di branzino,in questa sede scopre che il padre dell’amata,non è altro che il capo della polizia Giorge Stacy. La cena prende una brutta direzione,trasformandosi in una discussione tra Spider-man e il Sig.Stacy,che annuncia a Parker la voglia di catturalo in quanto lo considera un criminale. Per placare gli animi  Gwen porta Peter in terrazza,che dopo un primo momento di titubanza,gli confessa la sua identità e bacia la ragazza. Nasce cosi l’amore tra i due giovani,ma la passione dura solo qualche istante,visto che un nuovo pericolo stà per disturbare la quiete di tutti,il cattivissimo ed enorme Lizard,stava entrando in azione. 
L’uomo-lucertola,spaventa la città e in preda al delirio mette in pericolo la vita di tante persone,ma l’arrivo del nostro eroe fa scappare il cattivo,che si ritira per escogitare un piano. Nel frattempo Spider-man salva un bambino che a causa di Lizard stava per morire carbonizzato,prima di precipitare nelle acque sottostantti al ponte.
Questo Lizard (uomo-lucertola),non è altro che il sig.Connors,che ha sperimentato su di se la formula ottenuta grazie al giovane figlio dell’amico morto,spinto dalle minacce di Norman Osborn. Iniziano cosi gli scontri con il dottore,che impazzito,vuole trasformare New York in un covo di Lucertoloni umani. Spider-man scopre il suo piano e chiede a Gwen di realizzare un siero,che permetta a tutti di salvarsi,perciò la costringe in un qual senso a recarsi alla Oscop,ove mette a repentaglio la sua vita,dimostra la sua determinazione e la voglia di salvare i suo due uomini (padre e ragazzo) .
Mentre Parker cerca di fermare Lizard,viene gravemente ferito dai poliziotti,stanco e senza forze cerca di raggiungere Gwen (che si trova nello stabile ed è ancora alla prese con il siero),prima di Connors,ma l’impresa è davvero ardua. 
Il bene ricevuto non viene mai dimenticato ed è cosi che il papà del bambino salvato sul ponte,dopo aver visto il telegiornale e le difficoltà di Spider-man,decide di aiutarlo facendo posizionare le gru della città alla stessa altezza e facilitare cosi il tragitto del nostro paladino. Arrivato finalmente al traguardo,s’imbatte  in Lizard,intanto il padre di Gewn prende il siero e corre da lui all’ultimo piano dell’edificio per aiutarlo. Il capo della polizia cerca di fermare la lucertola,nel contempo Parker salva la città grazie al siero,combatte con Lizard e rischia di morire precipitando dal gratta cielo,ma viene salvato da Conners che è tornato normale grazie all’antidoto. Purtroppo il papà di Gwen,muore a causa delle numerose ferite,tra le braccia dell’uomo ragno,ma prima di chiudere gli occhi, fa promettere al giovane di non mettere più in pericolo la figlia. Tornati alla normalità,Parker sparisce dalla vita di Gwen,la quale resta ferita due volte,visto che perde due persone a lei care in un modo terribile. Tornato a scuola Peter,dopo aver ascoltato i consigli della zia, dice a Gwen che le promesse che preferisce sono quelle che non mantiene. Il che fa presagire in un seguito…

19 Comments on The Amazing Spider-Man

  1. Antonella C'est moi
    12 Luglio 2012 at 10:01 (8 anni ago)

    secondo me in versione 3D sara'strepitoso!!!un bacio e buona giornata

    Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 10:08 (8 anni ago)

      Io l'ho visto 3D,per questo ci sono rimasta male,mi aspettavo di più,invece rendeva ben poco,rispetto ad altri 3D.Nonostante il film permettesse cose alquanto spettacolari. Un bacione

      Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 11:18 (8 anni ago)

      Ciao,grazie mille,passo appena posso 🙂
      a dopo

      Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 11:19 (8 anni ago)

      Ciao,si è molto bello e fatto bene,mi è piaciuto anche più degli altri,delude solo un pò il 3D,mi aspettavo di più.
      Certo passero da te appena posso a presto 🙂

      Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 15:42 (8 anni ago)

      poi mi dirai allora,comunque è bello e da vedere se ti piace il genere 🙂

      Rispondi
  2. fata confetto
    12 Luglio 2012 at 12:57 (8 anni ago)

    Ciao Audrey, mi metto qui con il mio messaggio che non c'entra niente, perché non ho visto i "commenti recenti" e ci tengo che tu lo veda . Ho lasciato lo stesso messaggio anche da Antonella. Eccolo:

    Sull'iniziativa per Timbuctù: ieri spesso davo un'occhiata allo spazio commenti di Antonella e anche dopo qualcuno si è aggiunto: segno che la divulgazione e la circolarità delle idee in rete funzionano efficacemente. Pensavo che , per non far sì che la nostra iniziativa, recepita da molti blogger, non resti il grido isolato di un giorno, si potrebbro invitare i colleghi del web a mettere nella sidebar un gadget, in modo che rimanga, almeno finché, speriamo, questa dolorosa vicenda non avrà una soluzione accettabile.Il TG3 di ieri sera ha trasmesso un eloquente servizio su quel disastro. L'idea mi viene da Ambra, che, non avendo potuto pubblicar il post, ha messo una foto proprio nella sidebar. In effetti il post collettivo, quando verranno i nuovi pubblicati, è destinato a scomparire. Io ho realizzato un gadget, arrangiandomi con la mia poca abilità e con Paint, e l'ho messo da me.Per evidenziare la continuità con l'iniziativa precedente ho usato come slogan il titolo del post. Volendo si potrebbe collegare l'immagine all'URL di un testo. Io penso di mettere una sintesi con l'enunciato del post, aggiungendo alcune cose prese da Censorina /Paola.
    Scusa il lungo messaggio, ma, dato che l'iniziativa è nata qui, ho sentito la necessità di comunicarti questa possibile evoluzione, cercando anche il modo per coinvolgere gli altri . Aspetto le novità, ciao ciao Marilena

    Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 15:47 (8 anni ago)

      Ciao,hai fatto bene a scrivere in questo spazio,non importa se non è un commento sul film.Per me va bene,mi sembra un'ottima idea,solo che il mio blog è nuovo,non sono ancora brava,se mi spiegate come si fa però,ci provo.A presto.

      Rispondi
    • fata confetto
      12 Luglio 2012 at 16:23 (8 anni ago)

      Ciao Audrey,
      sono contenta della tua approvazione. Tecnicamente anch'io cerco di arrangiarmi, ma non mi sembra difficile…sc. Per l'immagine basta un copia-incolla (aggiungendo un gadget "foto").

      Per aprire un link , nello stesso gadget puoi mettere l'URL dell'articolo collettivo che hai pubblicato. Se vuoi mettere il mio articolo, l'URL è il seguente:

      http://www.blogger.com/blogger.g?blogID=4843468349834048032#editor/target=page;pageID=1632402557108283302

      Non sono proprio certa, ma se hai voglia di provate, tentar non nuoce. Così vediamo se funziona z
      anche da te…ma anche la sola immagine può essere un richiamo utile allo scopo.
      Buon esperimento e buona serata…fammi sapere ciao

      Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 16:49 (8 anni ago)

      Ciao,ci provo subito,vediamo se funziona,ti faccio sapere tra un pò. Grazie mille delle dritte,scusa ma sono un pò impedita 🙂

      Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 17:10 (8 anni ago)

      Fatto,funziona ed avevi ragione tu è facilissimo.Grazie mille per la dritta.
      A presto

      Rispondi
  3. Vaty ♪
    12 Luglio 2012 at 13:17 (8 anni ago)

    ciao Audrey,
    rieccomi rientrata alla vita di sempre..
    ho avuto una settimana piena di imprevisti e impegni e sono stata via cosi non sono riuscita a partecipare al post di massa 🙁
    mi è dispiaciuto molto.
    e niente solo per dirvi che ora sono ritornata e che.. mi siete mancati (mi sono successe piccole cose spiacevoli ma nulla di grave)
    ora si torna al lavoro, allo studio e al.. blog 🙂
    bacio
    vaty

    Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 15:54 (8 anni ago)

      Ciao tesoro,
      sò dei tuo impegni,Antonella mi ha raccontato,non ti preoccupare però,non è stata colpa tua,inoltre hai fatto un enorme lavoro. Sai passando da tantissimi blog,ho visto quanto ti sei data da fare per avvisare più gente possibile.Credo che valga più di mille post la voglia di dare un contributo cosi importante.
      Anche tu ci sei mancata molto,mi spiace se hai avuto degli inconvenienti spiacevoli 🙁 ufffiiii…
      Bè,se torni al blog,ripasso subito per vedere le tue novità.
      Un mega abbraccio e un bacione 🙂

      Rispondi
  4. Greta Miliani
    12 Luglio 2012 at 16:13 (8 anni ago)

    E' l'unico ero dei fumetti che mi piaccia e di cui abbia visto i film, quindi andrò a vederlo, anche perchè mi sono innamorata di Andrew Garfield in Social Network e odio ufficialmente Emma Stone per averlo rubato!!!

    Un bacio
    Greta
    In Moda Veritas
    In Moda Veritas on Facebook

    Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 16:15 (8 anni ago)

      Ciao Greta,
      si,Andrew è davvero stupendo non c'è che dire…perciò capisco il tuo odio per Emma Stone ahuahuahuah
      Buona serata un bacio

      Rispondi
  5. Who is?
    12 Luglio 2012 at 17:54 (8 anni ago)

    Se mi gira ci vado a vederlo 🙂

    Rispondi
    • Audrey
      12 Luglio 2012 at 17:57 (8 anni ago)

      Vai è bello,ti piacerà… 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.